Arriva negli showroom la nuova Alfa Romeo Giulia Sport Edition



Link:
Fiat 500 Club
> Raduno Alfa Romeo
> Raduno 500 < redazionewm@outlook.com 
Passione Auto Italiane: Instagram e Facebook

La serie speciale, in edizione limitata si caratterizza per stile sportivo e ricca dotazione di serie.
Paraurti sportivi con prese d'aria specifiche e doppio scarico integrato e Pack Sport Interior tra i contenuti principali.
Non manca il sistema AlfaTM Connect 6,5'' Radio con integrazione Apple CarPlayTM e Android AutoTM.
Disponibili due motorizzazioni, a gasolio e benzina, abbinate entrambe al cambio automatico a otto rapporti: il 2.2 Turbo Diesel 180 CV AT8 e il 2.0 Turbo Benzina 200 CV AT8.
Prezzo a partire da 47.000 euro su entrambe le motorizzazioni.
Sarà possibile avere il massimo dello stile e della tecnologia della nuova Giulia Sport Edition a 290 euro al mese.

Stile e contenuti sportivi con un significativo vantaggio cliente: questa, in sintesi, l'anima della nuova serie speciale Sport Edition, nata per soddisfare le esigenze dei clienti più esigenti e, al contempo, inclini alla sportività. La nuova Alfa Romeo Giulia Sport Edition si caratterizza per un look capace di evocare il DNA Alfa Romeo, fatto di competizione e performance: il paraurti anteriore sportivo con prese d'aria maggiorate e quello posteriore con estrattore e doppio scarico integrato  riprendono le caratteristiche della Giulia Veloce. La cornice dei cristalli è in nero lucido, e non mancano dettagli sportivi anche all'interno: Pack Sport Interior con  volante sportivo in pelle con palette cambio in alluminio, inserti in alluminio sulla plancia, il tunnel centrale e i pannelli porta. Non mancano i dettagli pensati per il comfort e la connettività, come lo specchio retrovisore interno elettrocromico, il sedile posteriore abbattibile 40/20/40, il sistema di navigazione AlfaTM Connect Nav 6,5" con predisposizione per Apple CarPlayTM e Android AutoTM.

Le emozioni sportive proseguono sotto il cofano. Sono disponibili due motorizzazioni, a gasolio e benzina, abbinate entrambe al cambio automatico a otto rapporti: il 2.2 Turbo Diesel 180 CV AT8 e il 2.0 Turbo Benzina 200 CV AT8. Quest'ultimo è un propulsore costruito interamente in alluminio e prodotto nello stabilimento di Termoli, su una linea dedicata ad Alfa Romeo. Sviluppa la sua potenza massima a 5.000 giri/min, con una coppia massima di 330 Nm a 1.750 giri/min. Tra le sue peculiarità spiccano il sistema elettroidraulico di attuazione valvole MultiAir, il sistema di sovralimentazione "2-in-1" e l'iniezione diretta con sistema ad alta pressione da 200 bar. Questo si traduce in una risposta particolarmente pronta ai comandi dell'acceleratore e in una notevole efficienza nei consumi.

Interamente in alluminio anche il 2.2 Diesel, che si caratterizza per il sistema d'iniezione di ultima generazione MultiJet II con Injection Rate Shaping (IRS) e pressioni d'esercizio di 2.000 bar. Il turbocompressore a geometria variabile ad attuazione elettrica rappresenta lo stato dell'arte della meccanica e minimizza i tempi di risposta assicurando, nello stesso tempo, vantaggi in termini d'efficienza. I più raffinati livelli di comfort ed esperienza di guida sono inoltre garantiti dall'utilizzo del contralbero di equilibratura.
Sarà possibile avere il massimo dello stile e della tecnologia della nuova Giulia Sport Edition a 290 euro al mese.

Leggi anche:

Commenti

  1. Grazie Matteo per questo articolo pubblicitario, una ripassata alle caratteristiche tecniche dei motori non fa male di certo. Colgo l’occasione per riprendere il pensiero di un altro lettore, C. se non sbaglio, il quale diceva che Giulia presto comincerà ad essere scontata nei concessionari e proposta in serie speciali. Eccola qua. Questa sport edition non aggiunge assolutamente nulla, ma inserisce dei pacchetti optional a costo inferiore. Dopotutto è un modello sul mercato da due anni (e presentato da tre) senza aver mai ricevuto delle novità, né motoristiche né di carrozzeria. Deve pur attirare l’attenzione degli acquirenti in qualche modo. Il famoso rilancio Alfa è naufragato, al il momento, grazie agli errori di valutazione di Marchionne ed alla sua smisurata ignoranza in fatto di automobili e di brand di lusso, così nel frattempo Giulia si trova senza gamma e senza accessori. Un esempio? Il sistema di Navigazione Alfa Connect nav da 6,5”… con le dimensioni di un telefonino… oppure la “predisposizione” CarPlay e Android Auto. Non parliamo dello specchietto elettrocromico fornito su auto di segmenti ben inferiori. Spero che il vero rilancio di Alfa avvenga con ben altri argomenti. Per adesso fa ridere.

    RispondiElimina
  2. non è pubblicità. non mi pagano per dare la notizia di una novità in gamma

    RispondiElimina
  3. Stelvio e Giulia sono un flop se togliamo l aspetto tecnico. credo che le nuove Alfa saranno allo stesso livello deludento il pubblico. Quindi spendono tanti soldi senza avere un ritorno economico generando un fallimento che oltre a Lancia e poi Fiat porterà alla chiusura dell'Alfa Romeo. FCA avrà solo Jeep e RAM

    Paolo B comunque se la metti cosi tutti i siti pubblicizzano le auto. segnalare una nuova versione o una promozione non è pubblicità. tantomeno se è gratis

    RispondiElimina
  4. non credo proprio sia uno spot. evidentemente non avete capito di cosa parlano siti e riviste.
    Paolo B e C. mi sembra che siete fuori dal mondo parlando senza sapere le cose. Le promozioni le fanno tutti dal lancio alla fine della produzione anche su modelli di successo. Le serie speciali le hanno tutti. Se non sono provocazioni imparate a informarvi prima di commentare. Chiunque può dire la propria ma bisogna sapere di cosa si sta parlando.
    Anche BMW ha delle nuove limited edition con promozioni

    RispondiElimina
  5. te non sei normale. secondo te non sanno fare auto per via di uno schermo???? Tutta la parte tecnica per te è merda da incompetenti??? la Giulia è una vera Alfa che da merda all'Audi e fa concorrenza alla BMW. Vero manca la tecnologia ma farla passare da merda fatta da incompetenti che devono svendere la Giulia è una stronzata. La Coupè come vedi arriva, la SW un marchio come Alfa se la può risparmiare, sopratutto adesso che non hanno mercato in favore dei SUV. La Giulia è la D Sedan Premium più venduta comunque

    RispondiElimina
  6. @paolo_ber Caro Paolo… non capisci molto le mie parole, severe ma purtroppo reali. E forse non leggi gli altri miei post. So bene che Giulia è piena di tecnologia. Ha la migliore guidabilità. Ma non basta. Purtroppo ci vuole anche qualità, lo schermetto figo ed una serie di accessori che al momento si sogna. Hai visto che vende un decimo di Audi A4 e Bmw serie 3..? 30mila pezzi contro 300mila? Le concorrenti vendono così tanto perché hanno una gamma completa, hanno una sw (sei un po’ ridicolo a dire che Alfa se la può risparmiare) e soprattutto garantiscono continuità ai modelli. Alfa, dopo essere partita bene con Giulia e Stelvio… ha bloccato tutto! Credi che il pubblico sia fesso e non se ne accorga? E soprattutto tu… te ne sei accorto…? Forse no se dici che è la D premium più venduta… lo credo bene! guarda che se non fosse la più venduta sul mercato italiano sarebbe grave…! Vai a leggere cosa fa in America e ne riparliamo. E continua pure ad ammirare Marchionne per aver rilanciato alla grande Alfa…

    RispondiElimina
  7. Marchionne progetta auto????
    Paolo B credi che Alfa diventa Premium dall'oggi al domani diventando la più venduta nel mondo? poverello! non credi che in 2 anni è già tanto quello che hanno fatto??? non paragonare i dati vendita perchè Alfa la sua gamma la sta costruendo gli altri l hanno già.
    Giulia è la D Sedan Premium più venduta è innegabile, come è innegabile che la gente preferisce i SUV. Alfa in America cresce del 270% in Europa è dal 2016 che cresce. Chi fa crescere Alfa? Giulia e Stelvio anche se adesso più Stevio per il discorso sui SUV.
    Nessuno loda Marchionne ma credo che il rilancio è merito suo. Gli errori ci sono e li riconosce ma fare tragedie dove non ci sono mi sembra troppo.
    Hai fatto indagini di mercato dove la gente ti dice che non comprano la Giulia perchè non ha i LED? siamo seri
    Giulia non è di qualità? a me sembra sia ai livelli della concorenza. Nel caso dell'A4 la Giulia è superiore in qualità e tecnica
    Quando confronti i dati vendita di A4 Serie3 e Classe C con Giulia, toglie la versione SW. Non si mette in cattiva luce un auto gonfiando i dati aggiungendo le SW.
    Per i tuoi amati LED ecc se qualche volta leggi invece di sentenziare, è stato detto che con il restyling di Giulia verranno aggiunti LED e cazzate varie. Le dimensioni dello schermo non fanno di un auto la più tecnologica. Ha dimensioni adeguate e si inserisce bene nel design. Quando sei in auto devi guidare non guardare schemi da 20 pollici

    RispondiElimina
  8. Paolo B ha il potere di farti passare la vogli di seguire le proprie passioni. Trasmette la sua depressione e ti viene voglia di comprare altro. Ma sai solo scrivere commenti negativi e dire che il blog fa pubblicità e scrive strozate?Se per te è tutta una merda vai altrove, no?

    RispondiElimina
  9. Scriverò cose negative fino a quando vedrò i marchi storici italiani.trattati in questa maniera dal macellaio col maglioncino capace solo di far soldi con jeep. Quando vedrò Alfa trattata con rispetto allora ne tessero' le lodi. Per adesso vedo solo un furbetto approfittatore incapace di fare auto decenti. E ne chiedo le dimissioni anticipate. Voglio un Alfa superiore a tutti, non questo.marchio senza futur che da sette modelli dichiarati se ne trova due, chiaro?

    RispondiElimina
  10. per 2 LED si smerda un marchio che sta tornando glorioso e il lavoro fatto da gente che insultate dalla mattina alla sera. che gente ignorante frustrata rompi coglioni che esiste. sputare su Alfa è come quando gli italiani sputavano su Lancia per poi dire che in FCA ci sono bastardi che pensano ai soldi e non capiscono niente di auto. Gente come qualcuno va censurata e basta. Ignoranti che scrivono perchè devono farlo e lo devono fare tutti i giorni. Paolo B scrivi anche su altri siti o solo dove puoi permetterti di farlo?? ti da fastidio che FCA pensa a Jeep e nello stesso tempo di da fastidio che questo blog non ne parla.
    TE SEI UN TROLL FRUSTRATO CHE SI DIVERTE A ROMPERE I COGLIONI NON CAPISCI NIENTE DI AUTO NON SAI COME GIRA IL MONDO TI FAI PRENDERE PER IL CULO DAI TEDESCHI. SE NON LO SEI E HAI I COGLIONI SCRIVI QUESTI COMMENTI ANCHE SU ALTRI SITI. ALTRIMENTI CONFERMI IL PENSIERO UNANIME CHE C'E' IN QUESTO BLOG

    RispondiElimina
  11. vaggaro per dei led e poco più che verranno recuperati con il restyling si può smerdare un auto e dire che se ne fottono di Alfa ecc. i ritardi sono dovuti al fatto di rimediare agli errori fatti punatndo a modelli al pari di BMW e non solo. Incompetenti che sputano su Alfa devono essere censurati. come esiste il diritto a dire la propria c'è anche il diritto a selezionare i seguaci. Le funzioni per limitare o bannare le persone servono a questo

    RispondiElimina
  12. I cant understand the LED-discussion. And how they claim, Alfa is not on the same technology-level because of the LEDs.
    As long as they do not give 10yr warranty on the LED (not daytime lights), I dont want them. I had a car with LED and after 8yr one of them did not work. Costs: >2000 EUR to replace the whole light-block.
    And: A good Xenon is still better than a 'standard' LED. The worst light (LED) I have ever experienced was on a A4 (rental car).
    I guess that was the Marelli-LED....so please do not put them on Giulia/Stelvio.

    RispondiElimina
  13. certo che per dire certe stronzate su Alfa bisogna essere proprio un vaggaro ignorante

    RispondiElimina
  14. FCA punta tutto su Alfa Jeep Maserati e RAM e questo spara minchiate per 4 cagate tecnologiche che arriveranno con nuovi modelli e restyling. Sparisci troll vaggaro buffone incompetente.
    Il problema delle vendite sono gli incompetenti come te non il prodotto. Giulia e Stelvio sono ottime auto premium degne dello stemma Alfa. Il vero stemma Alfa. Da merda ad Audi A4 e può sfidare la BMW Serie 3. Di che parli? BMW ha promozioni e serie speciali, quindi non diciamo cazzate. Gli spot pubblicitari non sono queste notizie. Manco ste cose sai. Buffone

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE)

Post popolari in questo blog