Melfi: boom per Fiat 500x, Jeep Renegade e Compass



Sarà un settembre lavorativo al massimo a Melfi, grazie ad un picco nella domanda dei tre modelli realizzati in Basilicata - soprattutto nella versione ibrida.

La direzione aziendale della Fca, nel corso di un incontro che si è tenuto con l’esecutivo di stabilimento ha annunciato «la piena saturazione sulla linea Jeep Renegade e 500X con venti turni settimanali» e la strutturazione «a dieci turni, fra cui quattro sabati in straordinario sul primo» in quella in cui si realizzano la Compass e la Renegade ibride. Questo significa che alla Sata - e quindi anche nelle aziende dell’indotto - saranno incrementate notevolmente le produzioni. «Questa comunicazione - spiegano i rappresentanti regionali e di fabbrica di Fim-Cisl, Uilm-Uil, Fismic e Aqfc - scaturisce in seguito ad un picco della domanda dei tre modelli e di un trend positivo sulle versioni ibride per il mese di settembre. Dopo anni lo stabilimento di Melfi, oltre ad essere ritornato nella sua piena capacità produttiva utilizza anche il lavoro straordinario. Tutto ciò conferma ancora una volta il grande lavoro fatto in questi anni, frutto di sacrificio e di lungimiranza. 

Commenti