Ram ProMaster City, il Doblò per gli U.S.A.


Un altro pezzo da novanta di Fiat Professional si trasferisce negli U.S.A. . È la volta del Doblò, che si chiama Ram ProMaster City, riprendendo il nome del fratello maggiore Ducato in stile americano, come Ford Transit Connect, Chevrolet City Express e Nissan NV200, sui diretti concorrenti. Fiat ha sempre tenuto gelosamente per se il Doblò fino all’ultima serie che è stata condivisa con la Opel ed adesso arriva la notizia dello sbarco negli U.S.A. . Sarà offerto in 6 configurazioni, dal cargo al combinato con le grandi superfici vetrate. Proprio come in Italia ci sarà il passo lungo ed il tetto alto. Dalle immagini diffuse si nota subito la differenza nei gruppi ottici e nel nuovo paraurti all’anteriore. Viene quasi il dubbio che negli U.S.A. sarà anticipata la nuova serie. Negli Stati Uniti c’è una concezione diversa del propulsore ed infatti sul Ram ProMaster City sarà montato un 2,4 litri Tigershark a 4 cilindri in linea con tecnologia MultiAir2, lo stesso che equipaggia il Dodge Dart. Un propulsore da 178 cv e 236 Nm di coppia massima che viene tenuta a bada dal cambio automatico a 9 rapporti. La versione commerciale è a 2 posti mentre quella wagon ne ha 5. Così come il Fiat Doblò e l’Opel Combo, il RAM ProMaster City ha sospensioni bi-link al posteriore con molle elicoidali che assicurano un’ottima tenuta di strada ed un alto comfort di marcia. L’abitacolo è impreziosito da un display touch screen da 5 pollici con navigatore GPS e dal sistema UConnect. La lista degli optional non finisce qui e comprende molto per la sicurezza ma anche per l’estetica. Negli U.S.A. il Ram ProMaster City sarà disponibile entro la fine del 2014 nella sola versione benzina. Siamo sicuri che quando gli americani proveranno i motori diesel italiani non ne faranno a meno, viste le performance dei Multijet di Fiat.

Fonte www.theblazonedpress.it

I PIU' LETTI - ULTIMI 7 GIORNI