Fiat adotta la guida autonoma di Livello 2


L’auto del futuro di Fiat non solo è una city car elettrica, la New 500 fa uno step ulteriore: letteralmente va al livello successivo offrendo - prima vettura del suo segmento – la guida autonoma di livello 2 e portando tutti i vantaggi ad essa legati nella mobilità urbana.

La tecnologia di monitoraggio con telecamera frontale monitora longitudinalmente e lateralmente tutti i dintorni della vettura: il sistema iACC (Intelligent Adaptive Cruise Control) frena o accelera, facendo attenzione a tutto: auto, ciclisti, pedoni. Il Lane Centering mantiene la vettura al centro della corsia, quando vengono correttamente identificate le linee di demarcazione della stessa.

L’Intelligent Speed Assist, invece, legge i limiti di velocità e suggerisce al conducente di impostarli, mentre l’Urban Blind Spot attraverso sensori ultrasonici controlla gli angoli ciechi e avvisa con un segnale luminoso triangolare - che appare sullo specchietto laterale - se ci sono degli ostacoli. L’Attention Assist poi, mediante avvisi sul display, consiglia di fermarsi e di prendere una pausa quando si è stanchi. Infine, i sensori a 360 gradi offrono una drone view per evitare tutti gli ostacoli, quando si parcheggia e nelle manovre più complesse.

La 500 di terza generazione è la prima vettura FCA equipaggiata con il nuovo sistema di infotainment di quinta generazione UConnect 5, la piattaforma connessa realizzata per il futuro, disponibile con schermo da 10,25’’. Sviluppata con l’idea di fornire al cliente una user experience completamente rinnovata, FCA utilizza un sistema operativo Android Auto facile, intuitivo e incredibilmente personalizzabile. Per esempio, si possono configurare le modalità di visualizzazione delle funzioni e delle app tramite l’uso dei widget. Apple CarPlay è già disponibile in modalità wireless. Il sistema è predisposto per offrire la stessa modalità anche per Android Auto.

In sintesi, la Nuova 500 propone una perfetta integrazione con il proprio smartphone offrendo uno schermo touch ad alta definizione, con sviluppo orizzontale che si integra perfettamente nella plancia della vettura, seguendone le linee.

La Uconnect 5 combinata con il Telematic Box Module oltre a consentire la funzione obbligatoria di Emergency Call, offre una serie di servizi di connettività innovativi per il cliente:

My Assistant: un sistema di assistenza che consente al cliente di parlare con un assistente per richiedere soccorso in caso di panne e di ricevere supporto per la risoluzione di eventuali problemi. Il cliente riceverà inoltre via e-mail un rapporto grazie al quale potrà verificare lo stato attuale dell’auto.
My Remote: consente al cliente di verificare dallo smartphone il livello di carica delle batterie; programmare la ricarica del veicolo nelle fasce orarie più convenienti; conoscere la posizione esatta dell’auto; bloccare e sbloccare le porte; accendere e spegnere le luci e programmare il sistema di climatizzazione.
My Car: per controllare le condizioni della propria auto, verificando immediatamente dalla pressione pneumatici al programma di manutenzione.
My Navigation: tramite l’App mobile si può inviare la destinazione al navigatore dell’auto, identificare il percorso, verificare le condizioni del traffico, il meteo lungo il tragitto e le postazioni di rilevamento velocità; inoltre è possibile visualizzare i punti di ricarica situati nei pressi dell’auto individuando graficamente sulle mappe quelli raggiungibili in base all’attuale livello di carica della batteria. Le mappe saranno sempre aggiornate grazie all’aggiornamento via etere.
My Wi-Fi: un vero hot-spot che connette alla rete fino a 8 dispositivi elettronici contemporaneamente come se fossi a casa. My Wi-Fi consente inoltre di interagire con la propria auto grazie alla tecnologia di assistenza vocale di Amazon Alexa, leader del settore.
My Theft Assistance: grazie a questo servizio, il cliente viene immediatamente avvisato in caso di furto dell’auto. Nel momento in cui il furto viene confermato dalle forze dell’ordine, l’assistenza clienti sicurezza fornirà supporto per il suo ritrovamento.

La Nuova 500 nasce, dunque, perfettamente connessa: dialoga con il guidatore dentro e fuori dall’auto, permette di impostare in anticipo il percorso di navigazione, di trovarla climatizzata all'arrivo. E una volta aperta l’auto, il cellulare sarà connesso in soli 5 secondi e non sarà più necessario utilizzare il cavo di ricarica.

La versione di lancio vanta anche il sistema di interazione Natural Language con riconoscimento vocale avanzato, che permette di dialogare con la vettura controllando i parametri, impostando il climatizzatore e scegliendo la musica preferita.