On air il primo episodio di “Beyond the Visible”



È on air il primo episodio della coinvolgente docu-serie targata Alfa Romeo “Beyond the Visible” che svela al grande pubblico il “dietro le quinte e oltre” dell’Alfa Romeo F1 Team ORLEN.

“Before we hit the ground” è il titolo del primo episodio che rivela l’intenso processo di avvicinamento al Mondiale.

Sotto i riflettori la perfetta alchimia che unisce Alfa Romeo e Sauber, due marchi da sempre focalizzati sull’eccellenza sportiva e tecnologica, fuori e dentro la pista.

Una docu-serie concepita per entusiasmare anche chi non è un esperto di Formula 1, suddivisa in cinque episodi disponibili sui canali social ed il canale YouTube ufficiali Alfa Romeo.

 


È on air l’atteso primo episodio di “Beyond the Visible”, la nuova docu-serie che racconta il dietro le quinte, e oltre, dell’Alfa Romeo F1 Team ORLEN. Per la prima volta, appassionati di F1 e semplici curiosi avranno la possibilità di conoscere l’adrenalinica e sfidante quotidianità degli oltre 500 specialisti che operano incessantemente al fine di primeggiare nella competizione motoristica più seguita al mondo.


Dal titolo “Before we hit the ground”, l’episodio di apertura della serie, svela il duro processo di avvicinamento alle gare. Le settimane che precedono l’inizio della nuova stagione rappresentano infatti una fase cruciale, vissuta con intensità e concentrazione totali. Sono giorni di tensione emozionale, adrenalinica attesa, preparazione mentale e fisica. Ma nulla di tutto ciò traspare all’esterno. Per questo Alfa Romeo ha deciso di osare e andare “oltre il visibile”, raccontando tutto ciò che precede la prima attesissima gara inaugurale del campionato del mondo. È in queste settimane che motivazione, passione, concentrazione diventano la chiave per perseguire un unico obiettivo comune: essere sempre più veloci.

Protagonisti del primo episodio i leader di un team che lavora alacremente per definire strategie e obiettivi volti ad ottenere il massimo dalla squadra, mantenendo le motivazioni al livello più alto.


 


La partnership tra Alfa Romeo e Sauber va ben oltre la Formula 1. Del resto, la F1 è il laboratorio del cambiamento per eccellenza, pionieristica nella strategia dell’ibrido, all’avanguardia nella gestione dei big data, dell’intelligenza artificiale e nello sviluppo di software di ultima generazione, territori strategici per un marchio come Alfa Romeo che fa dell’eccellenza tecnologica una priorità. Due realtà votate alla performance sportiva che danno vita a un rapporto simbiotico. Il know-how e l’heritage ineguagliabile del marchio Alfa Romeo, manifesto di nobile sportività dal 1910, dal Centro Stile a Torino collaborano a stretto contatto con la Sauber Factory di Hinwil, dove i piloti Valtteri Bottas e Zhou Guanyu lavorano al fianco di ingegneri e meccanici affinando strategie e soluzioni tecniche in continua evoluzione. Fondamentale e complesso è il compito affidato ai designer che lavorano alle soluzioni aerodinamiche della vettura insieme a motoristi e telaisti, con l’obiettivo di progettare una monoposto che risponda alle nuove regolamentazioni, garantendo, allo stesso tempo, performance d’eccellenza.

Parallelamente, oltre alla tecnica, c’è una componente umana fatta di intense sedute di allenamento per arrivare alla gara in condizioni fisiche e mentali perfette, test atletici, test tecnici che simulano le attività nei paddock e provanti sessioni trascorse nel simulatore.


 


Cristiano Fiorio, Alfa Romeo F1 Manager


“Beyond the Visible” è un progetto ambizioso che rappresenta alla perfezione i valori del marchio. Alfa Romeo dalle sue origini rappresenta la nobile sportività italiana, si è sempre contraddistinta nella sua storia per un’attitudine audace capace di trasferire emozioni viscerali a tutti gli appassionati dell’auto e delle performance. Il progetto “Beyond the Visible” non fa eccezione, coinvolgente ed inclusivo, fedele al DNA del marchio.


 


Insomma, lontano dai riflettori, oltre 500 professionisti dell’Alfa Romeo F1 Team ORLEN, ognuno con un ruolo chiave e obiettivi precisi, lavorano ogni giorno per rincorrere la perfezione nelle scelte strategiche, meccaniche e ingegneristiche. Solo chi si avvicina ad essa può competere in Formula 1. Da oggi, grazie ad Alfa Romeo, anche il grande pubblico avrà l'opportunità di conoscere e sentirsi parte di tutto ciò. “Before we hit the ground” è solo il primo di cinque episodi che, cadenzati durante tutta la stagione 2022, verranno pubblicati sui canali social e sul canale YouTube ufficiali Alfa Romeo. Tanti i retroscena che verranno raccontati nei cinque appuntamenti del progetto completamente digitale: scelte strategiche, l’allenamento dei piloti, la complicatissima logistica, le innovative soluzioni tecnologiche e le infinite risorse investite in ricerca e sviluppo. Stay tuned!

Commenti