Vendite in crescita per Fiat Panda


Fiat Panda, in Italia, cresce del 14% nel mese di novembre con 12.366 unità. La versione GPL cresce del 45% rispetto a novembre 2017.

Fiat presidia con forza le vendite del segmento A, con Panda al primo posto nella classifica delle vetture più vendute sia a novembre sia nel progressivo annuo. A novembre Panda ha raggiunto una quota privati record del 43,1%. Panda e 500 sono leader assolute del segmento A anche in Europa.


Commenti

  1. Le vendite di Panda sono salite a novembre ma scese tutti gli altri mesi. In totale ha perso il 17% in 11 mesi. Senza una sostituta non potrà migliorare. E l’episodio del crash test bastardo fatto per screditarla le darà una ulteriore mazzata. Bisogna tenere duro e lavorare sodo. Dopo le conferme di Gorlier è ora di passare dalle parole ai fatti. Forza Panda!

    RispondiElimina
  2. Caro Filippo, io sono il primo a rimangiarmi le parole se ho sbagliato. Al momento Gorlier ha solo detto quali modelli intende costruire in Italia e che gli investimenti partiranno “domani mattina”. Quando vedrò i primi muletti allora chiederò umilmente scusa. Ma visto l’atteggiamento di FCA che ha parlato spesso a vanvera senza portare a termine i progetti annunciati sinceramente nutro ancora qualche dubbio. Fra l’altro il buon Gorlier non ha fatto alcun cenno su Giulia coupè, 8C e Suv E di Alfa. Lo hai notato? Eppure erano inseriti nel piano ufficiale…. Sono questi dettagli che mi fanno pensare che siamo ancora malmessi e che il ciarlatano non sono io. Del tuo giudizio poi non mi importa un cacchio, ma già lo sai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parli come se il passato fosse un futuro inevitabile, anche se le teste di FCA sono cambiate. Pregiudizi e chi li fa non è intelligente. Non ti è stato insegnato che si giudica ciò che si conosce??? Ci si attiene ai fatti man mano che si sviluppano. Non si insulta critica ecc per poi al massimo chiedere scusa e rimangiarsi tutto. E come se uno prima viene insultato e dopo averlo conosciuto gli si chiede scusa. E come Tortora che prima o hanno crocifisso e ora e lodato. Il passato è il passato

      Elimina
    2. Io credo che Gorlier non ha detto praticamente nulla su Alfa, perché verrà mantenuto quanto dichiarato da Marchionne. Magari integrato, vedremo nei prossimi mesi. La speranza è l'ultima a morire.
      E' sul marchio Fiat, precedentemente snobbato, che hanno deciso di cambiare rotta, presentando modelli nuovi o mantenendo quelli attuali (vedasi Tipo).

      Elimina
  3. Apprezzo moltissimo la tua fiducia nella nuova dirigenza al limite della creduloneria. Invito anche te a giudicare i fatti e non le parole.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sfigato prendere atto della dichiarazioni e vedere come andranno le cose non vuol dire essere creduloni. Anche se fosse? Ti da da fastidio? Sei messo male. Hanno ragione quelli che dicono che sei da psichiatra. TROLL

      Elimina
    2. dire non arriveraà non faranno... non vuol dire giudicare i fatti. vuol dire mettere le mani avanti e al massimo ricredersi. Gli altri semplicemente leggono la notizia ne sono entusiasti e poi aspettano gli sviluppi. La gente normale fa cosi

      Elimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE). Li puoi fare una donazione a Passione Auto Italiane

Post più popolari degli ultimi 7 giorni

Elkann: "Continueremo a investire su Alfa Romeo per essere all'altezza del suo passato"

Nel 2019 arriverà la Fiat Panda Mild Hybrid. Ma come funziona?

Sogno di un appassionato

Come sarà la nuova Fiat 500 2020?