ESCLUSIVO: Vedremo una nuova B Fiat? L'idea non è stata scartata!


Olivier Francois in un intervista ad Autocar pubblicata a marzo disse che una nuova B non è esclusa, ma non arriverà presto. Rivelando che Fiat sta pensando di portare un nuovo modello in quel segmento.

In esclusiva Passione Auto Italiane può dirvi che Fiat continua a non escludere quel progetto. Anzi con il progetto giusto tornerebbero a far concorrenze ad auto come Opel Corsa e Renault Clio. L'idea è fortemente presente nei piani alti a Torino. Il freno? azzeccare un modello che farebbe parte di un segmento complicato per i costi e per il fatto di essere affolato da tante proposte da parte della concorrenza. Quindi Fiat mette da parte la foga di rientrare in un segmento cancellato da Marchionne, per portare un modello che abbia successo uscendo dalla massa, e che non faccia perdere soldi. Sfruttando anche le idee innovative della Centoventi.

Olivier Francos dimostra ancora una volta di avere una visione diversa rispetto a quella che aveva Marchionne. Oltre a non escludere di tornare nel segmento B con il progetto giusto, e dichiarare che Fiat avrà un C-UV non previsto dalla precedente amministrazione, la Centoventi è un progetto che era stato scartato da Marchionne e rispolverato proprio dal top manager di Fiat. Logicamente c'è anche il sostegno dell'AD Manley, "complice" nel mostrare la Centoventi a Ginevra e nel portare avanti quel progetto.

Più possibilità, ma Fiat non avrà più auto come la 124 Spider e non andrà oltre al segmento C, lasciando questi segmenti a Jeep e Alfa Romeo.