Stand Fiat


La Fiat 500X è stata svelata nella prima giornata dedicata alla stampa internazionale attraverso un suggestivo reveal ideato e realizzato da Fiat insieme a Ron Arad, uno dei designer più influenti del mondo che, nel corso degli ultimi 30 anni, ha fornito un contributo di importanza fondamentale al mondo dell'arte, del design e dell'architettura.

Lo stesso Ron Arad ha firmato anche il progetto dello stand allestito a Parigi che, ispirandosi al segno “X” della nuova vettura, sottolinea il forte senso di appartenenza alla famiglia 500 di tutte le vetture in mostra. In particolare, sullo sfondo dell’area espositiva spicca un grande “dipinto” che raffigura i quattro elementi distintivi del DNA 500: l’”Heritage” quale tributo alla natura iconica della Fiat 500 del 1957; il “Pop Art” degli anni Sessanta con i colori e il design dell’epoca; la “Dolce Vita”, lo stile di vita tutto italiano incarnato dalla 500; e il “Fashion” che sottolinea la relazione tra la vettura simbolo di Fiat e uno dei settori dell’eccellenza italiana nel mondo.

Al centro dello stand il nuovo crossover Fiat con quattro esemplari, posti ai vertici di un simbolico segno X, che convergono verso una nuova dimensione dell’essere 500: è il lato X della bellezza, è l’anima di Fiat 500X. Del resto, la nuova vettura è bella ed ha carattere come dimostra uno stile maturo, elegante e Made in Italy che “veste”, come un abito di alta sartoria, la sostanza di un’auto confortevole, prestazionale e sempre connessa con il mondo. In dettaglio, sono esposte due 500X più adatte al tempo libero - una con livrea bianca e l’altra di colore rosso tristato – entrambe dotate di trazione integrale ed equipaggiate con il turbodiesel 2.0 Multijet da 140 CV e cambio automatico a 9 rapporti. Ai lati opposti altre due 500X: la prima di colore Matt Bronze ed equipaggiata con motore 1.4 Multiair da 140 CV e trazione anteriore, la seconda dotata di 1.6 Multijet da 120 CV, tetto in cristallo e livrea grigia.

Riflettori puntati anche sull’esclusiva 500 Ron Arad Edition”e le altre tre showcar di Fiat 500 caratterizzate dalla particolare lavorazione artigianale Made in Italy che rappresentano le diverse declinazioni possibili del concept “500 Couture”.

I visitatori del salone possono ammirare anche gli altri protagonisti della famiglia 500, vetture molto diverse per vocazione e carattere, ma che condividono la stessa matrice: l'iconica Fiat 500. In particolare, sfilano sulla passerella francese due esemplari della 500L Trekking, una equipaggiata con il 1.6 Multijet II da 105 CV e livrea Bianco Gelato con tetto in cristallo, l'altra equipaggiata con il 1.6 Multijet II da 120 CV, carrozzeria bicolore (body Giallo Sorrento e tetto Bianco Gelato). Si tratta dell'evoluzione della famiglia 500 con due anime perfettamente integrate che amano 'contagiarsi' quotidianamente: una metropolitana per vivere spensieratamente la città, e una più intraprendente, ideale per le piccole grandi emozioni del week end.

Spazio anche alla Fiat 500L Beats Edition, la serie speciale creata in collaborazione con Beats by Dr. Dre, il marchio che dopo il successo negli USA si sta rapidamente affermando in Europa. Caratterizzata da una livrea bicolore Grigio Maestro opaco/Nero Cinema opaco ed equipaggiata con il 1.4 T-Jet da 120 CV, la vettura esposta consente al grande pubblico di provare le sensazioni straordinarie dell’impianto BeatsAudioTM che vanta una potenza totale di 520 Watt e un amplificatore con DSP e 8 canali, che integra un avanzato algoritmo di equalizzazione. La Fiat 500L Beats Edition è il perfetto connubio tra tecnologia e look metropolitano.





Completa l’esposizione del modello 500L la versione Pop star 1.6 Mjet 105 CV in una nuova ed esclusiva livrea e con la plancia nella stessa tinta di carrozzeria.

Infine, sullo stand alcuni esemplari dell’iconica 500 – versioni cabrio e berlina – che si è rinnovata introducendo importanti novità di prodotto, in termini di stile e contenuti tecnologici. È nata così la Fiat 500 Model Year 2014 con 3 nuove tinte di carrozzeria - Verde Lattementa,
Bianco Ghiaccio tristrato e Blu Italia, quest’ultimo esclusivo dell’allestimento S – e 3 nuovi cerchi in lega, da 15” o 16”, proposti di serie a seconda degli allestimenti. Nuovi anche gli interni, in tessuto o in pelle, con combinazioni specifiche per ogni versione.

Tra le maggiori novità nel campo delle dotazioni spicca l’innovativo quadro strumenti con display TFT 7’’ realizzato in collaborazione con Magneti Marelli, il gruppo internazionale che opera nell’ambito della progettazione e nella produzione di sistemi e componenti ad alta tecnologia per autoveicoli. In dettaglio, dispositivo fornisce tutte le informazioni utili al guidatore e dimostra, ancora una volta, l’anima “trendsetter” del modello, un’icona che è sempre un passo avanti.


Ma il posto d’onore nella gamma 2014 spetta alla Fiat 500 Cult, la versione top che racchiude in sé il meglio delle novità 2014 offrendo un esclusivo livello di stile, con dettagli Glossy Black, i più innovativi contenuti tecnologici e le prestazioni più adatte al più esigente e attento cliente della Fiat 500 MY 2014. Sullo stand allestito a Parigi sono esposte una 500 Lounge, versione cabrio, con livrea bianco tristato e capote beige, una versione S con tetto nero, una 500S cabrio con carrozzeria blu e capote nera e un'esclusiva Fiat 500 Cult colore Lattementa.

Fonte Fiat Press

Commenti

I più letti della settimana