Sergio Marchionne: compensi totali di poco superiori ai 9,67 milioni di euro


Sergio Marchionne ha percepito l'anno scorso per il suo ruolo di amministratore delegato del gruppo FCA compensi totali di poco superiori ai 9,67 milioni di euro tra stipendio e bonus variabili, in calo rispetto ai 9,9 milioni ricevuti nel 2016.

Il salario dell'AD è sceso dai 3,61 milioni del 2016 ai 3,54 milioni dell'anno scorso, mentre la componente variabile, rappresentata da bonus legati agli obiettivi aziendali raggiunti nel 2016, è stata pari a 6,13 milioni. Comprendendo anche ulteriori benefit, come trasporti e assicurazioni, il pacchetto retributivo di Marchionne è pari a 10,9 milioni di euro (erano 10,6 milioni nel 2016), di cui 4,63 milioni in pagamento quest'anno per i risultati ottenuti nel 2017. Il presidente John Elkann non ha ricevuto alcun incentivo annuale, ma solo un salario fisso di 1,77 milioni, di poco inferiore agli 1,8 milioni del 2016, e benefit per un valore in calo da 635 mila a 405 mila euro. Pertanto i compensi totali del numero uno della famiglia Agnelli sono scesi da 2,44 milioni a 2,17 milioni.

I PIU' LETTI - ULTIMI 7 GIORNI