Sondaggio segmento B Fiat



Clicca QUI per partecipare al sondaggio

Commenti

Ettore ha detto…
♥️
AMC ha detto…
Francamente fatico a capire perché in tanti ‘tifano’ per il segmento b,segmento sempre più vuoto di contenuti:sia tecnici che estetici.
Ettore ha detto…
Ti dà fastidio?😅
Filippo S ha detto…
Contenuti estetici...gusti personali che non giustificano il fatto che il segmento B non ha più senso. Anche in altri segmenti ci sono vuoti di contenuti estetici. Per contenuti tecnici cosa intendi??
AMC ha detto…
Filippo S mi pare una cosa fin troppo evidente dire che la progressiva elettrificazione sta stravolgendo ogni tradizionale tipologia di auto.
Forse da questo punto di vista il segmento b è quello che si sta muovendo più lentamente di altri perché legato maggiormente ad una massa di consumatori con potere di acquisto medio-basso e ciò lo rende più statico e meno innovativo rispetto ai segmenti più alti.
Dal punto di vista estetico ancora peggio per la medesima ragione,ma forse questa crisi d’identità è generalizzata e riguarda soprattutto-a mio vedere-tutta l’industria automobilistica europea.
AMC ha detto…
Ettore,ovviamente no.
Il mondo è ancora abbastanza grande per contenere i gusti di tutti.
Personalmente con l’età sono portato sempre più agli eccessi e perciò le auto sotto i 4 metri e 30 non le considero proprio,tranne la 500e che fa ai miei occhi una categoria a parte tutta sua.
(Ovviamente scherzo)
Filippo S ha detto…
Ti sei risposto da solo. Alla gente interessa il segmento B perché è quello che gli serve e si può permettere. Lo stile è soggettivo. Per l'elettrificazione io vedo modelli elettrici e ibridi anche nel segmento B. Corsa, 208, Zoe, Yaris...
Ettore ha detto…
Amc se a te non interessano le auto sotto i 4.30 perché non ti piacciono e le trovi poco tecnologiche, non vuol dire che non devono interessare anche agli altri. Un po' di rispetto, perché nessuno dice qualcosa sul fatto che a te interessano altre categorie. I gusti sono personali e dire che le B non sono tecnologiche è molto discutibile. A parte il fatto che le B generaliste non sono mai state al pari di categorie superiori per quando riguarda tecnologie ecc. Come le C sono inferiori alle D ecc
Vittorio Jano ha detto…
Una volta si sognavano Spider e Coupè ora siamo ridotti a sognare una misera non che banalissima segmento B che tutti hanno tranne FCA, che il marchio Fiat abbia fatto una brutta fine non è una novità, ma dopo tutto i suv vendono ma Fiat oltre la 500X non ne ha, non mi spiego il successo del Freemont, ma dobbiamo ringraziare i turchi che hanno messo i soldi per fare la Tipo altrimenti ora saremmo solo con panda e 500, il successo della 500 ha distrutto il marchio Fiat, via tutto tranne panda e 500, un marchio così è destinato a sparire in Italia ed Europa nel giro di 5/10 anni, ormai i giappi ed i koreani hanno preso il suo posto, gli agnelli sono la rovina di FCA ed hanno fatto la mandrakata finale vendere tutto ai francesi facendo credere al mondo che sia una fusione alla pari.
Concordo Vittorio. Spero che con STELLANTIS ci sia una svolta. Dopo 127, il grande successo della Uno, dopo la Punto, non mi sarei mai immaginato di dover parlare di un buco nel segmento B Fiat
IlCorsista ha detto…
@AMC
"Francamente fatico a capire perché in tanti ‘tifano’ per il segmento b,segmento sempre più vuoto di contenuti:sia tecnici che estetici."
Non so dove vivi... Il segmento B è il più venduto e amato dagli italiani.
Basta vedere quante segmento B sono nella top 10 delle vendite in europa: 208, corsa, swift, fiesta, ecc ecc...
Ed io faccio fatica a tifare quelli come te per le inutili auto elettriche....
IlCorista.
IlCorsista ha detto…
ERRATA-CORRIGE.
Ed io faccio fatica a capire quelli come te che "tifano" per le inutili auto elettriche....
IlCorsista
Alfonso ha detto…
Amc evidentemente non sai che il segmento B è il segmento più importante del mercato. Segmento B hatchback, seguito dal segmento B crossover. Quindi è normale chiedere a gran voce a Fiat di tornare in un segmento in cui ha fatto la storia e in cui Uno e Punto erano le più vendute in Europa. È incompatibile il tuo commento