FCA archivia le Km0


Il calo di Fiat e Lancia, è dovuto anche dal fatto che il gruppo Fiat Chrysler Automobiles ha deciso l'archiviazione delle numerose Km0 che venivano registrate precedentemente.

Questo non giustifica il fatto che Fiat soffre per essere stata trascurata, con una gamma vecchia e con tanti buchi.

Fiat prosegue con campagne promozionali aggressive su Tipo e con le svendite su Punto. Per il resto si punta principalmente a finanziamenti con rate basse e noleggio a lungo termine. (Esempio: Panda da 89€/mese - 500L diesel con il noleggio SHAKE IT! da 149€/mese).

Da notare che con le campagne per svendere la Punto (che non sarà più prodotta da agosto 2018) le vendite sono passate da 1.721 unità di febbraio a 3.072 di marzo. Passando dal 31° posto al 20°. 

Commenti

  1. Considerando la fine o quasi delle km0 il calo non è neanche marcato, Fiat sta reggendo molto bene l'assenza di nuovi modelli. Speriamo che dal 2019 le cose cambino cmq e ci sia qc new entry.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Controllo dei messaggi - NON SONO AMMESSI COMMENTI ANONIMI

      NON SONO AMMESSI COMMENTI ANONIMI
      NON SONO AMMESSI COMMENTI ANONIMI
      NON SONO AMMESSI COMMENTI ANONIMI

      Elimina
    2. se non sono ammessi commenti anonimi, che li pubblichi a fare??

      Elimina
    3. perchè era un semplice parere personale! e quindi gli ho dato un avvertimento!!!! da fastidio anche questo????

      Elimina
    4. scusa Fabio ma decidi tu se un amministratore può accettare un parere avvertendolo che c'è un regolamento???

      Elimina
    5. ve le inventate tutto pur di rompere. Ben venga che hanno accettato un opinione ma dicendo che c'è una regola! Comunque era ora che FCA la finiva di confiare i dati vendita con le Km0. Sono comunque auto che poi vanno ai clienti, ma sono comunque dati gonfiati

      Elimina
  2. Andrà sempre peggio visto che non sostituirà i modelli che escono di produzione nel 2020 avrà 2 modelli in croce e se non cambiano politica con il nuovo AD andrà a morire come è successo con Lancia, in USA stanno facendo la stessa cosa stanno uccidendo Dodge e Chrysler infatti i 2 marchi hanno 2 modelli in croce e stanno perdendo terreno sui loro diretti concorrenti e sembra che in futuro non sia previsto nulla neanche oltre oceano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quanto vi pagano per dire stronzate?????????????????????

      Elimina
    2. tipico commento da pessimista depresso che ha già stabilito tutto e siccome hanno stabilito loro che sarà cosi, sarà cosi punto e basta. Poveracci!!!! Aspettare sto cazzo di piano no???

      Elimina
    3. No sono fatti, vai a vedere cosa stanno facendo in USA

      Chrysler:
      Pacifica (2016)
      300C (2008)

      Dodge
      Jorney (2005)
      Charger (2008)
      Challenger (2008)
      Caravan (2010)
      Durango (2010)

      Poi il nulla cosmico, anche in USA stanno facendo la stessa politica di distruzione, che stanno attuando con Lancia e Fiat, addirittura i modelli venduti in USA sono più vecchi di quelli europei, e comunque sono 2 modelli in croce.
      Stanno distruggendo tutto, spero solo che il prossimo AD nel 2019 cambi il piano che presenteranno nel 2018, perchè le premesse finora trapelate del piano del 2018 è l'uccisione di Fiat ridotta a fare 2 modelli (in croce) Panda e 500 e la morte di Lancia, per Alfa ero ottimista ma nel 2017 non è uscito nulla e neanche nel 2018 uscirà nulla, vuoi rilanciare un marchio con soli 2 modelli stai fuori, e non cominciate a dire che hanno Mito e Giulietta che non sono vere Alfa, la 4C è un auto di nicchia conta poco e nulla ai fini del rilancio.
      Spero in un AD che sia più vicino a Carlos Ghoson o a Tavarez di PSA, altrimenti per FCA sarà dura.

      Elimina
    4. Sverniciatore ha perfettamente ragione. La politica di distruzione è realtà in FCA. Il problema è che oltre ad eliminare modelli per i marchi che vuole chiudere, cioè Fiat Lancia Chrysler e Dodge, non propone neppure niente di nuovo per i marchi che intende rilanciare! Maserati ed Alfa si trovano modelli impresentabili come la Mito, vecchi come la Giulietta, senza gamma come Giulia…. Oppure non al passo con la concorrenza a livello di accessori e motorizzazioni come Levante… insomma non c’è prodotto!!!! Come fate a difendere una politica del genere???

      Elimina
    5. mai visto gente che difende le politiche di Marchionne, e anche se fosse non devi imporre le tue opinioni inutili, perchè dire stronzate come Marchionne vuole chiudere sono stronzate che ami scrivere per divertimento, perchè a te di sto blog non te ne frega niente. Vuoi che racconta quello che vuoi tu. Marchionne tra 10 mesi se ne va e nel piano ci sono progetti anche per Fiat. Quindi evita di dire minchiate!!!! Questo è quello che dice la gente, nessuno ha mai detto che fa bene a non fare nulla, o si è solamente limitata a dire che il suo piano è azzerare il debito, senza dire la propria. Evita di sparare cazzate e mettere in bocca alla gente cose che non dicono

      Elimina
    6. infatti il tuo amichetto è un altro che ha già stabilito che la Tipo e la 124 sono morte e faranno solo la Panda e la 500. Il tutto senza vedere piano e nuovo AD. Commenti inutili e pieni di pregiudizzi

      Elimina
    7. Sverniciatore Mascherato4 aprile 2018 19:09

      Alfred io ti ho portato i fatti, Chrsler e Dodge come Fiat hanno 2 modelli in croce, e per di più tranne la Pacifica nessuno di quei modelli di Dodge e Chrysler sono del piano del 2014-2018, quindi di cosa stiamo parlando, cosa vai blaterando la situazione è questa ed è drammatica, le cazzate stanno da un'altra parte, non credo nel piano 2018-2022 perchè pre nel piano precedente avevano detto che facevano auto che poi non hanno più fatto, io ormai sono rassegnato, via questo AD e spero che il prossimo AD cambi questo piano che esce, perchè a Fiat mancano i suv per vendere, non hai un C-suv allora fare una Tipo CrossWagon non costa nulla basta alzarla di 2 cm e mettere 2 paraurti in plastica ed è fatta, ma neanche questo fanno, di cosa stiamo parlando, tra due anni avremmo solo panda e 500 la Fiat è morta e sepolta, con Lancia hanno iniziato così e sappiamo tutti come è andata a finire.

      Elimina
    8. quello che blatera sei tu Sverniciatore!!! Non mi sembra che Fiat ha 2 modelli in croce. Dei marchi americani chi se ne frega visto che da noi manco ci sono e possono anche chiuderli. Per il resto lo dici anche tu che bisogna aspettare il nuovo piano (che comunque prevede nuova famiglia Panda e nuova famiglia 500 in aggiunta all'attuale famiglia Tipo e 124) e il nuovo AD. Oltre tutto un piano come può vedere cancellazioni puo vedere aggiunte. Questi pre allarmismi li lascio ai pessimisti che vedono tragedie a tutti i costi. Vi ricordo che già nel piano 2014 - 2018 era previsto che Fiat non sarà più un marchio generalista, quindi non fa altro che andare avanti con questa filosofia con modelli che vendono e fanno guadagnare. E se non ve lo ricordate andatevi a rivedere le interviste a Marchionne durante la presentazione della Tipo in cui dice che c'è perchè l ha voluta Altavilla. Da come parla Marchionne Fiat rimarrà nell'area EMEA e LATAM. Nelle aree NAFTA e APAC andatevi a vedere i drammatici dati vendita, e se lo fanno non c'è molto da dargli contro. Sono del parere che la 500 non doveva mai andarci in America. Mercato fatto da pick-up e SUV enormi è impensabile avere successo con auto che da loro sono scatolette del tonno.
      Lancia fuori dall'Italia non interessa più a nessuno, Fiat in Europa è forte con la gamma 500 e Panda. Quindi non credo proprio che Fiat sia alla pari di Lancia. Basta che Fiat (avendo un immagine molto più forte di Lancia) si metta a sbloccare i progetti. E per Lancia non tirate fuori la solita storia della Delta e dei rally che si parla di 30 anni fa

      Elimina
    9. Paolo B raccontare le cose come stanno senza farsi film e previsioni di tragedie nonostante l'arrivo di un nuovo AD che può pensarla diversamente da Marchionne non vuol dire fare l'avvocato del diavolo. Vuol dire raccontare i fatti come stanno e avere l'intelligenza di aspettare di vedere come lavora il nuovo AD senza annunciare tragedie prima del tempo. Se siamo scemi a pensarla cosi sono contento di essere scemo. A me sembra che a te piace mettere in cattiva luce ed evidenziare il negativo e basta. Ti è stato spiegato che Fiat non fa più quelle numerose Km0 tanto che ci sono concessionari che campavano di Km0 Fiat, e questo vuol dire un inevitabile crollo delle immatricolazioni. Mi sembra che 500X abbia ottenuto un record non indifferente. Un modello che ha quasi 4 anni e fa il picco di vendite non mi sembra cosa da poco. Va bene che vogliamo la Punto ecc, ma mi sembra che la Tipo posizionandosi una volta al secondo posto una volta al terzo posto sia come dice Fiat la nuova Punto. Di questi dati alti non parli mai. Come mai? sono dati scomodi per te?

      Elimina
    10. concordo con Ciro e con chi dice quelle cose. Il fatto della ridimensionata di Fiat in Europa è solo un portare avanti un concetto già annunciato nel 2014. Già all'epoca sembrava che doveva esserci solo Panda 500 500L e 500X e mi sembra che ci sia anche Tipo 124 Qubo e Doblò. Già nel 2014 era stato detto che Fiat non sarebbe stato un marchio generalista. Quindi nulla di nuovo. Per il resto non so come fate a parlare di futuro senza aver visto il piano e il nuovo AD. Mi sembra una cosa assurda! Se rimaneva Marchionne ancora ancora capivo, ma non è cosi e quindi non capisco su che basi parlate del futuro. Su cosa è stato fatto in passato? Non centra nulla! Ripeto, ci sarà un cambio di AD e conterà il SUO lavoro! non cosa ha fatto Marchionne e come la pensa.
      Anzi proprio vedendo il passato di Fiat in perenne crisi non mi sembra che fare solo ciò che va e fa fare soldi sia una volontà di chiudere. Anzi, è il contrario! è la volonta di avere un marchio sano!!! come detto Lancia e Fiat non sono paragonabili, poichè Fiat ha un immagine più forte di Lancia. La gamma 500 e la Panda hanno successo in Europa, Tipo non va male. Lancia vendeva in Italia e qualcosa in Francia, Olanda e Belgio. Bisogna vedere questo, non la Delta degli anno 80 passati da 30 anni. Questo non vuol dire essere lecca culo avvocati ecc. Vuol dire essere obbiettivi, raccontare la realtà e avere l'umiltà di giudicare le cose man mano che si conoscono i fatti senza attribuire a una nuova persona cose che non lo riguardano

      Elimina
    11. qua nessuno difende nessuno e nessuno dice che tutto va bene. Al contrario ci si chiede perchè ci sia gente che guarda solo il negativo facendo credere che è cosi in generale e sarà sempre peggio, fino alla chiusura o alla vendita, anche se ci sarà un nuovo AD e quindi non si possono fare scenari futuri. Bisogna anche prendere atto che il mondo dell'auto è cambiato e non si può ragionare come qualche anno fa. Voi prendete come esempio marchi che non dicono quanto perdono con il segmento B e con le auto elettriche. Non credo proprio che con i costi di quelle auto e le quote di mercato ancora bassissime siano in attivo. Non credo proprio che gli altri pianificano e fanno tutto ciò che hanno pianificato. Siate un po più obbiettivi!!!

      Elimina
    12. esatto! noi siamo in Italia, Paese dove FCA ha la sede EMEA e attività importanti come centro ricerche, sviluppo, design e stabilimenti e che quindi tramite passa parola ecc le cose si sanno. Marchionne ha sempre svelato quasi tutto nei piani. Mentre dei marchi esteri sappiamo poco e non mettono in piazza qualsiasi cosa. Seat, ad esempio, è stata molto vaga nel presentare i progetti futuri. Cosi facendosembra che loro rispettano i piani

      Elimina
    13. Sverniciatore Mascherato5 aprile 2018 10:43

      Ciro perdonami ma te di auto non capisci nulla se dici che del mercato USA non ti interessa, è li che si fanno i soldi è li che vendono macchine da 40000 dollari, non si fanno i soldi con le punto a 10000 euro, se vanno giù nel mercato USA e canadese tutto il gruppo va giù perchè è li che fanno gli utili ed i soldi, poi si può dire quello che vuole anzi puoi blaterare quello che vuoi ma sappi che senza i soldi che FCA fa in Nord America da un pezzo sarebbe morta e sepolta.
      La cosa che non vi entra più in testa è che non capite che l'Europa non è più centrale per FCA e te lo stanno facendo capire in 100 modi chiudendo Lancia e ridimensionando Fiat con soli 2 modelli in croce, ti ho fatto l'esempio della Tipo CrossWagon che si fa a costo zero e neanche la fanno, aprite gli occhi invece di dire cose che sono fuori dal mondo come la Fiat è forte in Europa perchè se fosse forte in Europa non sarebbe ridimensionata a fare solo Panda e 500, la 124 l'hanno dovuta fare per contratto altrimenti pagavano la penale, la Tipo forse non avrà eredi e per fortuna che Fiat è un marchio forte in Europa, la realtà è ben diversa infatti fuori dall'Italia non vende una mazza.

      Elimina
    14. non sono Marchionne quindi posso fregarmene dei marchi Americani, sopratutto se non sono venduti in Italia. Che vanno o no, che mi interessano o no non misura la mia competenza sull'argomento!!! L'Europa non è più centrale ma questo non vuol dire che Fiat chiude o che faranno solo Panda e 500 come dite voi

      Elimina
    15. veramente Marchionne non guarda le singole aree ma guarda la situazione globale. Se Fiat viene ridimensionata in Europa è perchè è da anni che si dice che Fiat non è più un marchio generalista che deve fare tutto a tutti costi, non perchè non vende. Detta come hai fatto tu, Sverniciatore, vuol dire che neanche per Jeep e Alfa va bene l'Europa. Marchionne ti ha spiegato un altra cosa. Che Fiat è forte in Europa, ma principalmente con la famiglia Panda e 500, che è diverso

      Elimina
    16. esatto Alfred. che comunque se guardate la gamma Fiat è già cosi. Mi sembra che già adesso non sia generalista. Ora tolgono la Punto, e magari Qubo e Doblò successivamente. Tipo e 124 per qualche anno ci saranno e quindi si vedrà cosa deciderà di fare il nuovo AD. Poi bisogna vedere con il piano cosa intendono per Panda e 500 con le loro estensioni. Sopratutto con 500 puoi fare tante versioni. Oltretutto Marchionne non ha detto che ci sarà solo famiglia Panda e 500, ma principalmente quelle. Quindi vuol dire che qualcosa fuori da queste famiglie non è escluso

      Elimina
    17. appunto, se rigirate le cose è logico che poi ci sono le discussioni.

      Elimina
    18. Fiat è forte in Europa con le 500 e con le Panda, oltre al fatto che sono soddisfatti dei risultati della Tipo, che per loro occupa sia il segmento B e C. E Fiat va forte nell'area LATAM. Lancia è forte solo in Italia. Questo è quello che è stato detto da Marchionne, il resto non so da dove lo tirate fuori

      Elimina
    19. e ha anche detto che la gamma 500 è quella che fa guadagnare qualcosa. La Panda lo farà quando tornerà in Polonia.

      Elimina
  3. Stavo giusto pensando al perché del crollo delle immatricolazioni della Panda.
    Ecco spiegato il calo di questo primo trimestre.
    Detto questo, nell'editoriale del numero di aprile di 4ruote, viene spiegato il perché Marchionne abbia deciso di ridimensionare il marchio Fiat in Europa e puntare solo su alcuni modelli. Viene fatta un'analisi sui numeri di vendita.
    Rimango però dell'idea che se non si propongono modelli nuovi, diventa difficile aumentare le vendite.
    In fondo al marchio Fiat, servirebbero soprattutto una nuova segmento B ed un C-SUV.

    RispondiElimina
  4. Il problema non è che Fiat vende poco in Europa perchè ha poco appeal. Il problema è che Fiat vende poco in Europa perchè Marchionne non ha saputo fare modelli di buon livello! Perchè negli anni '80 con Ghidella Fiat era leader del mercato Europeo ed andava meglio di VW, Lancia vendeva vagonate di Thema e vinceva i rally con la Delta? Semplice: perchè faceva prodotti migliori della concorrenza!!! e curava il prodotto!!! Adesso che non lo fa più sta piano piano morendo. Ci arrivate ragazzi? Ora però trovo una presa per il culo quando Marchionne dice che i tempi sono cambiati... che i marchi non hanno più appeal.... e ci credo! non ha rinnovato la gamma e le poche novità sono dei cessi per il terzo mondo come la Tipo!!! Altro che la Uno, che nel 1983 lasciò tutti a bocca aperta quando venne presentata.... anche la Tipo ha lasciato tutti a bocca aperta... ma dalle risate!

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook, Instagram e Telegram
CONTATTI: redazionewm@outlook.com

fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
FCA, JEEP, Dodge, Chrysler e RAM: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it

Facebook.com/PassioneAutoItaliane
Instagram Passione Auto Italiane - JEEP: Matteo_Volpe84
Telegram Passione Auto Italiane
Telegram MatteoVolpe

Post popolari in questo blog