In Brasile Stellantis e FIEMG Lab incoraggiano l'uso dell'etanolo in una sfida di innovazione aperta



Stellantis, in collaborazione con FIEMG Lab, promuove la seconda edizione del programma di innovazione aperta che mira a identificare e testare nuove tecnologie che funzionino per risolvere le sfide poste dall'azienda, leader globale e fornitore di soluzioni di mobilità pulita e connessa. , accessibile e sicuro. Le domande per lo Stellantis Challenge FIEMG Lab sono aperte a partire da ieri e fino al 24 di questo mese.

Per quest'anno, il tema della sfida è "Come incoraggiare l'uso dell'etanolo nelle auto a carburante flessibile?" , e mira a trovare soluzioni tecnologiche per incoraggiare la fornitura di etanolo e rompere i miti legati al suo utilizzo. Cerca inoltre di trovare modi per ottenere dati relativi alla scelta dei consumatori in merito al carburante durante il rifornimento di veicoli a carburante flessibile dei marchi Stellantis.

"L'etanolo è altamente efficiente in termini di emissioni, rispetto al ciclo di sviluppo dei combustibili fossili, perché la canna da zucchero assorbe dal 70% all'80% della CO² rilasciata nella produzione e combustione di etanolo combustibile", spiega João Irineu, Direttore della conformità dei prodotti di Stellantis per il Sudamerica. “Inoltre, porta vantaggi al motore e può essere finanziariamente vantaggioso. La preferenza del consumatore per la benzina è in gran parte dovuta a una cultura fortemente radicata nell'uso di questo carburante e all'esistenza di diversi miti sull'uso dell'etanolo”, aggiunge.                                                                                                

FIEMG Lab è l'hub di innovazione aperta del settore con startup industriali (indtech) dal Brasile. Lo Stellantis Challenge FIEMG Lab cerca di mobilitare le startup per aiutare l'azienda a promuovere l'uso dell'etanolo da una soluzione tecnologica. Qualsiasi proposta che incoraggi l'uso dell'etanolo e/o ne controlli l'uso può partecipare alla sfida. Il programma prevede la possibilità di appalto per l'esecuzione di prove industriali a pagamento. I team selezionati nella fase di Technical Leveling potranno validare le proprie soluzioni, a pagamento, in ambienti operativi reali.

 

“La sfida proposta cerca di trovare soluzioni tecnologiche per incoraggiare l'uso dell'etanolo e rompere i miti ad esso legati, oltre a ottenere dati relativi alla scelta del carburante da parte del consumatore. I risultati attesi sono: un tasso più elevato di consumatori che optano per l'etanolo, il monitoraggio dell'uso dell'etanolo nelle auto a carburante flessibile, il miglioramento dell'esperienza del cliente nella scelta del carburante e la dimostrazione, con trasparenza, dei vantaggi dell'etanolo", spiega Gustavo Delgado, Innovation Manager presso Stellantis Sud America.

Una volta convalidata la soluzione, ci sarà una reale possibilità di proseguire il rapporto, sia attraverso nuovi test, appalti definitivi o scala di fornitura. È un lavoro congiunto con i team di esperti di Stellantis e FIEMG Lab. Gli specialisti lavoreranno per un massimo di 12 settimane insieme ai team dei progetti selezionati per l'esecuzione delle prove di concetto. Il programma è al 100% online e durante la fase di Proofs of Concept possono aver luogo incontri occasionali a Minas Gerais, Pernambuco, Rio de Janeiro o San Paolo.

“L'open innovation è un modo per accelerare i cambiamenti e assorbire competenze in grado di trasformare l'azienda e il suo rapporto con i consumatori. La nostra sfida più grande al momento è decarbonizzare la propulsione a motore, alla ricerca di una mobilità sostenibile. L'ecosistema dell'innovazione mobilitato da Fiemg Lab è all'altezza di questa sfida e sarà in grado di fornirci le risposte che cerchiamo”, sottolinea Marina Figueiredo Lima, responsabile di Stellantis Startup Studio

Fasi

Le proposte presentate dalle startup verranno valutate tra il 25 ottobre e l'11 novembre e subiranno una prima selezione da parte di Stellantis, per scegliere fino a 08 soluzioni che presentino progetti con maggiore aderenza e che saranno classificate per la fase successiva, quella del Livellamento Tecnico.

Nella fase di Technical Leveling, dal 14 novembre al 9 dicembre, startup e spin-off avranno accesso agli esperti Stellantis per costruire e affinare le proprie proposte tecnico-commerciali. Verranno selezionati fino a quattro progetti per la fase successiva di appalto delle soluzioni approvate per l'esecuzione delle Proof of Concept. Tra il 30 gennaio e il 28 aprile 2023 verranno effettuate le Proof of Concept (POC) a pagamento delle soluzioni appaltate.

Commenti

Post popolari in questo blog

Nel 2023 arriverà la nuova Fiat 600. Nel 2024 la nuova Abarth 600

Nuove anticipazioni sulla Nuova Lancia Ypsilon 2024!

Imparato “L'elettricità è efficienza. Così aereo. La berlina è più aerodinamica. Per me, l'industria tornerà a questo tipo di auto. Quindi sì, ci sarà una futura Giulia”.

Fiat conferma il nuovo pick-up medio per il 2023

Fiat si consolida già a novembre leader assoluto in Brasile nelle vendite del 2022 e raggiunge nel mese il 23,3% di quota di mercato

Paesi in cui è tornato l'ufficio stampa Lancia

Tutte le novità Fiat, Lancia, Alfa Romeo e Abarth in programma

Nuova Lancia Ypsilon MY'23, la city car più connessa di sempre

TORNA IL FIAT TALENTO. SI POSIZIONERA' TRA SCUDO E DUCATO. ARRIVA ANCHE IL NUOVO FIORINO?