Ford rifiuta l'invito di Marchionne a possibili alleanza. Volkswagen e Toyota non commentano


Seguici cliccando qui


Ford ha tenuto a rispondere alle parole di Marchionne con una dichiarazione con cui ha respinto ogni offerta, esplicita o velata che sia, di possibili alleanze. Mentre Volkswagen e Toyota (anche loro citate da Marchionne) non commentano. 


Web Magazine Passione Auto Italiane: Seguici cliccando qui
Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane
redazionewm@outlook.com

Commenti

Anonimo ha detto…
Mi sembra strano che voglia allearsi con Volkswagen, considerando i trascorsi e dieselgate...
Anonimo ha detto…
e tanto per non parlare i miliardi di dollari che dovrà risarcire ad azionisti e clienti per il caso dieselgate...
comunque sia... se si allererà con la vw, non comprerò mai più la fiat...
DF
mr70it ha detto…
per curiosità non capisco il motivo. Anche a me i tedeschi non mi stanno tanto simpatici ma forse qualcosa di buono potrebbe uscire. (priorità non perdere produttività nelle fabbriche italiane)
mr70it ha detto…
inizieranno a fare gli schizzinosi... tutti si tireranno fuori da questa possibilità (e come ammettere che anche loro hanno bisogno di unirsi...)
Anonimo ha detto…
Il motivo è semplice: se FCA può acquistare VW per 1/20 del valore, diventerbbe un affarone, anche tenendo conto di tutti i problemi. Marchionne non è micca scemo, ci penserebbe soltanto in condizioni vantaggiose.
Anonimo ha detto…
@mr70it: non uscirebbe MAI qualcosa di buono dalla unione con vw.... vw ha tante rogne, hanno costi molto elevati con la piattaforma MQB per adattare a tutta la gamma e poi non parliamo dello stile che sono delle matrioske dal più grande al più piccolo...
E poi il gruppo vag ha tanti marchi da gestire e non riesce a decollare le vendite con la seat considerata l'alfa romeo spagnola... lasciamo perdere con la vw che dopo la Marchionne potranno fare porc4te allucinanti contro la fiat come sta facendo la Merkel in seno dell' Ue....
con la vw (marchio hitleriano peraltro) MAI!
DF
Walter Grasso ha detto…
Ford sarebbe stata carina come unione, ma niente.. pazienza, secondo me non bisogna insistere quando è cosi, esattamente come con GM... che sarebbe stato l ideale, ma allo stesso tempo ringrazio non sia successo perchè la opel mi fa schifo come modelli... e sarebbe stato bruttissimo avere modelli in comune con opel...senza considerare che Gm avrebbe fatto la parte del leone... . VW mi sembra difficile, mi sembra un mondo troppo sulle sue per fare una cosa del genere. Toyota idem, secondo me la chiave di volta sarebbe Hyundai... In questo periodo sta vivendo l età del oro... è in forte espansione e la sua qualità migliora.. basta insistere a fare la corte a ragazze che ti dicono continuamente che non ti vogliono. A un certo punto arriva il momento di guardare altrove. Gli americani non ci vogliono, e non basta la paretnela con loro per via di dodge e chriesler...
Ambrogio Pintus ha detto…
La Opel ti fara' schifo ma ha gia' tutti i modelli in comune con Fiat.
La Corsa è una Punto, l' Astra è una Giulietta etc etc.
Per non parlare dei motori che sono esattamente gli stessi!
Pero' nelle pubblicità spacciano le loro auto come "tedesche"!
Tedesche un par de balle!
Le coreane le lascerei fuori, avrebbero da guadagnare solo loro!
Secondo me un partner giusto potrebbe essere Honda.
Tra l'altro, in passato, c'è gia' stata una collaborazione con Ferrari, quando i giapponesi lasciarono la Formula Uno, con una cessione di tecnici alla Casa di Maranello.
Da un'unione così si trarrebbe grande giovamento per entrambi i costruttori e verrebbe fuori un competitor capace di rivaleggiare con VW, Toyota e GM.

Post popolari in questo blog

Problemi di salute per Sergio Marchionne, che potrebbero anticipare le dimissioni da AD di FCA

1.0 e 1.3 pronti per GAS ed elettrificazione

Fiat 500X 2019: i nuovi motori