Passa ai contenuti principali

Maserati MC20: i contenuti tecnologici



Il posto guida della MC20 è essenziale, funzionale e razionale. Al centro c’è il guidatore alla ricerca delle prestazioni. Tutto è concepito per aiutarlo ad ottenere il massimo dalla sua Maserati senza distrarlo. Così si sono privilegiate forme semplici, con pochi spigoli vivi. I materiali scelti sono neri, la tappezzeria scura per non creare riflessi sul parabrezza. Tutto è pensato come se ci si calasse nell’abitacolo di un’auto da corsa privilegiando la funzionalità e la visibilità.


Il tunnel centrale è rivestito in fibra di carbonio e ha solo i pulsanti e gli interruttori che sono assolutamente necessari, in modo da non distrarre dall'esperienza di guida e per assecondare la filosofia minimalista, ma allo stesso tempo elegante, che ha guidato la creazione degli interni di MC20.


Il particolare più lussuoso è il selettore della modalità di guida: è collocato al centro della scena ed è l'elemento distintivo che fa sapere al guidatore e al passeggero di essere a bordo di una Maserati.


Ispirato agli orologi di lusso, il selettore della modalità di guida è meccanico, preciso, utilizza materiali preziosi e di massima qualità ed ha un tocco di blu tipicamente Maserati. Ricorda il lusso che avvolge chiunque entri in un’auto della casa del Tridente. Il fatto che il selettore delle modalità di guida sia stato progettato per assomigliare a un orologio di lusso è stata una decisione simbolica, considerando che MC20 non ha il tipico orologio analogico Maserati sul cruscotto.


Il volante sportivo

Il volante è stato studiato e progettato con l’aiuto di Andrea Bertolini, pilota collaudatore di Maserati Corse, già campione del Mondo con la MC12. Si è preferito un volante spesso per massimizzarne l’ergonomia e la sensazione sportiva. Sono presenti solo pulsanti e interruttori essenziali, inclusi il pulsante per lo Start e il Launch Control. MC20 è la prima Maserati di nuova generazione ad avere il pulsante di avvio sul volante, un altro simbolo dell’estrema sportività di questa vettura. I pulsanti Start e Launch Control sono integrati nella cornice centrale del volante. Il volante è rivestito in pelle nera con inserti di carbonio. Il volante è disponibile anche in Alcantara® per chi desidera un aspetto più sportivo.


I paddle shifter, fissati al piantone dello sterzo, di facile raggiungibilità e dimensioni generose, sono disponibili in alluminio scuro come configurazione standard e in fibra di carbonio insieme al pacchetto carbonio interno.


Modalità di guida

MC20 ha cinque modalità di guida, selezionabili dal selettore posto al centro del tunnel: WET, GT, SPORT e CORSA. Ognuna è contraddistinta da un colore: Wet verde; GT Blu; SPORT Rosso; CORSA giallo, ESC Off arancione.


Le modalità di guida vengono selezionale ruotando il selettore per alcuni secondi. Ad esempio, il veicolo si avvia nella modalità predefinita GT. Per spostarsi da GT a Sport (a destra) o Wet (a sinistra) è necessario solo un movimento di mezzo secondo nella direzione della modalità desiderata. Quindi con una pressione di 2 secondi il guidatore può scegliere la modalità Corsa. Con una pressione di 5 secondi è possibile entrare in modalità ESC Off. Il tempo più lungo garantisce al guidatore di scegliere questa modalità consapevolmente e non per errore.


Le cinque modalità si differenziano così:


Modalità GT (Modalità di guida predefinita)

La Modalità GT è la modalità di guida predefinita all'avvio dell'auto. È ideale per la guida di tutti i giorni e garantisce la massima fruibilità e comfort.


Boost del motore: normale

Sensibilità del pedale: resistenza normale

Valvole di scarico attive: aperte solo dopo 5.000 giri / min

Impostazione del cambio: lento e fluido

Sospensioni: morbide

Controllo della trazione: normale

Modalità WET

La modalità WET offre il massimo controllo in condizioni di asfalto bagnato e umido, per evitare scivolamenti durante l'accelerazione o in curva.


Boost del motore: limitato

Sensibilità del pedale: resistenza normale

Valvole di scarico attive: aperte solo dopo 5.000 giri / min

Impostazione del cambio: lento e fluido

Sospensioni: morbide

Controllo della trazione: tutti i controlli attivi

Modalità SPORT

La modalità Sport offre le massime prestazioni in ambienti ad alta trazione ed è ideale per l'utilizzo in pista.


Boost del motore: normale

Sensibilità del pedale: bassa resistenza, alta sensibilità

Valvole di scarico attive: aperte a 3.500 giri/ min

Impostazione del cambio: veloce e diretto

Sospensioni: rigide

Controllo della trazione: sport

Modalità CORSA

La modalità Corsa offre al guidatore l'esperienza più estrema. Il controllo della trazione è molto meno attivo e il controllo della stabilità è attivo ma con soglie molto elevate. Si ottengono il massimo del divertimento, ma anche il massimo della difficoltà di controllo.


Boost del motore: massimo (potenza massima immediatamente disponibile)

Sensibilità del pedale: bassa resistenza, estremamente sensibile e reattivo

Valvole di scarico attive: sempre aperte

Impostazione del cambio: corsa

Sospensioni: corsa

Controllo della trazione: gara

Nella modalità Corsa il guidatore ha la possibilità di attivare il Launch Control dal pulsante sul volante.


Modalità ESC OFF

In ESC OFF, tutti i controlli sono disattivati. È simile alla modalità Corsa, ma con il controllo della trazione completamente disattivato.


Sospensioni regolabili

Al centro del selettore delle modalità di guida è presente un pulsante dedicato alla regolazione delle sospensioni. È utile nelle modalità Sport o Corsa quando le sospensioni sono estremamente rigide. La pressione del pulsante Sospensione rende le sospensioni più comode e meno rigide. Ciò è particolarmente utile in terreni instabili in quanto consente al guidatore di avere un'esperienza di guida sportiva, ma allo stesso confortevole.


Le sospensioni

MC20 ha un sistema di sospensioni a doppio braccio oscillante con ammortizzatori attivi. L'archetipo a doppio braccio trasversale semi-virtuale a mandrino corto è montato sia sull'asse anteriore che su quello posteriore. L'archetipo garantisce le migliori prestazioni in termini di maneggevolezza e comfort di marcia.


Il doppio braccio trasversale semi-virtuale sull'assale anteriore garantisce il miglior controllo del volante, la massima precisione di sterzo e attenua le asperità trasmesse dalla strada al volante, garantendo un miglior comfort finale per il guidatore.


Tutti i componenti sono in alluminio forgiato per garantire il massimo risparmio di peso.


Un variatore dell’altezza del veicolo

Come optional è disponibile un sistema che a bassa velocità solleva il veicolo, aumentando l'altezza di marcia per superare ostacoli come dossi o rampe troppo ripide. Il sistema può essere attivato dal guidatore premendo il pulsante dedicato sul volante. Una volta attivato, il sistema idraulico solleva l'assale anteriore di 50 mm. Il guidatore può poi disattivare il sistema premendo lo stesso pulsante. Una volta disattivata, l'auto tornerà all'altezza di guida standard.


Il sistema funziona fino a 40 km/h. Se il sollevatore è attivato e l'auto supera i 40 km/h, il sistema si disattiva automaticamente e l'auto ritorna alla normale altezza di marcia.


Lo specchietto retrovisore digitale

Lo specchietto retrovisore è digitale ed esteticamente piacevole con un design senza cornice. Le immagini vengono trasmesse da una telecamera posteriore e aumentando incredibilmente la visibilità per il conducente, aiutandolo in tutte le manovre di guida.

Commenti

Post popolari in questo blog

Fiat Grande Panda arriva a fine anno con prezzi da meno di 19.000€

La Grande Panda segna il ritorno della FIAT sul mercato consumer globale. È stato sviluppato sulla base di 3 pilastri: design italiano, piattaforma globale e rilevanza locale. Sostenibilità, inclusività, semplicità e bellezza sono i valori che hanno dato vita al progetto, mentre il design si ispira all'iconica Panda degli anni '80, il 'blue jean' dell'industria automobilistica, qualcosa di perfetto per ogni occasione e per ogni occasione. occasione. cliente. È quindi un’auto socialmente rilevante, l’auto per tutti. La Grande Panda è letteralmente il clone della prima Panda, rendendola un nuovo veicolo del segmento B, conveniente e adatto alle famiglie. Il prezzo della Grande Panda parte da meno di 25.000 euro per la versione completamente elettrica e da meno di 19.000 euro per quella ibrida. Progettata in Italia presso il Centro Stile FIAT di Torino, la Grande Panda si basa su un'idea semplice: una piattaforma multienergia unica e installabile in qualsiasi parte

Prime immagini di due nuove Fiat in arrivo dall'anno prossimo

Durante la presentazione della nuova Fiat Grande Panda,  Olivier Francois ceo di Fiat,  ha mostrato un video in cui si intravedono le nuove Fiat Fastback e la familiare in arrivo dal 2025.

OBBLIGO DELL'UTILIZZO DELLA CORSIA PIÙ LIBERA A DESTRA

Fino al 2002 il comma 6 dell’art.143 del Codice della Strada diceva che la corsia di destra era riservata ai veicoli lenti, ma questa frase è stata totalmente eliminata dal 15 gennaio 2002. Oggi, l’articolo 143 comma 5 del Codice della Strada prescrive che, salvo diversa segnalazione, sulle strade a due o più corsie per senso di marcia si deve circolare sulla corsia libera più a destra , e la corsia o le corsie di sinistra sono riservate al sorpasso.  Le sanzioni per l’inosservanza di questa legge prevedono il pagamento di una multa compresa tra 42 e 173 euro, la decurtazione di 4 punti dalla patente di guida (8 per i neopatentati) e l’addebito della responsabilità in caso di sinistro o quantomeno il concorso di colpa anche in caso di tamponamento. Il sorpasso a destra non è consentito, ma il superamento sì. Nel sorpasso è previsto il passaggio da una corsia all’altra e il ritorno su quella di origine, mentre il superamento prevede l’avanzamento del veicolo sulla stessa corsia di marci

PRIME IMMAGINI UFFICIALI DI DUE NUOVE FIAT IN ARRIVO DAL 2025

Durante la presentazione della nuova Fiat Grande Panda, Olivier Francois ceo di Fiat, ha mostrato un video in cui si intravedono le nuove Fiat Fastback e la familiare in arrivo dal 2025.

Video Nuova Fiat Grande Panda

Video del Canale YouTube FIAT 

Previsioni traffico estate 2024: 2 bollini neri all'inizio di agosto

Si avvicinano i giorni più trafficati dell'anno per gli spostamenti verso le località turistiche. Qui trovate le previsioni per luglio,  agosto e l'inizio di settembre,  oltre ai divieti di transito per i mezzi pesanti.  Bollino Verde: traffico regolare  Bollino Giallo: traffico intenso  Bollino Rosso: traffico molto intenso  Bollino Nero: massima concentrazione di traffico con criticità  Particolare attenzione al traffico intenso sulla rete autostradale ligure, sulla A1 tra Milano e Bologna e sulla A14 Adriatica. Per informazioni in tempo reale potete ascoltare Rtl 102.5 e Isoradio 103.3. Disponibili anche su radio DAB e per Isoradio con app RAI Play Sound.

Grande Panda: il nuovo modello globale della FIAT

La Grande Panda segna il ritorno di FIAT sul mercato mainstream globale. È stata sviluppata sulla base di 3 pilastri: design italiano, piattaforma globale e rilevanza locale. Sostenibilità, inclusività, semplicità e bellezza sono i valori che hanno dato vita al progetto, mentre il design ha preso ispirazione dall'iconica Panda degli anni '80, i "blue jeans" dell'industria automobilistica, qualcosa di perfetto per ogni occasione e per ogni cliente. Pertanto, è un'auto socialmente rilevante, l'auto per tutti. La Grande Panda è il clone letterale della prima Panda, il che la rende un nuovo veicolo del segmento B che è sia conveniente che adatto alle famiglie. Il prezzo della Grande Panda dovrebbe partire da meno di € 25.000 per la versione completamente elettrica e meno di € 19.000 per la versione ibrida. Progettata in Italia presso il Centro Stile FIAT di Torino, la Grande Panda sfrutta un'idea semplice: una piattaforma multi-energia unica nel suo genere

La Nuova Abarth 600e arriverà a novembre

  Nuova Abarth 600e Scorpionissima, l’Abarth più potente di sempre, dotata di 240 CV, un differenziale meccanico a slittamento limitato e componenti racing. Accattivante è l’aggettivo perfetto per descrivere l’abitacolo della Nuova Abarth 600e Scorpionissima. Grazie alla plancia arricchita con le grafiche Abarth, all’esclusivo pattern e al distintivo ambiente nero, l’abitacolo mantiene la sua caratteristica aura impreziosita da dettagli come il simbolo dello Scorpione sul volante o le cuciture colorate. Lo spirito racing dell’Abarth 600e Scorpionissima trova espressione nei sedili dedicati e inspirati al mondo delle competizioni e nel volante sportivo con inserti in pelle e Alcantara®, valorizzando così l’essenza cool e la sportività dell’auto. Il design interno è arricchito anche da un tunnel centrale provvisto di una copertura che garantisce maggiore spazio per i propri oggetti, dalla luce ambiente per valorizzare gli interni e dalla radio NAV da 10 pollici per gestire le funzioni di

La Fiat 500 Ibrida avrà l'allestimento Torino e arriverà tra 18 mesi. Sarà prodotta a Mirafiori e il motore a Termoli

Lo storico stabilimento di Mirafiori sarà il sito produttivo della nuova Fiat 500 Ibrida, un nuovo modello ibrido Made in Italy il cui arrivo è previsto tra 18 mesi. A comunicarlo è Olivier Francois, CEO di FIAT. La nuova Fiat 500 Ibrida sarà prodotta presso lo storico stabilimento di Mirafiori a Torino. Il modello ibrido affiancherà la Fiat 500e, anch'essa progettata, ingegnerizzata, e disegnata a Mirafiori. Questa decisione sottolinea la dedizione del marchio all'innovazione e alla sostenibilità, rafforzando al contempo il profondo legame con le sue radici italiane e il forte ruolo strategico di Mirafiori. Si tratta della versione ibrida della 500e prodotta a Torino. Il motore scelto è lo stesso, ma aggiornato, delle Fiat Panda Hybrid e della 500 Hybrid prodotta in Polonia e appena uscita di produzione. Si tratta del tre cilindri 1.0 FireFly con cambio manuale. Il motore tre cilindri N3 Firefly sarà prodotto a Termoli, mentre il cambio verrà realizzato a Mirafiori, dove nasce

Fleet & Tender di Stellantis Italia si aggiudica gara per fornitura di Fiat Panda, 600 e Doblò alla Pubblica Amministrazione italiana

In gara c’erano più lotti che riguardavano vari tipi di veicoli (city car, sport utility vehicle e veicoli commerciali) sia ibridi che elettrici I modelli che sono stati scelti sono la Fiat Panda, Fiat 600 e FIAT Professional Doblò.   Stellantis Italia, attraverso il dipartimento Fleet & Tender, si è aggiudicata un’importante gara nazionale indetta da Consip per la fornitura di veicoli alla Pubblica Amministrazione italiana. In gara c’erano più lotti che riguardavano vari tipi di veicoli (city car, sport utility vehicle e veicoli commerciali). In particolare, i modelli che sono stati scelti sono Fiat Panda (350 unità), Fiat 600 (1.260 ibrida) e 150 FIAT Professional Doblò termici. Il dipartimento di Fleet & Tender è la divisione altamente specializzata all’interno di Stellantis per la progettazione e la realizzazione di ogni specifica tecnica richiesta nelle gare promosse da Consip per la Pubblica Amministrazione ed in particolare per le forze dell’ordine. Tra cui una fornitura