Post

Vendite FCA in Italia a novembre

Immagine
In Italia le immatricolazioni di auto nuove a novembre sono state quasi 108 mila, il 4,95 per cento in più rispetto all’anno scorso. Nei primi undici mesi del 2014 le registrazioni sono state più di 1 milione 267 mila, il 4,3 per cento in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Fiat Chrysler Automobiles in novembre ha immatricolato oltre 29.500 vetture con un aumento del 5,9 per cento rispetto all’anno scorso. La quota ottenuta è stata del 27,3 per cento, in crescita di 0,2 punti percentuali rispetto a novembre 2013. Nel progressivo annuo le registrazioni di FCA sono state oltre 351 mila (+0,7 per cento rispetto al 2013) e la quota è stata del 27,7 per cento, 1 punto percentuale in meno nel confronto con l’anno scorso. In novembre il marchio Fiat ha immatricolato quasi 21.500 vetture, il 2,6 per cento in più rispetto a un anno fa. La quota del brand è stata del 19,9 per cento, in calo rispetto al 20,3 per cento di novembre 2013. Nel progressivo a

Premiazione del concorso Lancia Ypsilon My Stories

Immagine
Passione Auto Italiane, ieri sera era a Milano, dove si è svolta la cerimonia di premiazione del concorso cinematografico "Ypsilon My Stories". I vincitori del progetto "Ypsilon My Stories" sono: Daniel Pedrosa con il film "Microtheatre" e Iacopo Di Girolamo con "An Expat in Bruxelles". Il primo ha ricevuto in premio una Lancia Ypsilon in comodato d'uso per 3 mesi mentre al secondo è stata consegnata una targa da parte di Lancia. Con il progetto "Ypsilon My Stories" il marchio   Lancia conferma la propria attenzione al mondo dell'Arte e del Design. Ne è una testimonianza LanciaTrendVisions.com, il sito di   scouting   che dal 2010 offre visibilità ai creativi emergenti. Per la realizzazione del progetto "Ypsilon My Stories", Lancia e OffiCine hanno selezionato dieci filmmaker provenienti da diversi Paesi europei. Si è cercato una comprovata esperienza sul campo, tanta curiosità e la

CNH Industrial e Fiat Chrysler Automobiles alla “Giornata del biometano”

Immagine
Si è svolta a Isola della Scala (Verona) la "Giornata del biometano". L'evento è stato l'occasione per verificare un caso concreto di come l'uso del biometano possa migliorare la competitività delle imprese agricole, sviluppare innovazione e creare posti di lavoro stabili,  ed è stato messo in evidenza le potenzialità del biometano in termini di riduzione delle emissioni di CO 2   in atmosfera. Il biometano si ottiene dal processo di "upgrading" del biogas e ha caratteristiche e condizioni di utilizzo equivalenti a quelle del gas metano. Può essere immesso nella rete del gas naturale, utilizzato come biocarburante avanzato nei trasporti e in meccanica agraria. Il biometano può essere ottenuto da effluenti zootecnici, sottoprodotti agroindustriali e colture d'integrazione, valorizza il know how industriale di un settore, quello del metano, di cui l'Italia è leader nel mondo. Il biometano ha una valenza strategica per i trasporti e le po

Abarth 695 biposto

Immagine
 Le foto proseguono seguite dalle informazioni 

100 anni di Storia Maserati

Immagine
1°dicembre 2014,  Maserati  compie 100 anni. Tutto iniziò il 1° dicembre 1914, giorno in cui   Alfieri Maserati  fondò a Bologna la  Società Anonima Officine Alfieri Maserati . Alfieri ed i fratelli Maserati fecero della passione un lavoro, facendo prima assistenza alle Isotta Fraschini e lanciando poi, nel 1926, la prima Maserati con il logo del Tridente disegnato da Mario Maserati prendendo ispirazione dalla statua di Nettuno di Piazza Maggiore a Bologna: la  Maserati Tipo 26 , una sportiva da competizione. Tre anni dopo, Maserati entrò nella storia dei record automobilistici creando la  Maserati V4 , auto a sedici cilindri capace di raggiungere una velocità media in gara superiore ai 246 chilometri orari. Dieci anni dopo, Ernesto, Ettore e Bindo Maserati decisero di vendere il marchio ad  Adolfo Orsi , pur rimanendo con un ruolo manageriale all'interno del marchio. Orsi inaugurò un'era trentennale di successi e di espansione, con le vittorie nei più importanti Gran Prem

Accordo tra Maserati e Airbus

Immagine
È stato firmato alla sede Maserati di Modena, l'accordo tra l'azienda Maserati e Airbus, azienda europea leader nell'aeronautica e settore spaziale. Questo accordo permetterà a Maserati di accedere alle tecnologie del reparto innovazione del gruppo Airbus.    Harald Wester, amministratore delegato della Maserati, dichiara:  “Attraverso la valutazione di quest’ampio ventaglio di tecnologie, potremo usufruire delle capacità che il gruppo Airbus mette in campo in diverse applicazioni, tra cui aerei di linea, elicotteri, jet e veicoli destinati all’esplorazione dell’universo”. L'oggetto dell'accordo si chiama Technology Transfer Framework ed è una piattaforma tecnologica che Airbus mette a disposizione di partner e quelli che potrebbero diventarlo.    Maserati potrà cosi accedere per qualche anno a una vasta gamma di aree tecniche del

Eventi Alfa Romeo

Immagine
Per pubblicizzare il tuo evento su questo sito: matteosc@live.it

Ferrari: la finanza arriva a Maranello

Immagine
Sergio Marchionne ha scritto in un documento depositato alla Sec, l’authority che vigila sulle società quotate U.S.A., di aver in progetto il lancio del primo prestito obbligazionario Ferrari. La liquidità aggiuntiva servirà per finanziare il maxidivendo da 2,25 miliardi destinato ad abbattere i debiti della Fiat Auto. Gli analisti di Borsa hanno sempre guardato con disappunto