Fiat Concept Centoventi: fino a 482 km di autonomia


Presentata per la prima volta al Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra dello scorso anno, l'innovativa Fiat Concept Centoventi fa il suo debutto nordamericano al CES 2020.
Introdotto per celebrare i 120 anni di storia del marchio, questo concept è l'espressione perfetta della visione di FIAT per quanto riguarda il futuro della mobilità elettrica di massa.
Decisamente rivoluzionario, affronta la mobilità elettrica con soluzioni di base personalizzabili: la Fiat Concept Centoventi è fondamentalmente una "tela bianca" pronta per essere dipinta secondo i gusti e le esigenze del cliente in qualsiasi momento, senza vincoli di personalizzazione legati alle scelte effettuate al momento dell'acquisto.
Realizzata in un solo colore, la vettura può essere "verniciata" mediante il programma "4U" e gli esterni possono essere personalizzati scegliendo tra 4 opzioni per il tetto, 4 paraurti, 4 copricerchi e 4 rivestimenti.

Per quanto riguarda gli interni, dal quadro strumenti ai vani portaoggetti, dai sedili ai sistemi di ritenuta per bambini, gli accessori interni intercambiabili possono essere installati in modalità "plug and play" dal cliente sul cruscotto brevettato della vettura.
L'innovativa architettura modulare delle batterie consente inoltre di personalizzare l'autonomia portandola da 60 miglia (96 km) fino a 300 miglia (482 km) per soddisfare qualsiasi esigenza e offrire la soluzione perfetta per il pendolarismo urbano o per un fine settimana al mare o in montagna.
Uno dei punti di forza di questa concept car è che i proprietari non devono più attendere la disponibilità di nuovi facelift o edizioni speciali, ma possono modificare la propria auto in qualsiasi momento. Inoltre, la Fiat Concept Centoventi stabilisce un ulteriore standard per le auto, diventando un vero e proprio dispositivo "social" grazie al moderno display installato nel portellone posteriore.
L'auto è stata disegnata e progettata pensando alla condivisione e a nuove forme di mobilità urbana. Il cruscotto è provvisto di un piccolo display posto davanti al parabrezza e rivolto verso l'esterno sul quale esporre messaggi quali: occupato, libero, parcheggio pagato, ecc.; inoltre un secondo, ampio display posto sul portellone posteriore consente alla Fiat Concept Centoventi di superare il concetto di connettività e di diventare un dispositivo "social" attraverso il quale condividere i propri messaggi con il mondo esterno. In movimento, la vettura mostrerà solo il logo FIAT, ma, una volta ferma, il guidatore potrà passare alla modalità "messenger" e comporre un nuovo messaggio da visualizzare sul display.

I PIU' LETTI - ULTIMI 7 GIORNI