Il caso Fiat Punto spigato da Alfredo Altavilla, oltre l'ottima performance di Giulia e....


PassioneAutoItaliane.BlogSpot.it - Seguici su Facebook Cliccando QUI
(Seguici in modalità WEB anche su Tablet e Smartphone)

In un intervista a Quattroruote Alfredo Altavilla, chief operating officer della regione europea per il gruppo FCA, dichiara: "Alla fine di settembre supereremo leggermente l'obiettivo che ci eravamo dati per tutto l'anno con l'Alfa Romeo Giulia in Italia. La quota di mercato sul segmento delle berline premium è di tipo bulgaro: in questo mese dovrebbe attestarsi all'80% in Italia". "Ottima anche l'accoglienza all'estero: ci fa piacere, perché eravamo convinti che fosse difficile imporsi all'attenzione fuori dal mercato domestico. Il 40% degli acquirenti è rappresentato da vecchi alfisti, il 60% proviene da altri marchi", un fatto "ancor più importante al di fuori dell'Italia".


Altavilla, secondo cui la produzione a Cassino procede "a manetta", indica che sono buone anche le indicazioni dalla famiglia Tipo, mentre c'è ancora cautela sull'eventuale erede della Punto: "Bisogna fare ragionamenti pragmatici e vedere se i soldi che s'investono in nuovi modelli poi tornano effettivamente a casa".

Per quello che riguarda l'andamento del mercato italiano nei prossimi mesi, Altavilla si è detto "assolutamente soddisfatto per il trend delle vendite".

Web Magazine Passione Auto Italiane
Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane
Render, Scoop, Foto, Sponsor, Contatti...: redazionewm@outlook.com

I PIU' LETTI - ULTIMI 7 GIORNI