Marchionne manterrà i legami con Exor anche quando non sarà più AD FCA. Elkann: nessun contatto con altri gruppi. Siamo per Fiat-FCA. Magneti Marelli e Comau a Exor?


Facebook-Instagram-YouTube-Fiat Punto-Abassador Fiat Skype/Mail redazionewm@outlook.com ©   


Sergio Marchionne manterrà i legami con Exor, la holding della famiglia Agnelli, anche dopo il 2019, quando lascerà l’incarico di amministratore delegato del Gruppo FCA.

Jhon Elkann (presidente di FCA) ha dichiarato: "Sergio ha tanti cappelli, quindi continuerà a essere molto presente e a dare ancora a lungo il suo contributo. Quanto alla successione del manager italo-canadese, Elkann ha ribadito l'intenzionato a privilegiare un candidato interno all’azienda: "Noi confidiamo in persone molto capaci che lavorano in FCA e che hanno tutti i numeri per diventare il candidato ideale, avendo lavorato con un uomo straordinario come Sergio. La successione è un processo di cui lui ha parlato pubblicamente molte volte, è preso seriamente da lui, dal Cda e da me. Ci impegneremo tutti per fare in modo che questo avvenga nel modo più credibile possibile”.


"FCA è in una fase molto positiva e ha delle prospettive molto forti, anche grazie alla realizzazione del piano industriale. Anche personalmente con Sergio, quando fu presentato il piano e l'azione crollò, noi abbiamo investito per dimostrare la nostra fiducia, così come ha fatto la Exor.

Dopo Marchionne, anche Elkann ha smentito contatti con altre società, come Great Wall o Hyundai. "Noi siamo stati e siamo per Fiat-FCA un azionista il cui interesse principale è sempre stata la società; non siamo certo di quelli che ne impediscono lo sviluppo".

Elkann ha chiarito che sarà il Cda a esaminare la questione dell'eventuale spin-off di Magneti Marelli e Comau (azienda che si occupa di automazione). "Se Exor diverrà il maggior azionista di Comau e Marelli, valuteremo come fare crescere il business", ha concluso.

Commenti

  1. Grande FCA! si sta risanando da sola e per il futuro va avanti da sola. Gli Italiani invece di apprezzare criticano e portano esempi di aziende che vanno avanti ad aiuti di stato, fusioni ed alleanza. Marchionne sarà apprezzato dal 2019 in poi, come in tutte le cose.

    RispondiElimina
  2. ottima notizia quella che FCA va avanti per conto suo!

    RispondiElimina
  3. bello il nuovo stemma Fiat Ambassador ;-) fate bene a sottolineare cos'è FCA Italy

    RispondiElimina
  4. Assolutamente tanto di cappello a Marchionne che ha risanato il gruppo. Ancora più bravo per averlo fatto senza aiuti di stato dato che prima di lui Fiat ne aveva ricevuti in quantità esagerate senza risolvere nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dimostrazione che sono tutte minchiate e che FCA va lentamente perché non hanno i soldi e primavogliono risanare i conti. Infatti nel 2019 se ne va Marchionne ci sarà il piano 2018-2022 e dalla fine del 2018 arrivano le novità:

      Panda
      500
      Punto
      B-Suv
      C-Suv
      Qubo
      Doblò
      500L
      Restyling 500X, 124 e Tipo

      Elimina
    2. PS: bello si il logo Fiat Ambassador

      Elimina
    3. Grazie :-) se vuoi iscriviti al Gruppo FB Fiat: Scoop e Indiscrezioni :-)

      Elimina
    4. vedrete ragazzi vedrete...Stay Tuned! ;-)

      Elimina
  5. mai dubitato di Marchionne ed Elkann, al contrario di molti Italiani. Rumors basati su cattiverie di genete ignorante

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane


Post popolari in questo blog

Nuove indiscrezioni per il marchio Fiat