Torna il marchio GSe per i modelli sportivi Opel



Un tocco di modernità: GSe è il marchio sportivo ed elettrico di Opel

Florian Huettl, CEO di Opel: GSe adesso significa Grand Sport Electric

Un’offerta elettrica completa: da Opel Corsa-e a Opel Astra plug-in hybrid e Opel Movano-e

 


Rüsselsheim. GSe – tre lettere che hanno un significato chiarissimo per i clienti Opel: modelli sportivi e con una dotazione particolarmente ricca. Oggi, nell’ambito del piano del costruttore tedesco di offrire una versione elettrificata di ogni modello della gamma entro il 2024 e di diventare un marchio completamente elettrico in Europa entro il 2028, Opel fa rinascere la sigla GSe che rappresenta il nuovo marchio al vertice della gamma. A differenza del passato, quando rappresentava l’abbreviazione di “Grand Sport Einspritzung” (Grand Sport Iniezione) come sulla Opel Commodore GS/E e sulla Opel Monza GSE, da ora in poi assumerà un nuovo significato.


“Sono molto felice di annunciare il ritorno di GSe nel prossimo futuro: sarà il nostro marchio sportivo top di gamma. Anche questa volta abbiamo tratto ispirazione dalla nostra storia – come abbiamo fatto per il design ‘bold and pure’ accolto positivamente da tutta la critica specializzata – e vi abbiamo aggiunto un tocco di modernità. In futuro, il marchio GSe non significherà solo auto sportive e divertenti da guidare, ma sarà anche l’abbreviazione di ‘Grand Sport electric’, in linea con i nostri ambiziosi progetti di diventare un marchio completamente elettrico”, ha dichiarato Florian Huettl, CEO di Opel.


Accanto all’aspetto sportivo basato sul pluripremiato design Opel, i clienti delle Opel GSe del futuro avranno un telaio impostato per garantire tanto piacere di guida e coinvolgimento. Come tutti i modelli Opel, la gamma GSe sarà “Autobahn proof” (a prova di autostrada) grazie ai lunghi test condotti sulle autostrade tedesche. Allo stesso tempo, i modelli GSe uniranno questi valori con la caratteristica di una mobilità a zero emissioni locali, ridefinendo così il concetto di prestazioni in linea con lo spirito dei tempi.


Ultimamente Opel ha presentato la Opel Manta-e GSe, una moderna riedizione elettrica della leggendaria Opel Manta del 1970. Questo modello dimostra come le linee del 1970 siano ancora attuali. L’aspetto scolpito e lineare di mezzo secolo fa si inserisce alla perfezione nell’attuale filosofia stilistica di Opel, assumendo un carattere forte e chiaro e avviandosi con grande fiducia verso un nuovo futuro: elettrico, a zero emissioni locali, pieno di emozioni. La Opel Manta-e GSe è anche un tributo alla bellissima Opel Manta A che di recente è stata la fonte di ispirazione per il design del nuovo volto del marchio – l’Opel Vizor, che integra in modo organico in un unico modulo la griglia, il sistema di illuminazione e il logo del marchio, il Blitz. Tutte le nuove Opel montano il Vizor – anche le nuove Opel Astra e Opel Astra Sports Tourer.


La pluripremiata Opel Manta-e GSe segue inoltre il percorso “simply electric” verso l’elettrificazione della gamma delle automobili e dei veicoli commerciali leggeri della Casa tedesca. Ogni Opel sarà elettrificata entro il 2024, e il cliente già oggi ha la possibilità di scegliere tra 12 modelli elettrici, dalle versioni plug-in hybrid come Opel Grandland e Opel Astra ai veicoli elettrici a batteria, da una piccola come la Opel Corsa-e alla Opel Zafira-e Life, il “salotto su ruote”, e da Opel Combo-e Cargo al van Opel Movano-e.

Commenti