Come sarà la nuova Fiat 500


Passione 500

Fiat 500, il modello tutto nuovo è atteso non prima della fine del 2019. Nonostante il mistero che ancora circonda il progetto della Fiat 500 2019 qualche notizia e qualche idea inizia a trapelare da Torino. Queste indiscrezioni bastano per ipotizzarne le forme e ricordare tutto quello che già si sa di lei.

Lo stile appare sempre quello retrò tipico del "cinquino" accompagnato però da una serie di piccole rivoluzioni a livello di fanaleria, architettura di base, abitabilità e motorizzazioni. Il design vede i fari anteriori scendere a livello del paraurti e quelli a LED ad anello salire verso il cofano motore.

La nuova 500 del 2019 cresce decisamente in lunghezza, sia nel passo che nello spazio a disposizione dei passeggeri posteriori. Questa 500 dovrebbe essere una vera 5 posti e risolvere così uno dei problemi di abitabilità del modello attuale; tutto grazie all'utilizzo di un pianale che dovrebbe essere un'evoluzione dell'FGA small di seconda generazione, quella di 500L e 500X.

Marchionne ha già detto che i piccoli motori Diesel sono morti e che la soluzione ibrida sarà inevitabile, ma non con un sistema full hybrid per la nuova 500. La risposta a questo bisogno di elettrificazione viene dai dispositivi mild hybrid che sfruttano un impianto a 48 volt affiancato al motore termico per gestire stop/start, spinta in accelerazione e contenimento dei consumi nell'ordine del 15/20%. Questo sistemo lo vedremo presto anche su 500X e sulla prossima Panda. Sarà proposta anche una nuova Fiat 500 elettrica, questa volta destinata pure ai mercati europei.

I più letti