FCA in Italia: stabilimento di Cassino zero acqua


Lo stabilimento di Cassino, dove vengono prodotte l’Alfa Romeo Giulia, Giulietta e Stelvio, è un modello di efficienza, tecnologia avanzata e sostenibilità.

L’ecosostenibilità è una delle aree di eccellenza dello stabilimento di Cassino. Oltre al suo impegno costante per migliorare i processi produttivi, lo stabilimento ha dato vita a una serie di iniziative per minimizzare l’impatto di quegli stessi processi sull’ambiente.

Attraverso il recupero e il riutilizzo dell’acqua piovana in un invaso delle dimensioni di 50.000 m3 e grazie all’applicazione di tecnologie innovative in verniciatura così come in altri reparti, lo stabilimento non ha bisogno di attingere alle risorse idriche locali. Nell’industria automobilistica il reparto di verniciatura è in genere quello che utilizza più acqua ed energia. Qui l’innovazione più importante è la nuova tecnologia a secco, che ha sostituito l’uso di acqua per recuperare la vernice in eccesso.

Questo sistema di separazione ad alta capacità è infatti in grado di recuperare la vernice spruzzata in eccesso nelle cabine in cui viene applicata la mano di fondo, senza dover ricorrere all’utilizzo di additivi chimici aggiuntivi o acqua.

Cassino è stato il primo stabilimento al mondo ad utilizzare questa tecnologia per la produzione di automobili.

I PIU' LETTI - ULTIMI 7 GIORNI