Lancia Delta HPE




Il 5 settembre 2006 Lancia ha ufficializzato con un comunicato stampa il nuovo prototipo Lancia Delta HPE. Il prototipo venne presentato in anteprima alla 63ª edizione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e poi presentato al pubblico al Salone dell'automobile di Parigi dello stesso anno.

Si trattava di un modello praticamente definitivo della nuova Lancia Delta, una diretta evoluzione della concept Stilnovo, facendosi però influenzare dal concetto di HPE espresso dalla Lancia Beta HPE (che però era a 3 porte), ovvero dinamismo abbinato a grande abitabilità in una linea slanciata ed elegante. Come al momento dell'uscita della prima Delta, la classe delle berline medie subirono una divisione fra le versioni compatte e le versioni classiche, questo concept HPE vuole unire, o quanto più mettersi a cavallo, fra la versione a due volumi coperta dalla Lancia Delta prima serie (attuali berline compatte), e la versione a tre volumi coperta dalla Lancia Beta (attuali berline medie), creando una sorta di ibrido che sarebbe poi arrivato anche a sostituire la Lancia Lybra.

Commenti

Philip D ha detto…
I had a Lybra 2.0 5 Cylinder Petrol (drove it for 365,000kms) and now a Delta 1.8Di. The Lybra felt like a car of better quality overall...
renzo ha detto…
I still have a Lancia Delta 1.9 TwinTurbo.
326'000km and still in a very good condition. 13 years later there are not many 4 cylinder diesel on the market that are faster than this car. Also my Giulia 2.2 has no chance above 150 km/h.
Lancia, bring a new car, I'll order it.
renzo ha detto…
I still have a Lancia Delta 1.9 TwinTurbo.
326'000km and still in a very good condition. 13 years later there are not many 4 cylinder diesel on the market that are faster than this car. Also my Giulia 2.2 has no chance above 150 km/h.
Lancia, bring a new car, I'll order it.