La nuova Fiat Panda non sarà prodotta in Italia



Se Melfi dirà addio alla produzione delle Fiat 500X, Jeep Renegade e Compass, attualmente prodotte nella sede nei pressi di Potenza, a favore di veicoli elettrici a marchio Opel, DS e Lancia allo stesso modo anche Pomigliano d’Arco dirà addio alla Panda; infatti, questo stabilimento ospiterà l’assemblaggio dell’utilitaria di Torino fino al 2026, che sarà poi spostato per la sua erede nella fabbrica di Kragujevac, in Serbia, o in quella di Trnava, in Repubblica Ceca. A Pomigliano D'Arco si produrrà Alfa Romeo Tonale e Dodge Hornet per il mercato americano.

Oltre alla nuova 500, Fiat avrà in gamma La nuova Panda, la Panda SUV, nuova 500x e 500 5 porte. Molto probabilmente tutte nel segmento B tranne la 500, che è nel segmento A.

La sede di Saragoza in Spagna invece passerà dalla costruzione delle Opel Corsa e Crossland e della Citroën C3 Aircross, all’assemblaggio nel 2024 della nuova Lancia Ypsilon, fino ad oggi fabbricata a Tychy, in Polonia fino al 2024.

Commenti

I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA