Come sarà la nuova Fiat 500


Passione 500

Fiat 500, il modello tutto nuovo è atteso non prima della fine del 2019. Nonostante il mistero che ancora circonda il progetto della Fiat 500 2019 qualche notizia e qualche idea inizia a trapelare da Torino. Queste indiscrezioni bastano per ipotizzarne le forme e ricordare tutto quello che già si sa di lei.

Lo stile appare sempre quello retrò tipico del "cinquino" accompagnato però da una serie di piccole rivoluzioni a livello di fanaleria, architettura di base, abitabilità e motorizzazioni. Il design vede i fari anteriori scendere a livello del paraurti e quelli a LED ad anello salire verso il cofano motore.

La nuova 500 del 2019 cresce decisamente in lunghezza, sia nel passo che nello spazio a disposizione dei passeggeri posteriori. Questa 500 dovrebbe essere una vera 5 posti e risolvere così uno dei problemi di abitabilità del modello attuale; tutto grazie all'utilizzo di un pianale che dovrebbe essere un'evoluzione dell'FGA small di seconda generazione, quella di 500L e 500X.

Marchionne ha già detto che i piccoli motori Diesel sono morti e che la soluzione ibrida sarà inevitabile, ma non con un sistema full hybrid per la nuova 500. La risposta a questo bisogno di elettrificazione viene dai dispositivi mild hybrid che sfruttano un impianto a 48 volt affiancato al motore termico per gestire stop/start, spinta in accelerazione e contenimento dei consumi nell'ordine del 15/20%. Questo sistemo lo vedremo presto anche su 500X e sulla prossima Panda. Sarà proposta anche una nuova Fiat 500 elettrica, questa volta destinata pure ai mercati europei.

Commenti

  1. io ho visto un muletto Panda. probabilmente stanno testando i firefly, ma magari sono i primi collaudi delle nuove generazioni di Panda e 500. I tempi sono maturi per iniziare a vedere qualcosa

    RispondiElimina
  2. per me il 4 luglio 2019 almeno come anteprima (come hann fatto con la Tipo che l hanno presetata come Progetto Aegea) la vedremo

    RispondiElimina
  3. Grazie Matteo per le info. Da ciò che leggo la 500 diventerà una vera segmento B e quindi prenderà il Posto della Punto. Costerà come una Mini ma va bene cosi' altrimenti Fiat chiude. Sorrido all'idea dell'ibrido 48v per bambini visto cosa propone Totota. Fiat da leader assoluto ed innovatore si ritrova piccolo costruttore che vive di espedienti. Peccato

    RispondiElimina
  4. Quindi hai già stabilito che le poche Fiat saranno auto di merda? ma tu che auto hai? di solito gente come te non è neanche cliente Fiat

    RispondiElimina
  5. Una polemica al giorno leva il medico di torno

    RispondiElimina
  6. Paolo B smettila di pigliare per il culo Matteo. Domani rincominci con la storia che non arriva nulla ecc ec ec ec

    RispondiElimina
  7. confermo! sulle strade Campane girano dei muletti Panda

    RispondiElimina
  8. fate le foto. almeno capiamo se sono delle prove ai firefly o effettivamente stanno testando nuovi modelli

    RispondiElimina
  9. traduzione del commento di Paolo B: grazie Matteo, da domani metto in dubbio le info raccolte per il gusto di smerdarti e rompere le palle


    Crescendo è facile che ci sarà la tanto ciatata versione 5 porte. Se è confermato il pianale della 500X o va a Melfi o in Serbia

    RispondiElimina
  10. l'ideale sarebbe avere 500 (3p C 5p) e X a Melfi. Però se la Panda va in Polonia vuol dire che o 500 va in Serbia, o ci sarà altro o chiudono. Sicuramente a sto giro se qualcuno ci rimette non sarà in Italia

    RispondiElimina
  11. *o ci sarà altro o chiudono
    è riferito alla Serbia

    RispondiElimina
  12. non capisco perchè se Fiat non copia Toyota o VW vuol dire che sono incompetenti e le Fiat sono auto di merda. Io trovo ridicolo l'ibrido Toyota che ti fa risparmaire e non inquina solo in città. Non mi pare che la gente gira solo in città. La vera rivoluzione è quella di Fiat con il biometano, le altre sono cazzate, auto elettrica in primis. Ma siccome Crucchi e Giapponesi le fanno allora sono intelligenti. Chi segue altre strade è un coglione incopetente che fa auto del cazzo

    RispondiElimina
  13. le auto elettriche costano un botto, hanno scarsa autonomia, tempi di ricarica lunghi, batterie che inquinano e non sono efficienti al 100% per sempre. Energia elettrica prodotta con centrali a carbone, nucleare che sappiamo quanto sia bello ecc

    RispondiElimina
  14. L‘auto ibrida ha anche degli svantaggi da non trascurare. Il peso della vettura è maggiore a causa delle batterie supplementari; un’auto più pesante richiede maggiore energia per muoversi. Fuori dalla città, in condizioni di marcia a velocità costante ed elevata, il motore elettrico non offre alcun vantaggio; dato che la sua energia si esaurirebbe dopo pochissimi chilometri, è quasi sempre disattivato. La massa supplementare si fa sentire anche sui percorsi di montagna. Meglio un micro ibrido a quel punto. E sopratutto meglio il biometano di Fiat.

    RispondiElimina
  15. appunto! non è che perchè ti chiami VW o Toyota sei un genio e gli altri sono incompetenti

    RispondiElimina
  16. Con Alfa stanno facendo un grosso lavoro di recupero della vera Alfa. Fiat sarà specializzata e leader nelle auto piccole. Le soluzioni tecnologiche ci saranno anche in Fiat e non vuol dire che bisogna copiare Toyota. Al momento la soluzione più economica ed ecologica è il biometano Fiat. Classico pregiudizio da esterofilo dare degli incompetetnti a Fiat

    RispondiElimina
  17. soluzione più semplice economica e comunque efficace mantenendo leggera l'auto. Fiat 1 Toyota 0. Se poi anche l'Italia regola e autorizza il biometano, meglio ancora. Panda a merda per tutti :-)

    RispondiElimina
  18. Una Panda a merda inquina meno ovunque. una yaris ibrida inquina meno solo in città

    RispondiElimina
  19. Bene bene sono contento di avere stimolato un dibattito. Travisate sempre ma è normale visto che come me non siete altro che appassionati. Sino ad ora ho sempre avuto ragione io ma come vi ho detto mi rimangero' tutto quando vedrò le novità vere, a partire dai fantomatici muletti sulle strade, mai fotografati, manco fossero degli alieni. Su una cosa non transigo però. Matteo ha la mia stima totale. È un grande e guai a chi lo prende in giro. Sia ben chiaro.

    RispondiElimina
  20. ci sono appassionati, appassionati che si informano, appasionati che lavorano nel settore. Se secondo te non arriva e Matteo scrive cazzate sei tu che lo pigli per il culo. Hai anche rotto il cazzo, sei un ignorante presuntuoso che siccome Marchionne ha dovuto fare i salti mortali per risanare FCA rinunciando a progetti in cantiere non vuol dire che adesso FCA è risanata deve continuare a cancellare progetti. 2 ne hanno, pensi che non fanno neanche quei due? allora che cazzo ci fai qui?

    RispondiElimina
  21. Matteo è un mio carissimo amico che non esprime pubblicamente il suo pensiero. anche se lo può fare visto che è un blog personale. ti posso garantire che la pensa molto diverasamente da te e le notizie arrivano da fonti autorevoli che non sono chiachere da bar come le hai definite in una passata occasione

    RispondiElimina
  22. pure io sono un amico di Matteo. Ci vediamo spesso ;-)

    Da cinquecentista non vedo l ora di vedere il nuovo modello

    RispondiElimina
  23. Continuo a sorridere.... conosco bene Matteo e lo sento pure al telefono. Ogni tanto mi tira le orecchie ma sa che tengo molto ad FCA. Per questo critico ferocemente l'operato di Marchionne. Se non fosse per Jeep sarebbe a fare l'autista per Goshn. E state tranquilli. Le vostre pare non mi offendono. Siete molto teneri

    RispondiElimina
  24. rimarrà di aspetto simile all'attuale. Il telaio sarà un'evoluzione dell'attuale. La larghezza aumenterà di 5-7 cm, forse il muso sarà più lungo e la lunghezza dovrebbe rimanere entro i 370 cm per rimanere una citicar. Motori tutti nuovi con il 1000 turbo da 85 cv.

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane


Post popolari in questo blog

Nuove indiscrezioni per il marchio Fiat