Sogno di un appassionato


Da quello che si sa ufficialmente ci sarà una 500 a cinque porte che sembrerebbe che farà parte del segmento B o A/B. Mentre secondo fonti serbe Fiat ha in programma un mini suv razionale da produrre proprio in Serbia.
Il nuovo responsabile FCA EMEA, Pietro Gorlier, ha  dichiarato che con Fiat sono state prese decisioni affrettate, ma si merita un rilancio con una gamma più ampia.

La Punto è un modello importante, che ha contribuito a scrivere la storia della Fiat. Sarebbe bello vedere una sua erede, magari da produrre in Serbia (per rendere più conveniente la sua produzione), con motori 1.0 e 1.3 anche in configurazione ibrida. Con una gamma che comprende anche versioni sportive come nella tradizione della Punto, poichè attira la clientela più giovane.
All'inizio dell'anno, Sergio Marchionne escludeva l'arrivo della Nuova Topolino e già diceva che Fiat doveva  puntare su Panda e sulla gamma 500. Il manager non aveva comunque chiuso la porta a un arrivo della Fiat Argo sul mercato del Vecchio Continente, confermando che i rumors di quel periodo non erano fantasie da "acchiappa click" come qualcuno dice basandosi solo su pregiudizi diffamatori.
Con la presentazione del piano industriale per Polonia, Serbia e Turchia vedremo se i nuovi manager faranno un erede della Punto o rimarrà un sogno di molti estimatori del marchio e sopratutto del modello.


Commenti

Post più popolari degli ultimi 7 giorni

Elkann: "Continueremo a investire su Alfa Romeo per essere all'altezza del suo passato"

Nel 2019 arriverà la Fiat Panda Mild Hybrid. Ma come funziona?

Come sarà la nuova Fiat 500 2020?