Alfa Romeo MiTo Junior










Marchio Alfa Romeo, essenza sportiva e istinto giovane: queste le caratteristiche che hanno reso unica la "piccola" Giulia GT 1300 Junior fin dal lancio del 1966. Conosciuta più semplicemente come 1300 GT Junior, il modello divenne una delle sportive Alfa Romeo di maggior successo commerciale.

Oggi il DNA sportivo di quello storico coupé rivive nella nuova MiTo Junior, una piccola grande vettura che consente di entrare nel mondo Alfa Romeo dove grinta, agilità e divertimento diventano accessibili anche ai più giovani.

Esterni
All'esterno, la nuova MiTo Junior mette in risalto la sua anima sportiva attraverso alcuni elementi distintivi quali i nuovi cerchi in lega da 17" con trattamento bianco, il paraurti posteriore sportivo e il terminale di scarico cromato. Identificabile dallo sticker "Junior" posto sul portellone, la nuova versione propone anche le particolari calotte degli specchi esterni verniciate di bianco abbinate cromaticamente ai cerchi e l'elegante trattamento Cromo Satinato per le maniglie delle porte e le cornici dei gruppi ottici anteriori e posteriori.

Interni
Fedele al suo posizionamento di "compatta più sportiva di sempre", la nuova MiTo Junior è caratterizzata dalle particolare cuciture bianche che spiccano sui sedili in tessuto sportivo, sul nuovo volante sportivo sagomato, sui tappetini con logo "Junior" e sul rivestimento in pelle della cuffia cambio e della leva freno. Dotata di plancia Street di colore nero, la MiTo Junior presenta uno specifico quadro strumenti sportivo con grafiche bianche.

Dotazioni
Forte di uno stile che esprime sportività e di un comportamento stradale che la rende il punto di riferimento riconosciuto nella categoria, la nuova Mito Junior propone di serie climatizzatore automatico bizona, cristally privacy, fendinebbia, cruise control, sedili con regolazione lombare,. volante in pelle con comandi radio/telefono e spoiler (configurazione disponibile sul mercato francese). .  

Inoltre, la nuova MiTo Junior propone quanto di meglio oggi disponibile nel campo dell'infotainment essendo equipaggiata con   il sistema UconnectTM 5'' Radio che include Touchscreen 5" a colori, predisposizione Bluetooth® con comandi vocali e Media Player mp3 con USB e  AUX-in, lettore SMS e audio streaming e comandi al volante ed avendo disponibile la possibilità di montare il sofisticato BOSE Hi-Fi sound system (dotato di 8 altoparlanti e subwoofer).

Motori e cambi                  
Il cliente della nuova MiTo Junior può scegliere tra un'ampia gamma di propulsori, tutti efficienti, affidabili e rispettosi dell'ambiente. Proprio come il 0.9 Turbo TwinAir da 105 CV che spicca per il temperamento brillante - potenza di 105 CV (72 kW) a 5.500 giri/min e coppia massima di 145 Nm a 2.000 giri/min - e i bassi consumi ed emissioni di CO2. Il tutto senza rinunciare alle prestazioni: 184 km/h di velocità massima e accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 11, 4 secondi.

Per chi desidera più prestazioni vi è il nuovo 1.4 MultiAir Turbobenzina da 140 CV con cambio automatico "Alfa TCT" che regala ottime performance: velocità massima 209 km/h e
accelerazione 0-100 Km/h in soli 8,1 secondi. Il tutto a fronte di emissioni e consumi contenuti: nel ciclo combinato, i dati sono rispettivamente 5,4 l/100Km e 124 g/km di CO2.

Inoltre, per i neopatentati la possibilità di scegliere tra il benzina 1.4 78 CV e il turbodiesel1.3 JTDM da 85 CV. In particolare, quest'ultimo propulsore eroga una potenza massima di 85 CV a 3.500 giri/min ed una coppia di 200 Nm a soli 1.500 giri/min che le consente di raggiungere una velocità massima di 174 Km/h e un'accelerazione da 0-100 Km/h in 12,9 secondi. Appartenente alla seconda generazione dei propulsori Multijet, il 1.3 JTDm fa registrare appena 90 g/km di emissioni di CO2 nel ciclo misto.

Fonte Alfa Romeo Press

Commenti