Passa ai contenuti principali

Fiat Ducato eletto "Miglior base per i camper dell'anno" per la dodicesima volta consecutiva


I lettori della rivista specializzata tedesc­­­a Promobil hanno eletto Fiat Professional Ducato "Miglior base per i camper 2019", continuando a confermarne la leadership in questo settore.
La sua quota di mercato in Europa continua ad essere assolutamente dominante con circa 3 camper su 4 venduti su base Ducato.
Ducato viene prodotto in Sevel, ininterrottamente dal 1981, ed è stato scelto negli ultimi 10 anni da più di 500.000 famiglie in Europa come base per il loro camper.

Per Ducato, l'eroe di casa Fiat Professional, continua ininterrotta la lunga serie di premi internazionali: per la dodicesima volta consecutiva ha conquistato, superando concorrenti blasonati, il titolo di "Miglior base per i camper 2019". Il prestigioso riconoscimento viene assegnato dai lettori di "Promobil", la rivista tedesca specializzata che da oltre 25 anni rappresenta un importante riferimento delle tendenze nel settore dei camper.
L'importante riconoscimento, quindi, conferma la fiducia accordata dai clienti al modello Ducato quale base ideale per il tempo libero, affermandosi ovunque come uno straordinario successo italiano. Del resto, è l'unica base nata espressamente per diventare camper, in un settore in continua crescita: infatti anche nel 2018 le immatricolazioni hanno fatto registrare un incremento rispetto all'anno precedente di oltre il 10%,  a dimostrazione del fatto che il camper è sempre più un "lifestyle enabler", non un semplice veicolo da vacanza, ma uno strumento di libertà per andare dove si vuole, quando si vuole.
Ducato na­­­­sce nello Stabilimento Sevel in Val di Sangro, il più grande stabilimento di veicoli commerciali leggeri d'Europa. Lo stabilimento Sevel è silver level nel World Class Manufacturing, metodologia che persegue l'eccellenza e copre un'area di oltre 1.200.000 metri quadri. Nel 2018 Sevel ha prodotto oltre 297.000 veicoli, stabilendo  - per il quarto anno consecutivo - il record assoluto dei volumi e +46% negli ultimi 6 anni. Dal 1981 ad oggi, con più di 37 anni di esperienza, le sue caratteristiche vincenti si sono ulteriormente affinate sino a rendere Ducato un autentico trendsetter prodotto in oltre 13.000  varianti e venduto in più di 80 Paesi nel mondo. Un modello globale ed il punto di riferimento della categoria. Inoltre, la base camper Ducato di Fiat Professional è stata progettata e sviluppata insieme ai più importanti produttori europei di camper, per proporre le migliori soluzioni integrate tra base e cellula abitativa.

Un successo lungo 37 anni
Già trentasette anni fa il Ducato ha rivoluzionato il panorama dei veicoli commerciali leggeri e la rivoluzione sembra non avere fine. L'attuale generazione, la sesta, vanta la portata più elevata del settore. Il telaio, poi, è eccezionalmente bilanciato e le sospensioni specifiche per i camper assicurano un comportamento dinamico sicuro e affidabile in tutte le condizioni stradali. Numerosi i dispositivi di sicurezza attiva e passiva che permettono di viaggiare in tutta tranquillità, anche quando a bordo c'è la propria famiglia, senza rinunciare mai al comfort.
Oggi tre camper su quattro venduti in Europa sono realizzati su base Ducato  e negli ultimi 10 anni 500.000 famiglie hanno scelto un camper su base Ducato: una leadership che è specchio della capacità del best seller di Fiat Professional di guidare l'evoluzione del prodotto-camper anticipando le esigenze degli utilizzatori, sin dal suo esordio. Il primo Ducato base camper, ad esempio, rispetto al passato compì passi avanti sostanziali dal punto di vista tecnico nelle capacità di adattarsi alle necessità ricreazionali. Fu la prima base a offrire trazione anteriore e motore trasversale, per lasciare spazio di allestimento dietro la cabina. Di generazione in generazione, poi, ogni Ducato ha introdotto innovazioni atte a migliorare i veicoli ricreazionali, sia nella trasformabilità, per gli allestitori, sia nella fruibilità, per i camperisti. Non a caso la base camper Ducato si è sempre evoluta a partire da un lavoro di sviluppo congiunto con i più importanti produttori di camper europei, proponendo loro, di volta in volta, telai speciali, più bassi e leggeri, una carreggiata allargata, una cabina con tetto tagliato e rinforzato, una forma squadrata studiata per essere sfruttata nel modo più ampio e, in generale, un'ottimale proporzione di volumi e un favorevolissimo rapporto tra ingombri meccanici e spazio fruibile. Ducato offre da sempre modularità, guidabilità e polivalenza, caratteristiche che, in sintesi, hanno decretato il suo successo insieme alle costanti innovazioni, con soluzioni intelligenti volte a migliorare la vita a bordo, come ad esempio i sedili girevoli captain chairs.

Ducato è "Leader in freedom"
Il termine "Freedom" indica una "promessa al cliente" che Fiat Professional mantiene garantendogli vicinanza e soluzioni a qualunque problema possa sorgere durante la sua vacanza. E Ducato è "Leader", perché oggi l'offerta da parte del Brand di servizi specifici per il mondo motorhome è unica e ineguagliata sul mercato. Negli anni Ducato base camper è avanzato continuamente sul terreno del prodotto e anche nello sviluppo di servizi che ruotano intorno a chi viaggia in camper. La capacità di ascolto del cliente - che inizia presso il Customer Care e prosegue nelle officine di Fiat Professional - consente infatti di rispondere non solo in maniera puntuale alle esigenze attuali, ma anche di anticipare quelle future.
Il presupposto di base è che chiunque acquisti un camper non acquista solo un veicolo, ma una vacanza. Per questo motivo, il concetto di servizio non si limita all'assistenza sul prodotto, ma si estende all'assistenza ai clienti in vacanza attraverso una vicinanza costante. Nello specifico, una rete dedicata e capillare, distribuita lungo le rotte più seguite dai camperisti; un Customer Care Center in cui ogni camperista trova competenza e preparazione sul mondo dei camper; un'assistenza stradale pronta a intervenire in tutto il continente europeo e non solo.
24 ore su 24, 7 giorni su 7, il camperista può chiamare il Customer Care dedicato e parlare nella sua lingua con uno dei venti "Brand Ambassadors Fiat Camper". L'Ambassador ha per missione la risoluzione del problema del cliente il più rapidamente possibile, interfacciandosi e coordinando i dipartimenti aziendali coinvolti, e assicurando sempre al cliente un dialogo all'insegna della comprensione e della competenza. Proprio per questo i componenti del team dedicato sono costantemente formati e aggiornati nel corso dell'anno e sono presenti alle più importanti fiere europee del settore, per conoscere sempre meglio e sempre più da vicino il mondo dei camper.
Il Customer Care, poi, è sempre più integrato con il lavoro dell'assistenza stradale e dell'officina: ogni camperista può contare, in ben 44 Paesi diversi, su un supporto telefonico 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, che lo contatta per aggiornarlo su modalità e tempi di riparazione mentre fornisce un sostegno attivo all'officina per facilitare la diagnosi e rendere la consegna dei ricambi il più rapida possibile.
Questa gamma completa di servizi tutti ritagliati sulle esigenze del cliente camper, include anche l'irrinunciabile estensione di garanzia internazionale "Maximum Care Camper" - che prevede la copertura su tutti i componenti meccanici ed elettrici del Ducato, con diverse opzioni di durata. E chi viaggia su un Camper su base Ducato ha la sicurezza di avere a disposizione oltre 6.500 punti di assistenza Fiat Professional, attrezzati per la manutenzione e la riparazione della base Ducato, di cui oltre 1.800 punti Fiat Camper Assistance dedicati.
Da anni Fiat Professional segue e supporta con cura chi viaggia in camper: lo confermano anche la presenza annuale in oltre 10 saloni europei di settore, il sito dedicato www.fiatcamper.com che conta oltre  86.000 visite medie mensili, la pagina Facebook "Fiat Ducato Camper" con più di 60.000 fan, e da quest'anno anche la nuovissima pagina Instagram FiatPro4RV. Investe inoltre tempo e risorse destinate al miglioramento continuo di prodotti e servizi, tutti dedicati e studiati con Mopar - il brand di riferimento per i servizi, il customer care, i ricambi originali e gli accessori per i marchi di FCA.

Una nuova identità
Con Ducato Fiat Professional è "Leader in Freedom" perché l'eccellenza dei prodotti e dei servizi garantisce ai clienti il massimo livello di flessibilità e libertà possibile. Questo posizionamento è stato concretizzato attraverso attività e azioni coerenti anche nelle attività di comunicazione, in ogni contatto intrattenuto con i clienti: dalle 10 fiere internazionali in cui il brand partecipa ogni anno, alla presenza sui principali media di settore, sino alla pubblicità in 10 diversi mercati europei.
E da quest'anno si è concretizzato con un ulteriore passo avanti: per sottolineare la dedizione al settore dei veicoli ricreazionali, oltre che la leaderhip e la specializzazione in questa categoria, all'interno del brand Fiat Professional è stata creata (per questo business) la nuova identity "Fiat Professional For Recreational Vehicles", ed è stata inaugurata nei saloni di settore, a partire da quello di Düsseldorf ad agosto scorso.

Commenti

Post popolari in questo blog

Lancia svela in anteprima la Ypsilon HF e la Ypsilon Rally 4 HF e torna nei Rally

Lancia svela in anteprima la Ypsilon HF e la Ypsilon Rally 4 HF e torna nei Rally Lancia svela in anteprima la Lancia Ypsilon HF, la versione ad alte prestazioni della prima vettura della nuova era del marchio, 100% elettrica e che verrà introdotta sul mercato a maggio 2025. Lancia introdurrà una versione HF per ogni nuovo modello del marchio. Lancia svela in anteprima la Ypsilon Rally 4 HF, annunciando il proprio ritorno nei Rally. Lancia svela in anteprima il logo “LANCIA CORSE HF” che apparirà sulla Ypsilon Rally 4 HF, reinterpretando lo storico logo in chiave contemporanea con una grafica dai caratteri obliqui per esprimere la velocità e mantenendo i colori originali.   “1 vettura, 4 storie. Oggi Lancia racconta 4 storie. La prima è la partnership con Cassina, eccellenza italiana nell’arredamento di alta gamma che contribuisce al posizionamento del marchio nel mercato premium. La seconda è rappresentata da una gamma completa ed elegante, con un’offerta finanziaria che le permette

Nuova Fiat Panda: il debutto è vicino. Da 15.000€

L'11 luglio verrà presentata una nuova City Car FIAT. M odello globale su piattaforma Smart Car,  che appartiene al segmento B e sarà imparenta con la nuova Citroën C3.  Esteticamente sarà un incrocio tra la nuova C3 e il concept Fiat qui sopra,  e che è stato svelato lo scorso febbraio.  Le dimensioni e la tecnica saranno quelle della C3, con la proposta economica sia in versione elettrica che termica. Quest'ultima avrà un 1.2 100cv con cambio manuale, che nel suo allestimento base avrà un prezzo di circa 15.000€.  Più grande dell’attuale Panda, una sorta di “Mega Panda”, il cui design è stato ispirato anche dal luogo di nascita del brand – l’iconico edificio del Lingotto a Torino con la sua celebre pista di prova sul tetto. I designer FIAT si sono ispirati ad alcune caratteristiche peculiari del Lingotto per creare il nuovo linguaggio stilistico: leggerezza strutturale, ottimizzazione degli spazi e luminosità. Ad esempio, la forma ovale de "La Pista 500" è ripresa n

LA FIAT 500 HYBRID SI FA E SARÀ PRODOTTA A TORINO

L'Amministratore Delegato di Stellantis, Carlos Tavares, ha condiviso con i Sindacati il principio della flessibilità produttiva nei confronti delle incerte tendenze dell'elettrificazione. Ha annunciato ufficialmente la decisione di sviluppare una versione ibrida della Fiat 500, che sarà prodotta nello stabilimento di Mirafiori. Questo annuncio si aggiunge a quello recente relativo a una nuova generazione di batterie per rendere l'iconica Fiat 500e ancora più attraente per i clienti. 

La produzione della Fiat 500 ibrida in Polonia è terminata. La 500 elettrica e ibrida saranno prodotte a Torino

Il progetto di portare la produzione della Fiat 500 ibrida in Italia, nello stabilimento di Mirafiori, non è stato abbandonato: «Posso confermare che ci stiamo lavorando ed è un tema a cui io personalmente tengo molto — dichiara al Corriere della Sera Olivier François, Ceo di Fiat —. La questione non è chiusa: la produzione della Fiat 500 ibrida in Polonia è terminata e ci stiamo impegnando per poter costruire una nuova 500 ibrida a Torino insieme alla variante 100% elettrica». «C’è un investimento significativo da fare perché la piattaforma della 500 elettrica per poter accogliere un motore a benzina necessita di modifiche importanti. Si può fare, ma ci vuole tempo: l’inizio della produzione a Torino potrebbe non avvenire prima del 2026», continua Francois. «La base su cui è costruita la 500 elettrica ci è costata 600 milioni di euro, ma sfruttarla anche per la variante a benzina mild hybrid ci permetterebbe di continuare ad avere alti volumi per questo modello e vedere crescere la pr

Fiat Pandina

Dotata di nuovi Sistemi Avanzati di Assistenza alla Guida (ADAS), di un nuovo quadro digitale e di un nuovo volante, questa serie speciale è la Panda più tecnologica e sicura di sempre. Con il lancio della nuova Pandina, FIAT compie un enorme salto nel futuro, migliorando l'esperienza del cliente attraverso importanti sviluppi in termini di sicurezza e tecnologia, pur mantenendo la versatilità e l'accessibilità tipiche del suo modello iconico. La serie speciale Pandina presenta importanti aggiornamenti in termini di ADAS, come di consueto per FIAT offrendo soluzioni semplici alle esigenze del cliente, non per la ricerca della tecnologia come è sempre stato per la Panda. La dotazione di serie comprende nuovissime funzioni pensate per assistere il guidatore sia in città che fuori: il sistema di Frenata automatica d'emergenza, per ridurre i tamponamenti, come ad esempio nel traffico cittadino; il Sistema di mantenimento della carreggiata; il Rilevatore di stanchezza per avvisa

Incontro proficuo tra l'Amministratore Delegato di Stellantis e i Sindacati sull'allocazione dei prodotti negli stabilimenti italiani fino al 2030

Oggi si è svolto a Torino un secondo incontro per presentare ai partner sindacali prospettive concrete con l'assegnazione di modelli negli stabilimenti italiani di Stellantis fino al 2030 e oltre, che daranno vita a una produzione aggiuntiva in Italia. In questo contesto, l'Amministratore Delegato di Stellantis ha condiviso con i Sindacati il principio della flessibilità produttiva nei confronti delle incerte tendenze dell'elettrificazione. Ha annunciato ufficialmente la decisione di sviluppare una versione ibrida della Fiat 500, che sarà prodotta nello stabilimento di Mirafiori, e l'allocazione di una nuova versione ibrida della Jeep Compass nello stabilimento di Melfi. Questi annunci si aggiungono a quelli recenti relativi a una nuova generazione di batterie per rendere l'iconica Fiat 500e ancora più attraente per i clienti e all'estensione industriale della Fiat Panda ibrida a Pomigliano. La fornitura di questi nuovi modelli ibridi contribuirà positivamente a

“Diamo valore al Made in Italy” Stellantis rafforza il proprio impegno commerciale sui veicoli prodotti in Italia

Scattano i tanto attesi nuovi incentivi governativi e Stellantis propone vantaggi per i propri clienti con l’iniziativa “Diamo valore al Made in Italy” rivolta ai veicoli dei Brand Alfa Romeo, FIAT, Jeep, prodotti negli impianti italiani e che possono usufruire delle agevolazioni, a conferma del ruolo cruciale del Paese all’interno dell’Azienda. Una doppia azione, quella Governativa e quella di Stellantis, che porterà effettivi positivi non solo per i Clienti Italiani ma anche per le stesse attività produttive negli stabilimenti nazionali. E lo fa partendo dal suo Brand iconico, FIAT, con cui oggi lancia l’offerta “Social leasing by FIAT”. Per i primi mille clienti privati che passeranno alla mobilità elettrica con la FIAT 500e, prodotta nello stabilimento di Mirafiori, a Torino, sarà possibile guidare la vettura per 3 anni senza nessun costo1. L’obiettivo è rafforzare il profondo legame che da sempre unisce il Brand e l’Italia, rendendo accessibile a tutti l’innovazione tecnologica pe

Lancia Ypsilon HF

La Lancia Ypsilon HF è l’espressione dell’animo più competitivo e prestazionale del marchio. Lancia si ispira ancora una volta al proprio passato, reinterpretandolo per guardare al futuro con grande ambizione. Alimentata con una motorizzazione 100% elettrica da 240 CV, con accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 5,8 secondi, la Lancia Ypsilon HF sarà caratterizzata da un assetto ribassato, una carreggiata allargata e da forme aggressive e muscolose, ispirate alle iconiche vetture più radicali che hanno fatto la storia del marchio, con forme e design al servizio della resa prestazionale. La vettura farà il suo debutto sul mercato a maggio 2025. Dopo Lancia Ypsilon HF, anche la Gamma e la Delta disporranno di una versione HF.   Il logo HF e l’inarrestabile corsa dell’elefantino Sulla Lancia Ypsilon HF tornerà a svettare il logo HF, storica firma dei modelli Lancia ad alte prestazioni introdotta per la prima volta nel 1960 in occasione del Salone dell’Automobile di Ginevra, quando un grupp

Nuova Lancia Ypsilon Hybrid

La versione ibrida è pensata per tutti coloro che ricercano versatilità e rispetto per l’ambiente. La vettura è infatti alimentata da un motore ibrido di ultima generazione, con cilindrata di 1.2 L da 100 CV (74 Kw), tecnologia 48V a 3 cilindri, che abbina il massimo dell’efficienza alla massima affidabilità. Il motore garantisce una velocità massima di 190 km/h, un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 9.3” e al contempo emissioni estremamente contenute, comprese tra i 103 e i 104 g/km in ciclo WLTP. L’intelligente sistema di propulsione commuta autonomamente in puro elettrico, ad esempio durante le manovre a bassa velocità, riducendo i consumi della vettura e migliorando l’esperienza di guida. La versione ibrida è dotata di cambio automatico e-DCT a 6 rapporti e, grazie al supporto delle funzionalità elettroniche quali e-Start, e-Parking, e-Queueing ed e-Creeping, permette di adattare lo stile di guida alle esigenze del conducente.

Alfa Romeo Junior, anteprima francese

Dopo essere stata svelata nel cuore storico del marchio a Milano, la nuova Alfa Romeo Junior viene svelata per la prima volta in Francia durante l'edizione 2024 del Rallye des Princesses.   La partenza di questa gara da Place Vendôme offre uno scenario degno di una simile novità: l'Alfa Romeo Junior ha scosso il segmento delle auto compatte (segmento B), il più grande del mercato europeo, nonché uno dei più dinamici e contesi . Alfa Romeo Junior è la nuova compatta che reintroduce la sportività specifica dell'Alfa Romeo nel segmento B. Un ritorno simbolico per gli appassionati di Giulietta e Mito, ma anche un caloroso benvenuto per una nuova generazione di appassionati Alfa Romeo e, come di consueto in questo segmento, un pubblico più femminile e urbano. Con un design tanto sportivo quanto potente , carico dell'eredità secolare e leggendaria dell'Alfa Romeo, Junior presenta un nuovo linguaggio stilistico per i prossimi anni. Fedele al DNA sportivo del marchio, Alfa