Alfa Romeo sta lavorando a un modello più piccolo di Giulietta e Tonale e a uno più grande di Stelvio


Alfa Romeo B-SUV, un crossover nel segmento delle utilitarie, nello spazio lasciato libero da MiTo. Nell'apparente immobilismo di FCA, il Biscione sta continuando a pianificare e sviluppare modelli.
Se Tonale ha dimensioni di circa 4,4 metri, è possibile che arrivi un crossover più compatto, da porre nel segmento di Jeep Renegade e Fiat 500X.

L’ipotesi non è fantascenza o meglio, fantagamma. Anzi Roberta Zerbi, Head of EMEA Alfa Romeo Brand, ha avuto parole molto chiare a Ginevra con AutoExpress. Al magazine britannico ha infatti dichiarato. “Mi piacerebbe vedere più donne guidare Alfa Romeo. E’ un marchio percepito come l’auto per gli appassionati. Ma perché? Sono anche dei bellissimi esempi di design“. E soprattutto. “MiTo è piaciuta alla donne, ma in una certa misura. Aveva solo tre porte e le mamme dovevano mettere i figli dietro. Una cinque porte sarebbe più adatta“. “Credo che abbiamo bisogno di una entry-level in gamma. Ci stiamo lavorando. Non sono certa che sarà una nuova MiTo, ma sarà una vettura per entrare nel mondo Alfa Romeo“.

Optare per un SUV o crossover, pare una scelta quasi obbligata. Zerbi conclude. “Stiamo lavorando sia sotto Tonale sia sopra Stelvio“. Lasciando intendere che si tratti di un B-SUV di circa 4,2 metri e di un E-SUV di 4,9 metri.

Commenti

Post più popolari