Maserati Grecale



Maserati ha presentato i suoi piani strategici. Iniziando dall’atteso secondo SUV di cui si vociferava da tempo come di un possibile fratello minore di Levante, e che si chiamerà Grecale.

Ha una taglia lievemente inferiore ma promette un forte dinamismo unito ad una particolare cura per l’abitabilità.

Il nome resta nella tradizione dei modelli battezzati traendo ispirazione dai venti, come già per Bora, Ghibli, Merak, Khamsin, Mistral, Karif e lo stesso Levante. In questo caso da uno particolarmente impetuoso che soffia da nord-est.

Non si tratta soltanto di promesse: il nuovo modello sarà presentato entro la primavera del 2021 e prodotto già il prossimo anno nello stabilimento di Cassino sulla piattaforma delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio, due modelli, e il secondo in particolare, che sono diventati un riferimento per la gamma e per l’intero mercato proprio in termini di guidabilità e comportamento sportivo.

I PIU' LETTI - ULTIMI 7 GIORNI