Passa ai contenuti principali

Lettera di Elkann e Marchionne ai dipendenti


«Cari Colleghi, ci sono dei momenti nella vita di un individuo, come in quella di un’organizzazione, in cui si compiono dei salti evolutivi. Sono i momenti più importanti, perché ti spingono ad adottare una prospettiva diversa su te stesso e sul tuo futuro, ti danno la forza per cambiare in modo radicale la tua vita e per migliorarla. Il 6 maggio 2014 rimarrà una data importante perché, per Fiat Chrysler Automobiles e per tutti noi, rappresenta l’inizio di uno di quei salti evolutivi. Di fronte ad una platea di circa 400 persone - tra membri della comunità finanziaria internazionale, concessionari, fornitori, organizzazioni sindacali e giornalisti - abbiamo presentato il percorso che FCA compirà da qui fino al 2018. Abbiamo illustrato i nostri obiettivi economici e finanziari, anno per anno, i nostri target di vendita a livello globale e per singole aree geografiche, il piano prodotto e le linee strategiche di sviluppo dei singoli marchi. E’ stata una giornata che abbiamo atteso per lungo tempo, fin da quando il sogno di integrazione tra Fiat e Chrysler ha iniziato a prendere corpo cinque anni fa. Il piano quinquennale disegnato per FCA non rappresenta semplicemente un nuovo capitolo. Quella che abbiamo appena aperto è la prima pagina di un libro 


completamente nuovo. Per la prima volta ci siamo presentati al mondo non come due grandi aziende che condividono una partnership. Ci siamo presentati come un’entità unica, come il settimo costruttore del mondo, con un team di leader unito, con ambizioni e obiettivi comuni. Ci siamo presentati come un’organizzazione globale fatta di 300.000 persone che credono in un progetto di valore e intendono dare il meglio di se stessi per realizzarlo. A breve renderemo disponibile un video con la sintesi dell’Investor Day in modo tale che, se lo volete, possiate vedere e sentire di persona i piani di sviluppo per ogni marchio e per singola area. Ma oggi ci teniamo a raccontarvi direttamente i punti salienti di questa storia, che è poi il racconto del nostro futuro insieme. Lo vogliamo fare perché sarete voi, in qualunque parte del mondo vi troviate a lavorare, i protagonisti e artefici di questo futuro. Il percorso che inizia oggi, e per il quale abbiamo messo sul piatto circa 50 miliardi di euro di investimenti nel corso dei prossimi cinque anni, ci porterà a creare una realtà profondamente diversa, che seguendo rigorosamente il piano di sviluppo, passo dopo passo, arriverà nel 2018 a piazzarsi tra i leader indiscussi del settore, con un livello di vendite annuali di 7 milioni di unità nel mondo. Sarà un gruppo che tutte le aree geografiche e tutti i marchi contribuiranno ad alimentare e a far crescere. Sarà un’azienda che raggiungerà un livello di fatturato di 132 miliardi di euro, un utile netto di circa 5 miliardi, avrà margini quasi doppi e un debito netto quasi azzerato, entrando a pieno titolo nel club dei migliori. Altri tra i cambiamenti più significativi riguarderanno due dei nostri marchi. Alfa Romeo, con una nuova organizzazione e un piano prodotti aggressivo, avrà la possibilità di valorizzare il proprio DNA e sviluppare il potenziale straordinario che finora è rimasto inespresso, diventando un leader tra i marchi premium con circa 400.000 unità vendute all’anno. Jeep diventerà un vero marchio globale, con presenze di peso in Asia e in America Latina e un target al 2018 di triplicare le vendite rispetto all’anno scorso. Questo è un piano coraggioso e di rottura, è un piano che parla di impegno e di ambizione per Fiat Chrysler Automobiles nel mondo. Oggi lo possiamo affrontare con serenità non solo perché ne abbiamo le capacità, ma soprattutto perché siamo diversi. Diversi da quello che eravamo in passato e diversi dai nostri concorrenti. Le esperienze che abbiamo vissuto in questi ultimi anni ci hanno cambiati profondamente, ci hanno reso più forti, più maturi e più sicuri delle nostre possibilità; ci hanno preparati al grande salto. Siamo diversi perché conosciamo i venti della crisi, quella interna all’azienda e quella esterna dei mercati, li abbiamo provati sulla nostra pelle e ne siamo usciti vivi e temprati. Siamo diversi perché abbiamo costruito la nostra nuova identità sull’apertura culturale e sull’integrazione, che sono le risorse più preziose per l’arricchimento umano e professionale di qualunque individuo. Siamo diversi perché il collante che tiene insieme questo gruppo è il più potente che possa esistere: è la nostra cultura, è una filosofia aziendale basata sui principi dell’onestà e della correttezza, sui valori della trasparenza e della condivisione, sul senso di responsabilità e sul rispetto, tra colleghi e verso il mondo esterno. Questo è quello che ci rende speciali e credo sia anche la migliore garanzia che abbiamo nel raggiungere gli obiettivi che ci siamo fissati. Grazie ad ognuno di voi per quello che avete fatto finora e per il contributo che darete a scrivere la nuova avventura del nostro futuro».

Commenti

Post popolari in questo blog

La Fiat Pandina verrà presentata il 29 febbraio

La Fiat Panda si trasformerà in Fiat Pandina per lasciare il nome Panda al nuovo modello che sarà svelato l'11 luglio 2024. I dettagli della Pandina verranno svelati il 29 febbraio a Pomigliano d’Arco, quando l’ad di Fiat, Olivier Francois, racconterà in che cosa si differenzia l’edizione speciale dall’utilitaria classica dopo oltre quarant’anni di storia, tre generazioni e più di 8,5 milioni di esemplari venduti, e che rimarrà in produzione a Pomigliano fino al 2026.

Nuova Fiat Pandina - Fiat Panda MY 2024

L'attuale Fiat Panda rimarrà in listino almeno fino al 2026 e sarà sempre prodotta a Pomigliano D'arco (Napoli).  Per questo motivo stanno arrivando alcuni aggiornamenti come la strumentazione digitale, un nuovo volante e nuovi sistemi adas per la sicurezza stradale. Ma l'11 luglio 2024 verrà svelata anche la nuova Fiat Panda, che sarà parente stretta della nuova Citroen C3 e per non creare una sovrapposizione di nomi, la Panda attuale con il model year 2024 acquisirà il nome di Pandina. La Fiat Pandina sta per arrivare e rappresenterà il modello d'accesso al mondo Panda. Sarà disponibile con motore 1.0 Hybrid e non dovrebbe essere prevista la versione 4x4.

Nuova Lancia Gamma

La nuova Lancia Gamma sarà il secondo modello della nuova era Lancia. Durante la presentazione della nuova Lancia Ypsilon è stata mostrata anche la prima immagine ufficiali delle nuove Lancia Gamma. Sarà un ammiraglia della categoria di Citroen C5X e Peugeot 408, e sarà prodotta a Melfi.  Nel 2026 vedremo questa nuova ammiraglia, lunga 4.6 metri e che permetterà al marchio Lancia di entrare nel segmento più grande in Europa. Sarà disponibile solo con motorizzazione completamente elettrica.

Nuova Lancia Ypsilon da 24.000€

CLICCA QUI PER SCOPRIRE LE PRIME IMMAGINI UFFICIALI DELLE NUOVE LANCIA GAMMA E DELTA La nuova Lancia Ypsilon è ordinabile ed è disponibile nella serie speciale top di gamma Cassina in versione completamente elettrica. L'unico prezzo ufficiale, è riferito a questa versione, ed è di poco meno di 40.000€.  Ma a maggio verrà presentata l'intera gamma della nuova Lancia Ypsilon, e sarà disponibile anche la versione termica con motore ibrido, l'unica nuova Lancia disponibile con questa motorizzazione.  Per le altre versioni non è stato ufficializzato il listino, ma si parla di un prezzo di partenza di cerca 24.000€, riferito all'allestimento base con motore termico a 3 cilindri da 1.2 litri in grado di erogare fino a 100 CV, con batteria agli ioni di litio da 48 Volt e il nuovo cambio elettrico a doppia frizione a 6 rapporti. L'intera gamma sarà ordinabile da maggio, mentre a giugno Lancia sarà presente alla Mille Miglia e in questa occasione avremo maggiori informazioni

Da oggi cambia la gamma FIAT

Oggi è l'ultimo giorno in cui sarà possibile ordinare le Fiat 500, 500X e Tipo. Questa decisione è legata all'introduzione della nuova norma europea omologativa di sicurezza, che introduce una serie di sistemi avanzati di assistenza alla guida, ora obbligatori. La nuova normativa è obbligatoria e si applica alle nuove immatricolazioni a partire dal 1 Luglio 2024. Di conseguenza i modelli di nuova produzione possono essere immatricolati entro Giugno 2024. Entro questa data, quindi, andrà esaurita la produzione e lo smaltimento degli stock dei modelli sopra indicati.  Per 500, 500X e Tipo non ci sono informazioni su un possibile arrivo di un aggiornamento, anzi, per 500 e 500X si parlava già di uscita di produzione nel corso del 2024. Per la 500 si sapeva già che ci sarebbe stato lo spostamento della produzione dalla Polonia all'Algeria, senza la possibilità di avere aggiornamenti alle nuove normative, e di conseguenza la possibilità di mantenere le vendite nei Paesi della Co

Mirafiori produrrà anche la prossima generazione della Fiat 500e

Stellantis è inoltre convinta, ed ha i piani per farlo, che con l’avvio del nuovo piano incentivi italiano ci sia la possibilità di aumentare la produzione a Mirafiori della 500 elettrica, riportandola a numeri che gli spettano per il gioiello che è. Così come il futuro di questa iconica vettura elettrica, e le sue naturali evoluzioni che arriveranno nell’ambito del Piano strategico Dare Forward 2030, sarà sempre legato alla città di Torino che va considerata come la Casa della 500.

Fiat vuole riproporre la Multipla. La nuova Fiat Strada arriverà anche in Europa

Olivier Francois, intervistato da Fedez sul suo canale YouTube Wolf, ha dichiarato che il piccolo pickup Strada, venduto in Sud America, avrà presto una nuova generazione, che sarà globale. Per quanto riguarda la Multipla, il manager dichiara che ha intenzione di riproporla, soprattutto la 600 Multipla, dichiarando che sta lavorando per far tornare modelli iconici del marchio Fiat. L'11 luglio 2024 vedremo la nuova Fiat Panda, che sarà più grande ed elettrica. L'attuale rimarrà in produzione fino al 2026 con il nome Pandina. Maggiori informazioni saranno disponibili il 29 febbraio.

Gli interni della nuova Alfa Romeo Milano

Procedono presso il centro sperimentale di Balocco i test di sviluppo dell’Alfa Romeo Milano, la piccola sportiva della gamma concepita e disegnata dalla maestria del Centro Stile Alfa Romeo. Milano verrà presentata al mondo il 10 aprile attraverso un evento che avrà luogo proprio a Milano, e sarà trasmesso via streaming per tutti coloro che vorranno prendervi parte. Sotto la guida esperta della squadra di ingegneri italiani protagonista di progetti straordinari 100% Alfa Romeo (come la 4C, la 8C, Giulia e Stelvio Quadrifoglio e la Giulia GTA), si affina lo sviluppo di Milano, la vettura che vedrà Alfa Romeo esordire nel mondo dei veicoli 100% elettrici. Le strategie di sviluppo vengono coordinate dalla squadra italiana di ingegneri Alfa Romeo presso il Proving Ground di Balocco dove i collaudatori ritrovano le condizioni ideali per testare in pista i requisiti e target espressi dagli ingegneri dinamici Alfa Romeo, responsabili della validazione del progetto.

In Olanda arriva la nuova Fiat 600 Hybrid

FIAT presenta la Fiat 600 Ibrida; Iconico fuori e Dolce Vita dentro. La Fiat 600 Hybrid è dotata di motore Mild Hybrid da 100 CV e cambio automatico eDCT-6. Offerta di lancio temporanea: versione top La Prima riccamente equipaggiata per 31.990 € (sconto 2.500 €), con tanto lusso, sistemi di sicurezza e assistenza all'avanguardia e guida autonoma (livello 2).   FIAT prosegue sulla strada della mobilità urbana sostenibile e presenta la nuova versione ibrida leggera della Fiat 600. Proprio come la 600e completamente elettrica, anche questa variante del B-SUV eccelle in termini di spazio interno e di un elevato grado di sensazione di Dolce Vita. La Fiat 600 Hybrid garantisce quindi un'esperienza di guida in cui divertimento e divertimento vengono al primo posto, basandosi sul carattere e sulle caratteristiche dell'auto familiare compatta di successo del passato: l'iconica Fiat 600 degli anni '50. La nuova Fiat 600 Hybrid offre uno spazio notevole per cinque passeggeri i

La nuova community Lancia per una formazione premium certificata

Parte essenziale del percorso di Rinascimento del marchio è rappresentata da Casa Lancia, una community dedicata ai 240 venditori italiani dedicati e certificati Lancia, inaugurata a luglio 2023 e gestita direttamente da Luca Napolitano, CEO del marchio. Casa Lancia nasce con il chiaro obiettivo di creare un legame diretto ed autentico all’interno della community, dove ogni venditore ha l’opportunità di fare domande, commentare le notizie, dare il proprio parere, confrontarsi con tutta la squadra e approfondire tematiche diverse, avendo la certezza di ricevere una risposta entro 72 ore! Il canale si inserisce all’interno di un più ampio processo di rinnovamento della forza vendita, costituita da venditori dedicati Lancia e certificati, attraverso diversi livelli di attività di formazione parte di un percorso della durata di 15 mesi, su tre diversi livelli e composto da 50 moduli per un totale di 13.000 ore di training, che termineranno a settembre 2024, nell’ottica di rendere ancora pi