Passa ai contenuti principali

Fiat Panda Cross 2014





Stile e dimensioni
Ogni dettaglio di Panda Cross è stato studiato per renderla immediatamente riconoscibile e distintiva, con un linguaggio stilistico tipicamente SUV.

Il frontale presenta un inedito look, grazie al nuovo paraurti, che presenta un generoso skid plate in colore titanio satinato per la protezione degli organi meccanici con un disegno a fori che reinterpreta il caratteristico segno a "squircle" di Panda. A sottolineare il carattere robusto ed off-road, sono presenti ganci traino di nuova foggia in un rosso brillante immediatamente riconoscibili. Inediti anche i gruppi ottici, grazie ai proiettori e ai nuovi fendinebbia integrati nella zona del baffo portalogo, e alle luci diurne DRL con tecnologia LED, integrati nello skid plate.

Nella vista laterale si evidenziano alcuni elementi specifici come i passaruota marcati, le modanature con badge 'Cross', e le nuove barre portatutto che riprendono entrambe le finiture dello skid plate. I cerchi in lega da 15'' presentano un disegno a 5 razze a V ed una finitura in metallo brunito.
Il posteriore si caratterizza anch'esso per un look molto distintivo, un nuovo paraurti con protezione sotto-scocca che riprende design e finiture dello skid plate anteriore, un nuovo gruppo ottico brunito e il terminale di scarico cromato.

L'insieme di questi dettagli ne rendono l'aspetto estremamente ricercato e trasmette immediatamente dinamismo e agilità.

All'interno, inoltre, Panda Cross è caratterizzata da un abitacolo curato e dalla forte personalità. I sedili sono in tessuto naturale fiammato dal look tecnico con i fianchetti di contenimento laterali in ecopelle marrone che si abbinano al rivestimento presente sui pannelli porta. I sedili anteriori si caratterizzano per la scritta Cross brunita sullo schienale ottenuta mediante un riporto poliuretanico.

La fascia plancia è in un nuovo colore rame all'interno della quale spicca la nuova finitura titanio satinato della plancia portastrumenti. Lo stessa finitura è utilizzata per il mobiletto centrale, a due livelli, sul quale è montato l'inedito selettore Terrain Control. Completano l'equipaggiamento il volante, con comandi integrati, e il pomello cambio, entrambi in pelle.

Grazie alle cinque porte e alla sua abitabilità da segmento superiore, la nuova Panda Cross è un vero e proprio City SUV in quanto coniuga le ridotte dimensioni esterne - misura 370 centimetri di lunghezza, 167 di larghezza e 166 di altezza - con un sorprendente spazio interno: basti pensare che il bagagliaio è uno dei più grandi del segmento  (225  litri) e sono presenti ben 15 vani porta-oggetti incluso il comodo mobiletto a due livelli nel tunnel centrale esclusivo delle versioni 4x4 e Cross.

Trazione integrale "Torque on demand" e funzione ELD (Electronic Locking Differential)
Panda Cross è una vettura dalla spiccata personalità che saprà conquistare clienti esigenti, amanti dell'avventura e della vita all'aria aperta. Per loro la nuova versione adotta un sistema di trasmissione di tipo "Torque on demand", che si avvale di due differenziali e di un giunto controllato elettronicamente. Si tratta di una trazione integrale permanente gestita da una centralina elettronica che, attraverso l'analisi dei segnali veicolo, ripartisce la trazione sui due assali anteriore e posteriore in modo omogeneo e proporzionale secondo le condizioni di aderenza del fondo stradale. I vantaggi che offre questo sistema sono l'assoluto automatismo del funzionamento e l'assenza di manutenzione.

Panda Cross propone di serie il sistema ESC (Electronic Stability Control) completo di funzione ELD (Electronic Locking Differential), un ulteriore ausilio alla guida e allo spunto in partenza su percorsi a scarsa aderenza (neve, ghiaccio, fango ecc.).

Selettore dedicato per gli amanti della guida in fuoristrada Terrain Control
Come nei SUV di alta gamma ed in tutti modelli dalla spiccata vocazione off-road, anche Panda Cross offre la possibilità agli amanti della guida in fuoristrada di poter selezionare l'utilizzo della trazione integrale a seconda delle condizioni di guida, scegliendo fra tre modalità:
  • AUTO - Ripartizione automatica della trazione sui due assali a seconda delle condizioni di aderenza del manto stradale;
  • LOCK - La trazione integrale rimane sempre inserita per l'utilizzo ottimale in fuoristrada con una ripartizione della coppia tra le quattro ruote, ottenuta frenando le ruote che perdono aderenza (o slittano più delle altre) e trasferendo così la forza motrice su quelle che hanno maggior presa sul terreno. Questa funzione agisce sotto la soglia dei 50 km/h;
  • HILL DESCENT - Per una gestione ottimale delle discese su pendenze particolarmente ripide o su percorsi con elevate sconnessioni.

Pneumatici
Per garantire la massima aderenza su ogni superficie, il nuovo modello adotta pneumatici 185/65R15 di tipo 'All Seasons' - sono di maggiori dimensioni rispetto a quelli della Panda 4x4 - appositamente sviluppati per assicurare ottima guidabilità e trazione su fondo innevato cui si accompagnano una grande prontezza di sterzo, piacere di guida su fondo asciutto e bagnato, oltre che un ottimo disimpegno in fuoristrada.

Sospensioni
Le sospensioni di una vettura 'integrale' devono rispondere a due principali compiti. Da una parte assicurare comfort ai passeggeri, guidabilità, tenuta di strada e sicurezza, caratteristiche proprie delle vetture 2WD; dall'altra, devono garantire la maggiore capacità di disimpegno in qualunque percorso, soprattutto in quelli off-road.  Per raggiungere entrambi gli obiettivi, i tecnici sono intervenuti per offrire prestazioni di assoluta eccellenza con un'attenzione particolare al comfort e alle prestazioni in fuoristrada. Da qui la scelta di due schemi collaudati: una soluzione a ruote indipendenti di tipo Mc Pherson per l'anteriore mentre al posteriore si è preferito un sistema a ruote interconnesse tramite ponte torcente specificamente sviluppato per la versione integrale. Rispetto alla soluzione a bracci tirati della generazione precedente, quest'ultimo schema garantisce maggiore leggerezza, comfort di marcia ed acustica a parità di prestazioni off-road.

Angoli caratteristici
Panda Cross si trova a proprio agio su terreni sconnessi e difficili, grazie alla generosa altezza da terra (16 cm ) e agli ottimi valori degli 'angoli caratteristici fuoristrada': 24° (attacco), 33° (uscita), 20° (dosso) e 31,5° (70%) di pendenza massima. In particolare, rispetto alla Panda 4x4, l'angolo di 'attacco' è migliorato di 3 gradi permettendole di affrontare una maggiore inclinazione del terreno, senza toccare con la parte anteriore della vettura e di 1 grado l'angolo di uscita.

Motorizzazioni
Fiat Panda Cross è disponibile con due motorizzazioni, entrambe dotate di Start&Stop: il nuovo 0.9 TwinAir Turbo da 90CV e il diesel 1.3 Multijet II da 80CV.

Entrambi offrono 5 cv in più rispetto alle rispettive unità montate sul resto dell'offerta Panda, per garantire migliori prestazioni e sottolineano il posizionamento top di gamma di Panda Cross.

Capostipite della nuova famiglia di motori bicilindrici Fiat, il propulsore 0.9 TwinAir Turbo eroga infatti una potenza massima di 90 CV (66 kW) a 5.500 giri/min e una coppia di 145 Nm a 1.900 giri/min (costante fino a 3.000 giri/min). Inoltre, qualora si preferisca privilegiare l'aspetto 'ecologico' e i minimi consumi, è possibile premere il tasto ECO presente sulla plancia per limitare la coppia a 100 Nm a 2.000 g/min. Questo propulsore fa registrare, nel ciclo combinato, un consumo di 4,9 litri/100 km ed emissioni di CO pari a 114 g/Km.

Sempre all'insegna del rispetto ambientale e del piacere di guida, la nuova Panda Cross può essere equipaggiata con il turbodiesel 1.3 Multijet II con DPF di serie che eroga una potenza massima di 80  CV (59 kW) a 4.000 giri/min ed una coppia di ben 190 Nm a soli 1.500 giri/min. Vero e proprio capolavoro di tecnologia in miniatura - completo di tutti i suoi accessori pesa circa 140 kg - il propulsore diesel  appartiene alla seconda generazione dei motori Multijet ed è dotato di turbocompressore a geometria fissa con intercooler, ottimizzato per l'erogazione di coppia a bassi regimi. Nel ciclo combinato il 1.3 Multijet II fa registrare appena 125 g/km di emissioni di CO2 e consumi pari a 4,7 litri per 100 km.
Cambio a 6 marce specifico
In abbinamento al motore TwinAir Turbo, la nuova Panda Cross propone un cambio specifico a 6 rapporti con prima marcia corta che accentua le doti off-road del modello garantendo un eccellente spunto nelle partenze in salita. Inoltre, la prima marcia corta è vantaggiosa nell'impiego più impegnativo in quanto consente, al regime minimo del motore, di procedere ad una velocità molto contenuta assicurando il massimo del controllo del veicolo, caratteristica fondamentale per un fuoristrada.

Dotazioni di serie e optional
La nuova Panda Cross è il top di gamma, come dimostra una dotazione di serie completa e unica che include: climatizzatore automatico,  radio CD/MP3 con sistema Blue&MeTM con comandi al volante, cerchi in lega specifici da 15", retrovisori elettrici, chiusura centralizzata con telecomando a distanza, poggiatesta posteriori, volante regolabile in altezza, fendinebbia, volante e pomello cambio in pelle, comandi al volante, sedile guida regolabile in altezza, sistema ESC completo di ELD e pneumatici 185/65R15 di tipo 'All Seasons'. Inoltre, chi volesse arricchirla ulteriormente può scegliere tra un ampio menu di optional e accessori, a seconda che l'utilizzo sia prevalentemente cittadino oppure in fuoristrada. Tra questi ricordiamo, il parabrezza termico, i vetri privacy, e l'innovativo City Brake Control che lo scorso anno è stato premiato con il riconoscimento 'Euro NCAP Advanced 2013'.

Sicurezza
La Panda Cross offre, a richiesta, l'innovativo City Brake Control, il sistema di sicurezza attiva che riconosce la presenza di altri veicoli o di ostacoli posti di fronte alla vettura e frena automaticamente nel caso in cui il guidatore non intervenga direttamente per evitare la collisione o ridurne le conseguenze. Vincitore del prestigioso 'Euro NCAP Advanced 2013', il dispositivo è stato pensato per supportare la guida nel traffico cittadino ed è sempre in funzione quando la velocità della vettura è compresa tra 5 e 30 km/h. Attivo ad ogni accensione dell'auto, il sistema può essere disattivato e riattivato a discrezione del guidatore.

In dettaglio, il 'City Brake Control' impiega un sensore laser di tipo LIDAR (Light Detection And Ranging), posto sulla parte superiore del parabrezza, che dialoga con il sistema ESC (Electronic Stability Control). A seconda di alcuni parametri - condizioni del fondo stradale, dinamica e traiettoria dei veicoli, scenario degli ostacoli, stato degli pneumatici - l'intervento del sistema può evitare completamente l'urto ('Collision Avoidance') o ridurne le conseguenze ('Collision Mitigation').

Il sofisticato dispositivo integra tre funzioni: l'Automatic Emergency Braking (AEB), il Prefill ed il Brake Assist.  Il primo, pur rispettando la volontà del guidatore e lasciandogli il pieno controllo della vettura, entra in azione con una frenata d'emergenza quando l'impatto sembra ormai inevitabile ed il guidatore non è ancora riuscito a reagire, di fatto anticipandolo. Invece, la funzionalità "Prefill" precarica il sistema frenante al fine di consentire una risposta più pronta sia quando interviene l'Automatic Emergency Braking sia in caso di frenata da parte del guidatore. Infine, il Brake Assist riconosce le situazioni di emergenza e, se la collisione è imminente, il sistema diventa più sensibile potenziando l'azione frenante per consentire un ridotto spazio di arresto.

Commenti

Post popolari in questo blog

La Fiat Pandina verrà presentata il 29 febbraio

La Fiat Panda si trasformerà in Fiat Pandina per lasciare il nome Panda al nuovo modello che sarà svelato l'11 luglio 2024. I dettagli della Pandina verranno svelati il 29 febbraio a Pomigliano d’Arco, quando l’ad di Fiat, Olivier Francois, racconterà in che cosa si differenzia l’edizione speciale dall’utilitaria classica dopo oltre quarant’anni di storia, tre generazioni e più di 8,5 milioni di esemplari venduti, e che rimarrà in produzione a Pomigliano fino al 2026.

Nuova Lancia Gamma

La nuova Lancia Gamma sarà il secondo modello della nuova era Lancia. Durante la presentazione della nuova Lancia Ypsilon è stata mostrata anche la prima immagine ufficiali delle nuove Lancia Gamma. Sarà un ammiraglia della categoria di Citroen C5X e Peugeot 408, e sarà prodotta a Melfi.  Nel 2026 vedremo questa nuova ammiraglia, lunga 4.6 metri e che permetterà al marchio Lancia di entrare nel segmento più grande in Europa. Sarà disponibile solo con motorizzazione completamente elettrica.

Mirafiori produrrà anche la prossima generazione della Fiat 500e

Stellantis è inoltre convinta, ed ha i piani per farlo, che con l’avvio del nuovo piano incentivi italiano ci sia la possibilità di aumentare la produzione a Mirafiori della 500 elettrica, riportandola a numeri che gli spettano per il gioiello che è. Così come il futuro di questa iconica vettura elettrica, e le sue naturali evoluzioni che arriveranno nell’ambito del Piano strategico Dare Forward 2030, sarà sempre legato alla città di Torino che va considerata come la Casa della 500.

Nuova Fiat Pandina - Fiat Panda MY 2024

L'attuale Fiat Panda rimarrà in listino almeno fino al 2026 e sarà sempre prodotta a Pomigliano D'arco (Napoli).  Per questo motivo stanno arrivando alcuni aggiornamenti come la strumentazione digitale, un nuovo volante e nuovi sistemi adas per la sicurezza stradale. Ma l'11 luglio 2024 verrà svelata anche la nuova Fiat Panda, che sarà parente stretta della nuova Citroen C3 e per non creare una sovrapposizione di nomi, la Panda attuale con il model year 2024 acquisirà il nome di Pandina. La Fiat Pandina sta per arrivare e rappresenterà il modello d'accesso al mondo Panda. Sarà disponibile con motore 1.0 Hybrid e non dovrebbe essere prevista la versione 4x4.

Fiat vuole riproporre la Multipla. La nuova Fiat Strada arriverà anche in Europa

Olivier Francois, intervistato da Fedez sul suo canale YouTube Wolf, ha dichiarato che il piccolo pickup Strada, venduto in Sud America, avrà presto una nuova generazione, che sarà globale. Per quanto riguarda la Multipla, il manager dichiara che ha intenzione di riproporla, soprattutto la 600 Multipla, dichiarando che sta lavorando per far tornare modelli iconici del marchio Fiat. L'11 luglio 2024 vedremo la nuova Fiat Panda, che sarà più grande ed elettrica. L'attuale rimarrà in produzione fino al 2026 con il nome Pandina. Maggiori informazioni saranno disponibili il 29 febbraio.

Gli interni della nuova Alfa Romeo Milano

Procedono presso il centro sperimentale di Balocco i test di sviluppo dell’Alfa Romeo Milano, la piccola sportiva della gamma concepita e disegnata dalla maestria del Centro Stile Alfa Romeo. Milano verrà presentata al mondo il 10 aprile attraverso un evento che avrà luogo proprio a Milano, e sarà trasmesso via streaming per tutti coloro che vorranno prendervi parte. Sotto la guida esperta della squadra di ingegneri italiani protagonista di progetti straordinari 100% Alfa Romeo (come la 4C, la 8C, Giulia e Stelvio Quadrifoglio e la Giulia GTA), si affina lo sviluppo di Milano, la vettura che vedrà Alfa Romeo esordire nel mondo dei veicoli 100% elettrici. Le strategie di sviluppo vengono coordinate dalla squadra italiana di ingegneri Alfa Romeo presso il Proving Ground di Balocco dove i collaudatori ritrovano le condizioni ideali per testare in pista i requisiti e target espressi dagli ingegneri dinamici Alfa Romeo, responsabili della validazione del progetto.

Nuovo Fiat E-Doblò MY24: tanto spazio per tutti e per tutto

Il nuovo E-Doblò unisce il meglio del comfort e della tecnologia con un tocco di stile per aiutare i clienti ad aggiungere praticità e benessere nella vita di tutti i giorni: una versione “all-in” che rende meno stressante e molto più sicura la guida in città. Versatile, spazioso, flessibile e adatto alle esigenze di tutti, il nuovo E-Doblò è senza compromessi, moderno e conveniente. Il suo upgrade di stile è visibile nel nuovo paraurti anteriore con skidplate inferiore, cerchi in lega da 17" e fendinebbia per viaggiare ovunque in sicurezza e tranquillità. È dotato di due porte scorrevoli con finestre ad apertura elettrica che garantiscono ai clienti praticità e comfort. Lo spazio interno del nuovo E-Doblò offre tanto spazio per tutti e per tutto grazie a diverse configurazioni di sedili e vani portaoggetti che garantiranno ai clienti la massima flessibilità durante la guida e il trasporto. Sono infatti disponibili 3 sedili posteriori singoli abbattibili, con la possibilità di amp

Da oggi cambia la gamma FIAT

Oggi è l'ultimo giorno in cui sarà possibile ordinare le Fiat 500, 500X e Tipo. Questa decisione è legata all'introduzione della nuova norma europea omologativa di sicurezza, che introduce una serie di sistemi avanzati di assistenza alla guida, ora obbligatori. La nuova normativa è obbligatoria e si applica alle nuove immatricolazioni a partire dal 1 Luglio 2024. Di conseguenza i modelli di nuova produzione possono essere immatricolati entro Giugno 2024. Entro questa data, quindi, andrà esaurita la produzione e lo smaltimento degli stock dei modelli sopra indicati.  Per 500, 500X e Tipo non ci sono informazioni su un possibile arrivo di un aggiornamento, anzi, per 500 e 500X si parlava già di uscita di produzione nel corso del 2024. Per la 500 si sapeva già che ci sarebbe stato lo spostamento della produzione dalla Polonia all'Algeria, senza la possibilità di avere aggiornamenti alle nuove normative, e di conseguenza la possibilità di mantenere le vendite nei Paesi della Co

Nuova Lancia Ypsilon da 24.000€

CLICCA QUI PER SCOPRIRE LE PRIME IMMAGINI UFFICIALI DELLE NUOVE LANCIA GAMMA E DELTA La nuova Lancia Ypsilon è ordinabile ed è disponibile nella serie speciale top di gamma Cassina in versione completamente elettrica. L'unico prezzo ufficiale, è riferito a questa versione, ed è di poco meno di 40.000€.  Ma a maggio verrà presentata l'intera gamma della nuova Lancia Ypsilon, e sarà disponibile anche la versione termica con motore ibrido, l'unica nuova Lancia disponibile con questa motorizzazione.  Per le altre versioni non è stato ufficializzato il listino, ma si parla di un prezzo di partenza di cerca 24.000€, riferito all'allestimento base con motore termico a 3 cilindri da 1.2 litri in grado di erogare fino a 100 CV, con batteria agli ioni di litio da 48 Volt e il nuovo cambio elettrico a doppia frizione a 6 rapporti. L'intera gamma sarà ordinabile da maggio, mentre a giugno Lancia sarà presente alla Mille Miglia e in questa occasione avremo maggiori informazioni

Nuovo Fiat Ulysse

Fiat E-Ulysse è il “people mover” completamente elettrico che ha segnato il ritorno del Marchio nel segmento dei Veicoli Multiuso in Europa. La sua migliorata autonomia elettrica insieme alla modularità degli interni lo rendono il veicolo ideale per i servizi di trasporto alberghiero, taxi e trasferimenti VIP, poiché soddisfa ogni esigenza di guida sia cittadina che extraurbana. Si distingue inoltre per la sua compattezza ai vertici della categoria, garantendo piena libertà di movimento. La nuova versione BEV è dotata di nuovi e più efficienti powertrain per garantire le migliori prestazioni e autonomia elettrica, e sono disponibili due capacità di batteria per offrire la migliore soluzione a seconda dell'utilizzo: 50 kWh, con un'autonomia fino a 224 km, e 75 kWh, che offre un’autonomia elettrica migliorata fino a 350 km nel ciclo WLTP. Fiat E-Ulysse è inoltre dotato di nuovi paddle per la selezione della frenata rigenerativa, disponibili in tre livelli in modo che il cliente p