Post

Visualizzazione dei post da ottobre, 2022

Nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY 23

Immagine
Iscriviti al Canale YouTube Passione Auto Italiane Video del Canale YouTube Passione Auto Italiane 

Scopri tutta la sportività di Pulse Abarth dall'interno

Immagine
Il modello presenta interni oscurati, oltre ai sedili in pelle con cuciture rosse e l'imponente simbolo dello scorpione. Dopo aver sorpreso il Brasile con la sua apparizione alla BBB, la Pulse Abarth ha brillato nel 2022 come vettura madrina nelle gare di Formula 4, categoria che ha tutte le sue monoposto motorizzate Abarth. Ora, con il lancio sempre più vicino (confermato per novembre), vengono svelate le immagini ufficiali degli interni super sportivi del primo SUV dello Scorpione più famoso al mondo. Ogni dettaglio del modello sottolinea l'unicità del suo DNA avvelenato. La prima Abarth prodotta in Brasile ha gli interni oscurati. Gli esclusivi sedili in ecopelle nera, il bracciolo e il volante hanno cuciture rosse, così come la cover cambio. Lo scorpione simbolo del marchio è segnato sullo schienale dei sedili e in più punti strategici, rendendone evidente al primo sguardo la sportività. C'è anche una striscia rossa presente sul cruscotto, che evidenzia la finitura unic

Da fine anno lo stabilimento Sevel di Atessa sarà gestito da FCA Italy

Immagine
Dopo 44 anni la Sevel cambia nome e dal 29 dicembre diventa per fusione Fca Italy (società del gruppo Stellantis che raggruppa i marchi Fiat, Lancia, Alfa Romeo e Abarth), unità produttiva di Atessa (Chieti). La scelta di Stellantis (nata il 16 gennaio 2021 tra i gruppi Fca e Psa) di assorbire Sevel nella già esistente Fca Italy è stata ufficializzata alle organizzazioni sindacali dalla Direzione aziendale dello stabilimento di Atessa. Per i sindacati non cambia nulla, era necessario procedere a regolamentare un nuovo assetto societario, avendo Stellantis assorbito tutto. La Sevel (Società europea di veicoli leggeri) era nata nel 1978 come joint venture tra la Fiat e la Peugeot. Lo scorso 28 settembre Sevel ha prodotto il 7milionesimo furgone Ducato dall'inizio dell'attività.

La Joint Venture GAC-FCA dichiarerà fallimento

Immagine
Gli azionisti della Joint Venture GAC-FCA, Guangzhou Automobile Group Co., Ltd. e Stellantis N.V., hanno approvato una delibera che, in un contesto in perdite, consente alla Joint Venture di presentare istanza per essere ammessa alla procedura fallimentare. Stellantis aveva integralmente svalutato la sua partecipazione nella JV GAC-FCA e le altre sue attività correlate nei risultati finanziari del primo semestre 2022. Stellantis continuerà a prestare servizi di qualità ai clienti attuali e futuri del marchio Jeep® in Cina.

Canale YouTube Passione Auto Italiane

Immagine
Iscriviti al canale YouTube Passione Auto Italiane Video promo del canale YouTube Passione Auto Italiane 

Lancia Design Day

Immagine
Passione Auto Italiane vi invita al Lancia Design Day il 28 novembre 2022. Un viaggio tra passato e futuro del marchio Lancia. 28 novembre 2022 passioneautoitaliane.com

Fiat Toro raggiunge la soglia delle 450mila unità prodotte in Brasile

Immagine
- Prodotto nel Polo Automotive di Goiana (PE), il pickup ha recentemente ricevuto aggiornamenti sulla linea 2023, come il nuovo Sound Design e il pacchetto S-Design opzionale  - Lanciato nel 2016, il modello ha inaugurato una nuova categoria di camioncini e oggi garantisce oltre l'80% del segmento - Dal suo lancio, Toro ha vinto quasi 30 premi  Dal 2016, il mercato dei camioncini non è più lo stesso. Nel febbraio dello stesso anno, Fiat rivoluzionò il segmento con il lancio di Toro, che debuttò con il concept Sport Utility Pick-up (SUP), unendo la forza e la robustezza dei pick-up con il comfort, la tecnologia e la maneggevolezza dei SUV. Da allora, il modello ha vinto numerosi premi, innovazioni e nuove versioni. Adesso Fiat Toro conquista un'altra importante impresa: ha raggiunto la soglia delle 450mila unità prodotte in Brasile. “Toro è un membro importante della famiglia Fiat. Di più: si distingue nella storia dell'industria automobilistica brasiliana debuttando in un n

🔴⚠️🔴⚠️ Parlamento e Consiglio europeo raggiungono un accordo per lo stop a benzina e diesel dal 2035 🔴⚠️🔴⚠️

Immagine
Il Parlamento europeo e il Consiglio europeo hanno raggiunto un accordo che fissa in maniera definitiva al 2035 lo stop alla vendita di auto con motore termico. Questo obiettivo verrà raggiunto per passi graduali e obbligatori per i costruttori, con obiettivi intermedi che fissano un taglio del 25% delle emissioni di CO2 allo scarico nel 2025 e del 55% nel 2030 (rispetto ai dati 2021). Dal 2035 le emissioni di CO2 dovranno essere ridotte del 100%, lasciando quindi spazio solo ad auto elettriche o a idrogeno .

Alfa Romeo Giulia e Stelvio: la serie speciale Competizione, la massima espressione di performance e stile, certificata NFT

Immagine
Seguì Passione Auto Italiane anche su YouTube. Canale Passione Auto Italiane. Per celebrare il debutto delle Nuove Giulia e Stelvio, Alfa Romeo presenta la serie speciale Competizione, un autentico “concentrato” di stile e tecnologia che di certo soddisferà l’appassionata tribe Alfa Romeo. Nata sulla base della Veloce e disponibile con tutte le motorizzazioni, l’edizione di lancio è la versione top di gamma, che si caratterizza per l’esclusivo colore grigio opaco Moon Light, a contrasto con il rosso delle pinze dei freni. Una connotazione estetica fortemente sportiva che sulla Nuova Stelvio viene accentuata dagli cerchi in lega da 21”. All’interno, spiccano il raffinato impianto audio Harman /Kardon e la plancia e i sedili rivestiti in pelle pregiata nera con cuciture rosse. Completano le dotazioni i vetri privacy e il badge Competizione posto sulla fiancata e sul poggiatesta anteriore. Sulla Competizione è di serie il sistema esclusivo Alfa Active Suspension e la tecnologia NFT (Non-F

Alfa Romeo Giulia e Stelvio: logica di gamma semplice e intuitiva

Immagine
Le Nuove Giulia e Stelvio convergono sulla nuova logica di gamma introdotta con Tonale, che rende ancora più semplice la configurazione da parte del cliente. Quattro gli allestimenti disponibili, una caratterizzazione ben definita che soddisfa le necessità dei clienti più esigenti. Il trim Super è la porta di ingresso all’esperienza unica Alfa Romeo, ancora più esclusiva con l’allestimento Sprint, che include numerosi optional dalla forte connotazione sportiva. Ai vertici della gamma troviamo l’allestimento Ti, che esalta le doti di eleganza ed il carattere distintivo delle due vetture, e il trim Veloce, per raggiungere il massimo in termini di performance e sportività. Senza dimenticare che le denominazioni Super, Sprint, Ti e Veloce affondano le loro radici nella tradizione Alfa Romeo. Dunque, quattro allestimenti distintivi ma tutti in grado di rispondere all’esigenza di un cliente alla ricerca di una vera e propria simbiosi con la propria vettura. Infine, le Nuove Giulia e Stel

Il museo Alfa Romeo “a luci spente”

Immagine
Sabato 29 ottobre, fino a mezzanotte, il Museo di Arese propone un’esperienza di visita inedita, nel silenzio e nella penombra che esalta le forme sinuose delle carrozzerie   Un museo di automobili non può che avere come colonna sonora il rombo dei motori. Ed è così anche al Museo Alfa Romeo, dove video e installazioni accompagnano normalmente la visita. Sabato 29 ottobre, però, quei suoni si spegneranno, insieme alle luci che solitamente svelano le leggendarie vetture esposte. E l’atmosfera, quindi, sarà quella da “una notte al Museo”. A partire dalle 18, orario di chiusura, il Museo sarà visitabile in una modalità decisamente diversa: A luci spente, appunto. Visitato ogni anno da decine di migliaia di persone provenienti da tutto il mondo, il Museo Alfa Romeo di Arese ospita una straordinaria collezione di vetture che hanno segnato non solo l’evoluzione del marchio, ma la storia stessa dell’automobile. Solitamente, l’attenzione del pubblico è focalizzata sui dettagli delle singole au

Alfa Romeo Giulia e Stelvio: la dinamica di guida è la migliore del segmento

Immagine
La dinamica di guida delle Nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio si conferma best in class nei rispettivi segmenti, regalando un’esperienza di guida viscerale e all’insegna del più autentico spirito Alfa Romeo, ovvero il giusto equilibrio tra design italiano, motori all’avanguardia, perfetta distribuzione dei pesi, soluzioni tecniche uniche ed eccellente rapporto peso/potenza. Da questa “formula magica” scaturisce l’essenza di pura sportività dei modelli Alfa Romeo, di ieri e di oggi, che a partire da Tonale – simbolo della Metamorfosi del brand - sta evolvendo per ridefinire la sportività del 21° secolo, in perfetta sintonia con una mobilità sempre più sostenibile. Per raggiungere questo nuovo livello della sportività, fatto di perfomance ed efficienza, il Marchio italiano può contare sulle sue rinomate eccellenze. E basta sedersi a bordo delle Nuove Giulia e Stelvio per capire che si sta per entrare in una dimensione proiettata verso il futuro. Leggerezza ed agilità: il comportamento din

Video Alfa Romeo Giulia e Stelvio Competizione

Immagine
  PASSIONE AUTO ITALIANE E' ANCHE SU YOUTUBE AL CANALE PASSIONE AUTO ITALIANE Guarda i video del Canale YouTube Passione Auto Italiane qui sotto:

ALFA ROMEO PRESENTA LE NUOVE GIULIA E STELVIO MY 2023. Alfa Romeo Giulia e Stelvio: “design senza tempo”

Immagine
  PASSIONE AUTO ITALIANE E' ANCHE SU YOUTUBE AL CANALE PASSIONE AUTO ITALIANE Alfa Romeo Giulia e Stelvio si evolvono in termini di stile e tecnologia ma rimangono fedeli al DNA del marchio, espressione della nobile sportività italiana dal 1910. Oggi i due modelli presentano un nuovo “look” grazie ai sofisticati fari Full-LED Adaptive Matrix e alla nuovissima griglia “Trilobo”, che con Tonale regala un forte family feeling. Tecnologia e connettività raggiungono nuove vette: c'è un nuovo cruscotto completamente digitale con lo storico design “telescopico”; i “Servizi Alfa Connect” offrono il massimo del comfort e della sicurezza a bordo e sono progettati per offrire aggiornamenti “Over the Air”. Debutta anche su Nuova Giulia e Stelvio la tecnologia NFT (Non-Fungible-Token), che si basa sul concetto di “blockchain card”: un registro digitale crittografato e non modificabile dove le principali informazioni su ciascuna il veicolo viene registrato. La dinamica di guida del marchio r

Nuovo allestimento per Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY 23

Immagine
Nelle prossime ore verranno svelate le rinnovate Alfa Romeo Giulia e Stelvio con il Model Year 2023. Con questo teaser abbiamo un anticipazione del debutto di un nuovo allestimento sportivo.

Stanno per arrivare le Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY

Immagine
PASSIONE AUTO ITALIANE E' ANCHE SU YOUTUBE AL CANALE PASSIONE AUTO ITALIANE Nelle prossime ore verranno svelate le rinnovate Alfa Romeo Giulia e Stelvio. Continua a seguire Passione Auto Italiane!

Gamma Fiat Cabrio

Immagine
Con un amore senza tempo per le auto "aperte", FIAT offre una gamma di vetture cabrio . Dalla prima 500 del 1957 e la 124 Spider , alla Barchetta di Andreas Zapatina e alle nuove 500 Cabrio e 500X Dolcevita , FIAT tiene in primo piano le vetture "aperte" dal carattere smart, moderno ed economico. FIAT è da sempre una delle case costruttrici con maggiore esperienza nella progettazione e costruzione di vetture cabrio. Primo modello nella storia del marchio, la FIAT 3 ½ del 1899 aveva il tetto apribile in tessuto, così come il suo modello più mitico, la 500 del 1957. Negli oltre 120 anni di storia del marchio italiano, decine di cabrio le proposte hanno attraversato la linea di produzione, dalla compatta ma pratica Ritmo Cabrio del 1981 e Punto Cabrio del 1994 all'affascinante FIAT 124 Spider del 1961, Dino del 1966 e ovviamente la Barchetta disegnata da Andreas Zapatina del 1995. Questa lunga tradizione della FIAT con vetture che mettono l'uomo a completo cont

Alfa Romeo Tonale si aggiudica il titolo di “Auto Europa 2023”

Immagine
I soci dell’UIGA, l’Unione Italiana Giornalisti dell’Automotive, coadiuvati da una giuria di opinion leader e da una giuria popolare di appassionati, hanno designato Alfa Romeo Tonale come vincitrice del premio Auto Europa 2023   Alfa Romeo Tonale, il primo SUV compatto elettrificato del Marchio, si è imposta su una platea di 20 nuovi modelli, in quanto migliore auto prodotta e commercializzata in Europa sulla base dei requisiti di innovazione, design, qualità ed economia di esercizio. Giunta alla trentasettesima edizione, la premiazione si è svolta ieri nel suggestivo Mauto, il Museo dell’Automobile di Torino. Il prestigioso concorso ha fotografato le tendenze più attuali del mercato, indicando i nuovi modelli che in questi ultimi mesi hanno concentrato l’attenzione del pubblico, non solo in tema di design ma anche di tecnologie dove l’ibrido e l’elettrico la fanno da padrone. Alfa Romeo Tonale segna la “metamorfosi” del Marchio che, pur rimanendo fedele al proprio DNA di nobile sport

FIAT 131 Abarth Rally Gruppo 4 (1977)

Immagine
Tre campionati del mondo costruttori, due titoli piloti, una sfilza di successi internazionali nei rally di fine anni '70. Questo, in breve, il palmarès di una leggenda come la Fiat 131 Abarth Rally, imbattibile modello della Casa dello Scorpione che per anni ha fatto mangiare polvere agli avversari, grazie alle tre qualità che l'hanno resa unica: robustezza, affidabilità, sicurezza. Sostituta della 124 Abarth Rally come vettura ufficiale della squadra corse Fiat, l’auto è stata sviluppata in collaborazione con Abarth e con la Carrozzeria Bertone, applicando la filosofia dei rallies: dimostrare l'affidabilità e le potenzialità, in situazioni estreme, delle automobili "di tutti i giorni". La 131 Rally riprende infatti in larga parte le forme della berlina 2 porte di normale produzione, la cui carrozzeria venne però alleggerita grazie a un largo impiego di alluminio e resine sintetiche. Il motore è un quattro cilindri in linea con cilindrata maggiorata a 1995 cm3, d

Tavares: "Non ha senso investire su tecnologie che si vuole vietare". Europa: bando alle endotermiche per il 2035

Immagine
Carlos Tavares torna a lanciare un chiaro avvertimento sui prossimi standard Euro 7, ribadendo la sostanziale inutilità di investire su una tecnologia destinata non solo a essere vietata dalle autorità europee, ma anche a venire abbandonata dalla maggior parte delle Case automobilistiche, quantomeno in Europa. "Perché dobbiamo utilizzare le nostre risorse per una tecnologia che vogliamo bandire? Non ha senso", ha affermato l’amministratore delegato di Stellantis intervenendo all’Automobilwoche Kongress di Berlino. Tavares ha sottolineato un ulteriore aspetto negativo per il settore automobilistico europeo. "Non credo – ha spiegato - che l'Europa abbia bisogno dell’Euro 7: la nuova normativa distoglierà parte dei nostri sforzi in ricerca e sviluppo per dirottarla su qualcosa di cui non abbiamo bisogno, mentre i nostri concorrenti cinesi entrano nel mercato con l'unica tecnologia dei veicoli elettrici a batteria". Dunque, si rischia anche di favorire i concorr

Lancia Delta HF Integrale Gruppo A (1992)

Immagine
La Lancia Delta conserva ben poco della vettura di serie, disegnata da Giorgetto Giugiaro nel 1979 e vincitrice del premio Auto dell’Anno nel 1980. A partire dal 1986 infatti ben 4 generazioni di Lancia Delta HF a trazione integrale si succedono fino agli inizi degli anni ’90, tracciando un percorso di vittorie che assicura a questo modello una superiorità schiacciante e una fama mondiale e imperitura nel settore dei Rally: sei volte il Campionato del Mondo Rally Costruttori (1987-1991); quattro volte il Campionato del Mondo Rally Piloti (1987-1989 e 1991); una volta il Campionato del Mondo Rally produzione (Gruppo N) nel 1987; sei volte il Campionato Europeo Rally (1987-1991 e 1993) e due volte il Campionato Europeo Rally produzione (Gruppo N) 1988 e 1989. Impressionante il numero di vittorie assolute nei rally validi per le varie edizioni del campionato mondiale: 46. A ogni generazione corrisponde un’evoluzione motoristica e di carrozzeria che porta la Lancia Delta sempre un passo av

Lancia: "Ci richiameremo al passato, ma il nostro non sarà un revival nostalgico"

Immagine
Il Chief Design Officer del Gruppo Stellantis e Capo del Design Lancia, Jean-Pierre Ploué ha dichiarato che con Lancia "ritorneranno i nomi storici come Ypsilon, così come le amatissime versioni HF ed Elefantino. Ci richiameremo al passato, ma il nostro non sarà un revival nostalgico.” “É una grande sfida, perché è come se dovessimo reinventare e costruire l’evoluzione del design di un brand che in realtà non c’è mai stata. Prenderemo dei riferimenti dal passato, delle citazioni, ma non faremo un revival nostalgico. Potremmo ispirarci a ciò che sta facendo Renault con la futura Renault 5: quell’auto è unica e riconoscibile, riprende lo stile e l’heritage Renault ma è moderna, unica, personale. Con queste Case cinesi che copiano e riprendono le Case più conosciute, riprendere la propria storia è un modo semplice ed emozionale per essere unici e sempre sé stessi. É un ottimo approccio, e non dico che non lo faremo.” “La Delta, per esempio, potrebbe assomigliare molto alla Delta del

Trust is gained: è on air il 2° atteso episodio di “Beyond the Visible”

Immagine
“Trust is gained” è il titolo del secondo episodio della coinvolgente docu-serie targata Alfa Romeo “Beyond the Visible”, che svela il “dietro le quinte e oltre” dell’Alfa Romeo F1 Team ORLEN. Sotto i riflettori la preparazione psico-fisica dei piloti ed il training motivazionale funzionali a prestazioni al massimo livello. concepito per entusiasmare anche chi non è un esperto di Formula 1, il nuovo episodio è ora disponibile sui canali social ed il canale YouTube ufficiali Alfa Romeo. link.   È on air l’atteso secondo episodio di “Beyond the Visible”, la docu-serie targata Alfa Romeo che racconta il dietro le quinte, e oltre, dell’Alfa Romeo F1 Team ORLEN. Cinque appuntamenti digitali che svelano l’adrenalinica e sfidante quotidianità degli oltre 500 componenti del team coinvolti nella competizione motoristica più seguita al mondo.   Il secondo episodio, dal titolo “Trust is gained”, punta i riflettori sull’ intensità e la concentrazione con i quali i due piloti Valtteri Bottas e Zhou

360 ALFA ROMEO TONALE PER L'ARMA DEI CARABINIERI

Immagine
Dopo l'Alfa Romeo Giulia l'Arma dei Carabinieri comunica un approvigionamento di 360 Alfa Romeo Tonale Hybrid 1.5 160cv con allestimento RMB pesante per esigenza Arma Carabinieri.  Nucleo Operativo e Radiomobile (RMB), noto anche con la sigla NORM, organo del Comando di reparto territoriale o compagnia dell'Arma dei Carabinieri che assicura il pronto intervento 24 ore su 24 e l'attività info-investigativa.

Appuntamenti Lancia Abarth e Alfa Romeo per novembre 2022

Immagine
Video del Canale YouTube Passione Auto Italiane Guarda il video 

Abarth Nuova 500, la vedremo tra un mese

Immagine
Nella seconda metà del prossimo mese di novembre verrà presentata la Abarth Nuova 500 elettrica, che sarà pre ordinabile al momento della prenotazione e sarà lanciata commercialmente con l'intera gamma, da giugno 2023. Si tratta della versione Abarth della nuova 500, quindi avrà un motore elettrico, in questo caso da 154cv. Rispetto al modello Fiat, la versione Abarth si distingue esternamente per nuovo lettering Abarth al posteriore di colore grigio scuro (quindi scritta Abarth al posteriore al posto del logo Abarth), fari posteriori a LED, diffusore sottoparaurti posteriore, tetto in vetro fisso, nuovo logo Abarth sulla fiancata e nuove strisce adesive, vetri oscurati (anche il parabrezza) e minigonne laterali, indicatori di direzione a LED, freni a disco posteriori, nuovi dettagli per maniglie e cornici vetri, nuove calotte specchietti, nuovi cerchi in lega da 18", fari full LED con nuova firma Abarth per le luci diurne a LED. All'anteriore troviamo sia il logo Abarth s

Abarth 1000 SP (1966)

Immagine
La Fiat Abarth 1000 SP, nome in cui 1000 indica la cilindrata in centimetri cubi e SP le iniziali di Sport Prototipo - leggera e potente vettura da competizione a ruote coperte con carrozzeria spider due posti – nasce nel 1966 dalla matita del progettista Mario Colucci. Equipaggiata con telaio in traliccio di tubi d’acciaio e motore centrale, la 1000 SP viene portata in gara dalla Scuderia ufficiale Abarth e gli ottimi risultati ottenuti in prestigiose competizioni sono il miglior veicolo pubblicitario per promuovere la vettura presso i clienti privati.   La Sport Prototipo monta l’ennesima evoluzione del bialbero Abarth costruito intorno al basamento delle Fiat 600 ed è progettata per eccellere sia nelle brevi corse in salita sia nelle lunghe e impegnative gare di durata. Il leggero telaio e la carrozzeria in poliuretano e vetroresina mantengono il peso complessivo della vettura in 480 kg a secco, consentendo una velocità massima che supera i 220 km/h. Le linee semplici, basse e filan

Abarth Classiche 1000 SP (2022)

Immagine
L’Abarth Classiche 1000 SP rappresenta la reinterpretazione contemporanea della Sport Prototipo del 1966, una delle pietre miliari nella storia agonistica dell’Abarth. Lo stile, le prestazioni e le vittorie conquistate in tutta Europa fecero di questa icona della sportività uno dei modelli più amati della Casa dello Scorpione. Una vettura leggendaria che ha continuato a ispirare i designer del Centro Stile Fiat e Abarth tanto che nel 2009 viene concepita la sua erede. Nel 2021, a 55 anni esatti dal debutto dello storico modello, il progetto viene rielaborato e perfezionato da Abarth Classiche, dando vita a un’auto che conserva e attualizza tutto il carattere della sua gloriosa antesignana.   Nell’Abarth Classiche 1000 SP riecheggiano linee ed elementi estetici caratteristici dell’omonima sportiva degli Anni Sessanta. Il corpo vettura sinuoso – con le superfici morbide dei parafanghi che evidenziano la posizione delle ruote – riprende lo schema della spider a motore centrale. Le geometr

QUELLI CHE LANCIA

Immagine
Quelli che Lancia è il Canale YouTube di Passione Auto Italiane dedicato al rilancio del marchio Lancia. Qui seguirò nello specifico il ritorno del marchio Piemontese. Trovate già i primi video, ma si entrerà nel vivo a partire dal 28 novembre 2022, quando ci sarà l'evento Lancia Design Day con le prime anticipazioni sul nuovo stile Lancia. Seguiranno altri eventi legati al nuovo corso Lancia. Oltre al Canale YouTube Passione Auto Italiane, quindi, potete iscrivervi anche al Canale YouTube Quelli che Lancia.  Si spera che anche Fiat faccia eventi che anticipano le novità future. Staremo a vedere.

L'iconica Nuova 500 accende il Flash Mob “Buongiorno, Dolce Vita"

Immagine
L'Orchestra Roma Sinfonietta al volante della Nuova 500 ha raggiunto la leggendaria Fontana di Trevi, dove ha dato vita ad un indimenticabile flash mob. Protagonista "La Dolce Vita", una melodia iconica riscoperta da FIAT nel catalogo della casa discografica CAM Sugar e utilizzata per il recente spot della Nuova 500 "The Driver" con Leonardo Di Caprio.   La Nuova 500, simbolo della Dolce Vita italiana in tutto il mondo, è stata la partner ideale per accompagnare il flash mob "Buongiorno, Dolce Vita" organizzato dall'etichetta discografica italiana CAM Sugar, con il supporto della SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori) e con il patrocinio della Festa del Cinema di Roma. I musicisti dell'Orchestra Roma Sinfonietta, protagonisti del flash mob intitolato "Buongiorno, Dolce Vita" in onore della celebre colonna sonora del maestro Nino Rota, hanno raggiunto il luogo dell'evento al volante dell'icona elettrica Nuova 500. Tred

Per i 100 anni del Quadrifoglio ci sarà una possibile sorpresa

Immagine
Alla domanda di Autoappassionati al CEO Alfa Romeo Jean-Philippe Imparato, su cosa faranno per il centesimo anniversario del Quadrifoglio nel 2023, il manager ha risposto che “sicuramente vogliamo fare qualcosa per il centesimo anniversario. Posso anticiparvi che stiamo studiando cosa fare a Balocco prima della gara di F1 di Monza, un esperimento che ha avuto successo tra i nostri club già quest’anno. Forse, lì, potremo annunciare qualcosa di nuovo che entusiasmerà i nostri appassionati“. Ned Curic, CTO (Chief Technology Officer) del Gruppo Stellantis ha invece dichiarato che Alfa Romeo e gli altri marchi del gruppo avranno il nuovo sistema operativo del Gruppo, in arrivo alla fine del 2024, sarà secondo Curic “migliore di quello di Tesla”.

TORNANO LE LANCIA HF

Immagine
Leggi anche:  LANCIA DESIGN DAYS - 28 NOVEMBRE 2022 Durante la kermesse del Salone di Parigi 2022,  Autoappassionati ha potuto scambiare due chiacchiere con il Chief Design Officer del Gruppo Stellantis e Capo del Design Lancia, Jean-Pierre Ploué, confermando il ritorno del marchio HF. “Riprenderemo sicuramente gli iconici simboli HF e Elefantino. Le HF saranno le sportive della Casa, ma non posso ancora svelarvi altro. Per rilanciare un marchio ci va del tempo, ma stiamo procedendo con grande velocità. Devo essere onesto: sono sorpreso di quanto siamo avanti con il ritorno di Lancia, considerando che siamo un team di poche persone e che abbiamo cominciato da poco più di un’anno. Secondo me, questo è riconducibile al fatto che avevamo già una visione del design di Lancia. Il nostro obiettivo è infatti quello di essere riconoscibili, personali, simili a nessun altro, ma senza perdere l’italianità e la leggendaria storia Lancia. Oggi è proprio la personalità ad essere più difficile da tr

Lancia Design Days - 28 NOVEMBRE 2022

Immagine
3 NOVEMBRE DATI DEL GRUPPO STELLANTIS 24 NOVEMBRE PRESENTAZIONE ABARTH NUOVA 500 28 NOVEMBRE FONTE Intervista: autoappassionati.it Ploué, Capo Design Stellantis: “Vi spiego lo stile italiano. Lancia, ritornano le HF” Durante la kermesse del Salone di Parigi 2022, abbiamo potuto scambiare due chiacchiere con il Chief Design Officer del Gruppo Stellantis e Capo del Design Lancia, Jean-Pierre Ploué. Il francese, per comprendere meglio il suo nuovo ruolo da Direttore del Design dell’intero Gruppo Stellantis e di Lancia. Per conoscere meglio il nuovo ambiente e entrare in sintonia con i Centri Stile di FIAT, Alfa Romeo e soprattutto Lancia, di cui è Capo del Design dal giugno 2021, oggi Ploué vive a Torino con la famiglia. “Amo Torino, per me è anche un ritorno alle origini. Quando ero giovane, collaboravo con i più famosi carrozzieri italiani come Pininfarina, Bertone e Giugiaro, e oggi sono tornato. Era buia e triste, ora è luminosa, felice, ci troviamo benissimo insieme alla mia famiglia