Doppio successo dell’italiano Barberini a Imola nel Trofeo Abarth Selenia


L'italiano, con l'Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione, ha preceduto in Gara1 il giovane connazionale Mabellini e in Gara 2 il finlandese Pajuranta.
Nella categoria Abarth 500 Assetto Corse doppia vittoria del giovanissimo Lazzaroni (Ita) davanti ad Aurora Coria (Ita).

Successo italiano nella prima prova del Trofeo Abarth Selenia, disputata sul circuito di Imola domenica 29 aprile: il campione in carica Cosimo Barberini, su Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione,  ha infatti vinto le due gare in programma precedendo nella prima il giovane connazionale Andrea Mabellini e nella seconda il finlandese Juuso Pajuranta. Ma non si è trattato di vittorie facili, vista la difficoltà della pista emiliana, caratterizzata da continui saliscendi che hanno esaltato le doti di maneggevolezza e stabilità delle Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione e delle Abarth 500 Assetto Corse. Nella categoria riservata a quest'ultimo modello - che rappresenta la porta d'accesso all'automobilismo sportivo - si è registrato il successo del giovanissimo italiano Filippo Lazzaroni, che ha preceduto la giovane Aurora Coria, prima nel Femminile.

Emozionanti le due gare. Nella prima Barberini scattava dalla pole position mantenendo la testa della corsa, mentre alle sue spalle Mabellini, Appelqvist (SWE) e Pajuranta (FIN) lottavano per la piazza d'onore con sorpassi spettacolari, sempre molto corretti. Di questo fatto approfittava Barberini, per allungare con un vantaggio rassicurante, che vanificava però a tre giri dal termine con un errore alla curva della Rivazza, che permetteva ai suoi avversari di avvicinarsi. Barberini riusciva a mantenere il comando fin sul traguardo, vincendo davanti a Mabellini - autore del giro veloce alla media di 143,595 km/h - e Pajuranta, che superava Appelqvist nell'ultima curva.

Per rendere più spettacolare la seconda manche il regolamento del Trofeo Abarth Selenia prevede che i primi 8 piloti classificati in Gara1 partano in posizione invertita: il primo parte  dalla quarta fila in 8^ posizione e l'8° in pole position: in questo modo i piloti più veloci partono nelle retrovie e sono costretti a sorpassi emozionanti per ottenere il primato. Dopo alcuni giri gli stessi quattro protagonisti di Gara1 si sono così ritrovati a lottare per il successo, con Barberini che riusciva nuovamente ad imporsi davanti a Pajuranta e Mabellini. Quarto, ancora una volta, Appelqvist.

Molto soddisfatto il vincitore, Barberini: "Imola è un circuito che non perdona il minimo errore e basta una piccola distrazione per compromettere una gara: in Gara1 sono arrivato troppo veloce alla Rivazza e ho rischiato di ritrovarmi fuori pista, sulla sabbia. Fortunatamente sono riuscito a controllare la mia Abarth e a mantenere il comando, ma che brivido!".

La classifica assoluta del Trofeo Abarth Selenia vede al comando Barberini con 51 punti, seguito a pari merito con 34 punti da Mabellini e Pajuranta.

A Imola gli appassionati di "Scorpionship" - la community ufficiale Abarth - hanno vissuto una giornata all'insegna delle emozioni, vivendo insieme ai piloti nel paddock. Per loro e per moltissimi appassionati presenti in autodromo c'è stata inoltre l'opportunità di provare sulle strade intorno a Imola la gamma Abarth, composta da Abarth 595, 595 Pista, 595 Turismo, 595 Competizione, 695 Biposto, Abarth 124 spider e, soprattutto,  l'emozione di girare con le stesse grintose automobili nella mitica pista del Santerno accompagnati da driver professionisti, per un ulteriore momento di adrenalina. Questa iniziativa  si ripeterà nei successivi appuntamenti del Trofeo Abarth Selenia: il prossimo è in programma in Francia, sul circuito di Le Castellet il 12 e 13 maggio.

Classifiche
Gara1: 1. Cosimo Barberini (ITA) 14 giri in 29'04"728; 2. Andrea Mabellini (ITA) a 1"400; 3. Juuso Pajuranta (FIN) a 2"956; 4. Robin Appelqvist (SWE) a 5"522; 5.  Stefano Fiamingo (ITA) a 47"642; 6. "Gioga" (ITA) a 1'05"076; 7. Alberto Sabbatini (ITA) a 1'15"662; 8."Boga" (ITA) a 1'44"466; 9. Filippo Lazzaroni (ITA), (Abarth 500 Assetto Corse) a 1 giro; 10. Aurora Coria (ITA), (Abarth 500 Assetto Corse) a 2 giri; 11. Franco Storti (ITA) (Abarth 500 Assetto Corse) a 2 giri. Tutti gli altri su Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione. Giro veloce Mabellini in 2'03"071, media 143,595 km/h.

Gara2: 1. Cosimo Barberini (ITA) 12 giri in 27'14"759; 2. Juuso Pajuranta (FIN) a 1"727; 3. Andrea Mabellini (ITA) a 2"550; 4. Robin Appelqvist (SWE) a 3"229; 5. Alberto Sabbatini (ITA) a 39"105; 6. "Gioga" (ITA) a 48"460; 7. Stefano Fiamingo (ITA) a 50"777; 8. Biagio Caruso (ITA) a 1'31"470; 9. Filippo Lazzaroni (ITA) (Abarth 500 Assetto Corse) a 28'47"233; 10. Aurora Coria (ITA) (Abarth 500 Assetto Corse) a  2 giri. Tutti gli altri su Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione. Giro veloce Pajuranta in 2'04"152, media 142,345 km/h.

Classifica assoluta Trofeo Abarth Selenia: 1. Cosimo Barberini (ITA) 51 punti; 2. Andrea Mabellini (ITA) e Juuso Pajuranta (FIN) 34; 4. Robin Appelqvist (SWE) 24; 5. "Gioga" (ITA) e Fiamingo (ITA) 18.
Classifica categoria Abarth 500 Assetto Corse: 1. Filippo Lazzaroni (ITA) 53 punti; 2. Aurora Coria (ITA) 36; 3. Franco Storti (ITA) 15.
Classifica Gentleman: 1. Stefano Fiamingo (ITA) e "Gioga" (ITA) 43 punti; 3. "Boga" (ITA) 30.
Classifica Under 18: 1. Filippo Lazzaroni (ITA) 50 punti.
Classifica Femminile: 1. Aurora Coria (ITA) 50 punti.

Commenti

Post popolari in questo blog

Nuove indiscrezioni per il marchio Fiat