Passa ai contenuti principali

Amazon e Stellantis collaborano per sviluppare esperienze connesse customer-centric su milioni di veicoli, contribuendo ad accelerare la trasformazione del software di Stellantis


Amazon e Stellantis collaboreranno per fornire soluzioni software da implementare in STLA SmartCockpit, la nuova piattaforma per l'abitacolo digitale che sarà avviata nel 2024


Stellantis sceglie AWS come provider cloud preferito per le piattaforme di veicoli, concretizzando la propria visione a lungo termine incentrata sul software


AWS e Stellantis lanceranno iniziative di ingegneria collaborativa per accelerare il time to market dei nuovi prodotti digitali e accrescere le competenze della forza lavoro globale di Stellantis


Nel 2023, Amazon espanderà ulteriormente la sua rete di consegna sostenibile diventando il primo cliente commerciale del nuovo veicolo elettrico a batteria (BEV) Ram ProMaster


 


Amazon (NASDAQ: AMZN) e Stellantis N.V. (NYSE/MTA/Euronext Parigi: STLA), una delle principali case automobilistiche e fornitore di mobilità a livello mondiale, hanno annunciato oggi una serie di accordi globali e pluriennali che trasformeranno l'esperienza di guida per milioni di clienti Stellantis. La nuova intesa favorirà la transizione del settore della mobilità verso un futuro sostenibile e reso più efficiente dall’impiego di software.


L’accordo, che coinvolge Amazon Devices, Amazon Web Services (AWS) e Amazon Last Mile, consentirà a Stellantis di accelerare la sua trasformazione in azienda tecnologica di mobilità sostenibile. Le società collaboreranno per implementare la tecnologia e l'esperienza software di Amazon in tutta l'organizzazione di Stellantis. Il processo coinvolgerà le fasi di sviluppo del veicolo, la costruzione di esperienze connesse a bordo delle auto e la formazione della prossima generazione di ingegneri del software automobilistico. Insieme, le due società daranno vita a una suite di prodotti e servizi che si integrerà con la vita digitale dei clienti, aggiungendo valore nel tempo attraverso aggiornamenti periodici software over-the-air (OTA).

"La collaborazione con Amazon è parte integrante della roadmap di crescita delle nostre capacità, basata sia sullo sviluppo di competenze interne, che su collaborazioni con i maggiori leader tecnologici. Questa partnership apporterà conoscenze significative a una delle nostre piattaforme chiave, STLA SmartCockpit", ha affermato Carlos Tavares, CEO di Stellantis. "Sfruttando l'intelligenza artificiale e le soluzioni cloud, trasformeremo i nostri veicoli in spazi di vita personalizzati e miglioreremo l'esperienza globale del cliente. Le nostre automobili diventeranno più accattivanti e ricercate, apprezzabili anche quando non si guida."


"Negli ultimi due decenni, Amazon ha sviluppato tecnologie, competenze e una rinnovata cultura dell'innovazione con l’obiettivo di diventare leader mondiale nel cloud computing, così come nell’intelligenza artificiale e nell’apprendimento automatico. Abbiamo sfruttato la nostra esperienza per migliorare la vita dei clienti in tutto il mondo attraverso prodotti e servizi come Alexa, Kindle e Fire TV. Con AWS, inoltre, abbiamo aiutato migliaia di aziende a trasformarsi e a trasformare i loro settori di appartenenza. Siamo entusiasti di collaborare con Stellantis per innovare l'industria automobilistica e reinventare l'esperienza a bordo dei veicoli", ha dichiarato Andy Jassy, CEO di Amazon. "Stiamo implementando soluzioni che aiuteranno Stellantis ad accelerare le esperienze connesse e personalizzate a bordo delle automobili, in modo da rendere ogni spostamento più smart, sicuro e a misura di viaggiatore. Insieme, creeremo le basi per la trasformazione di Stellantis da una casa automobilistica tradizionale in un leader globale nello sviluppo e nell'ingegneria basati su software."


La collaborazione unisce due esperienze uniche. Da una parte la leadership e l'innovazione di Amazon in aree come esperienza digitale, cloud computing, intelligenza artificiale (AI) e apprendimento automatico. Dall’altra, l'eccellenza ingegneristica di Stellantis e il suo portafoglio di 14 marchi iconici, in linea con la strategia identificata in occasione del Software Day a dicembre 2021.


L’intesa tra le due compagnie sarà incentrata su diverse aree.


 


STLA SmartCockpit


Amazon e Stellantis collaboreranno allo sviluppo del software per STLA SmartCockpit, che sarà operativo su milioni di veicoli a livello globale a partire dal 2024. La piattaforma si integrerà con la vita digitale dei clienti per creare un'esperienza personalizzata e intuitiva a bordo dei veicoli. Questo obiettivo verrà centrato grazie ad applicazioni potenziate dall'intelligenza artificiale che miglioreranno intrattenimento, navigazione, manutenzione del veicolo, assistenza vocale fornita da Alexa, utilizzo di piattaforme di e-commerce e servizi di pagamento.


La piattaforma STLA SmartCockpit utilizzerà prodotti e servizi Amazon appositamente sviluppati per i veicoli di Stellantis, che potrà contare così sulla flessibilità necessaria per creare funzionalità personalizzate, specifiche per marchio e modello. Il software offrirà soluzioni ed esperienze su misura attraverso un app store caratterizzato da design intelligente e interfaccia utente responsiva. Verranno presentate informazioni pertinenti e tempestive, oltre a opzioni adatte alle esigenze e alle preferenze individuali dei clienti.


Dall’inizio del viaggio fino all’arrivo a casa, sia su strada che off-road, STLA SmartCockpit si adatterà a comportamenti, passioni e interessi degli utenti. I veicoli Chrysler Pacifica, ad esempio, potrebbero offrire un planner di viaggio per famiglie che raccomandi contenuti multimediali, punti di interesse e altre fermate divertenti lungo il percorso. I modelli Jeep® potrebbero essere dotati invece di un "coach" digitale off-road che aiuterebbe i clienti a calibrare il veicolo e a ottimizzarne le prestazioni prima di affrontare i terreni più difficili.

Gli utenti saranno in grado di monitorare in modo proattivo le proprie abitazioni una volta in viaggio, grazie all’integrazione con i principali servizi di sicurezza e di casa intelligente di Amazon. I clienti Stellantis potranno gestire le automobili tramite i loro dispositivi smart abilitati, a casa o dalla app per smartphone Alexa. Il sistema di assistenza vocale di Amazon proporrà inoltre funzioni personalizzate che consentiranno di ordinare accessori, pianificare la manutenzione e impostare la temperatura dell'abitacolo prima di entrare nel veicolo.


Il lavoro di sviluppo su STLA SmartCockpit sfrutterà Mobile Drive, la joint venture costituita nel 2021 da Stellantis e Foxconn per sviluppare cockpit digitali innovativi e servizi connessi personalizzati.


 


Ingegneria collaborativa e innovazione


Nell’ambito di un impegno pluriennale, Stellantis ha selezionato AWS come provider cloud prescelto per le piattaforme di veicoli. Insieme, le due aziende prevedono di costruire la prossima generazione di infrastrutture abilitate dal cloud per la produzione di automobili, anche per STLA SmartCockpit.


Stellantis prevede di migrare l’attuale pipeline di dati relativa a marchi e aree geografiche sul cloud AWS, facendo uso delle capacità avanzate di AWS per lo streaming scalabile e durevole di informazioni in tempo reale. Passando a una rete di dati potenziata da AWS, gli ingegneri di Stellantis potranno utilizzare l'interfaccia e gli strumenti più adatti a ciascun progetto. Inoltre, Stellantis intende accelerare il time to market per i nuovi prodotti digitali che sfruttano il machine learning di AWS, in modo da offrire maggiore personalizzazione e una manutenzione predittiva più accurata. 


Entrambe le aziende sono impegnate nello sviluppo di "Virtual Engineering Workbench", ambiente di sviluppo del prodotto basato su cloud. Questo fornirà flussi di lavoro automatizzati per gestire lo sviluppo e il test di software, effettuare simulazioni ad alte prestazioni, fornire formazione su modelli di apprendimento automatico, raccolta e analisi di dati.


 


Innovation Hub e Agile-Auto Software e Data Academy 


Stellantis ha annunciato di recente il lancio di una Software Academy per l'aggiornamento e la riqualificazione di dipendenti esistenti e nuovi. In questo contesto, Stellantis e AWS hanno anche in programma di avviare un nuovo percorso di apprendimento globale, denominato Agile-Auto Software e Data Academy, che si concentrerà su software, dati e tecnologia cloud. Entro il 2024, Stellantis formerà le competenze tecnologiche legate ad AWS di oltre 5.000 sviluppatori e ingegneri, al fine di accelerare la sua trasformazione in un'impresa data-driven nel cloud.


Per velocizzare ulteriormente le attività di sviluppo e ridurre il time to market per le nuove funzionalità, le due compagnie lanceranno una rete globale di Innovation Hub alimentata da AWS. La nuova piattaforma consentirà a entrambe le aziende di innovare utilizzando l'ampiezza e la profondità dei servizi cloud AWS.


 


Ampliamento della rete di consegna sostenibile di Amazon


Dal 2018, Stellantis ha fornito ad Amazon decine di migliaia di veicoli commerciali leggeri per supportare la logistica dell’ultimo miglio in Nord America e in Europa. Tra i modelli coinvolti rientrano Ram ProMaster, Fiat Ducato e i veicoli commerciali leggeri di Peugeot e Citroën.


Amazon sta trasformando la logistica dell’ultimo miglio in nuove soluzioni sostenibili. L’iniziativa rientra nell’ambito del Climate Pledge, programma che si pone l’obiettivo di azzerare le emissioni di carbonio entro il 2040. Come parte di un accordo separato con Stellantis, Amazon sarà il primo cliente commerciale del nuovo veicolo elettrico a batteria (BEV) Ram ProMaster, che verrà lanciato nel 2023. Con il contributo di Amazon, Stellantis ha progettato il modello arricchendolo di caratteristiche uniche, finalizzate alla consegna dell’ultimo miglio.


Amazon metterà in circolazione i veicoli sulle strade degli Stati Uniti: sulla base dell'attuale intesa, le due aziende introdurranno su strada migliaia di ProMaster elettrici ogni anno.


 


Creare nuove esperienze partendo da basi solide


L'annuncio di oggi è esteso ad aree di collaborazione già esistenti tra le due compagnie. Stellantis, ad esempio, è stata la prima casa automobilistica a integrare l’esperienza Amazon Fire TV experience con il lancio delle nuove Wagoneer e Grand Wagoneer del 2022; lo stesso approccio verrà seguito anche per Jeep Grand Cherokee e Chrysler Pacifica. Stellantis è stato anche il primo OEM automobilistico ad annunciare i piani per l’implementazione dell’Assistente personalizzato Alexa. Si tratta di una soluzione che rende possibile creare intelligenze artificiali personalizzate, insieme a esperienze voice-driven basate sulla tecnologia Alexa. Oggi, Stellantis offre l'esperienza vocale Alexa integrata nei suoi veicoli in tutto il mondo. Grazie a semplici comandi vocali è possibile navigare, riprodurre musica, ascoltare podcast, audiolibri e notizie, così come effettuare chiamate, controllare calendari, consultare il meteo, gestire dispositivi domestici intelligenti e molto altro ancora.

 


 


 


Informazioni su Amazon


Quattro sono i principi fondanti di Amazon: attenzione estrema al cliente piuttosto che alla concorrenza, passione per l'invenzione, impegno per l'eccellenza operativa e pensiero a lungo termine. Amazon si impegna a essere l'azienda più customer-centric della Terra, il miglior datore di lavoro della Terra e l’ambiente professionale più sicuro della Terra. Recensioni dei clienti, shopping in 1-Click, raccomandazioni personalizzate, Prime, Fulfillment by Amazon, AWS, Kindle Direct Publishing, Kindle, Career Choice, tablet Fire, Fire TV, Amazon Echo, Alexa, tecnologia Just Walk Out, gli Amazon Studios e The Climate Pledge sono alcune delle innovazioni pionieristiche di Amazon. Per maggiori informazioni, visitare il sito amazon.com/about e seguire @AmazonNews.


 


Informazioni su Amazon Web Services


Per oltre 15 anni, Amazon Web Services è stata l'offerta cloud più completa e ampiamente adottata al mondo. AWS ha ampliato in modo continuativo i propri servizi per supportare virtualmente qualsiasi carico di lavoro in cloud, e dispone ora di oltre 200 servizi completi per il calcolo, lo storage, i database, il networking, analytics, la robotica, l'apprendimento automatico e l'intelligenza artificiale (AI), Internet of Things (IoT), mobile, sicurezza, ibrido, realtà virtuale e aumentata (VR e AR), media e sviluppo, implementazione e gestione di applicazioni da 84 Availability Zones (AZ) in 26 regioni geografiche, con piani annunciati per altre 24 Availability Zones e altre otto regioni AWS in Australia, Canada, India, Israele, Nuova Zelanda, Spagna, Svizzera, ed Emirati Arabi Uniti. Milioni di clienti - tra cui le start-up in più rapida crescita, le imprese più grandi e le principali agenzie governative - si affidano a AWS per potenziare le loro infrastrutture, diventare più agili e ridurre i costi. Per saperne di più su AWS, visitate il sito aws.amazon.com.


 


Stellantis


Stellantis (NYSE / MTA / Euronext Parigi: STLA) è una delle principali case automobilistiche al mondo. Protagonista della nuova era della mobilità, è guidata da una visione chiara: offrire libertà di movimento con soluzioni di mobilità esclusive, convenienti e affidabili. Oltre al ricco patrimonio e all'ampia presenza geografica dell’azienda, i maggiori punti di forza sono costituiti da performance sostenibile, una profonda esperienza e il grande talento dei dipendenti che lavorano in tutto il mondo. Stellantis fa leva sul suo ampio e iconico portafoglio di marchi creato da pionieri dell’automobilismo, innovatori che hanno trasmesso ai vari brand la passione che oggi ispira dipendenti e clienti. Stellantis punta all’eccellenza, non alla grandezza, e si pone l’obiettivo di creare valore aggiunto per tutti gli stakeholder e le comunità in cui opera. Per maggiori informazioni, visitare il sito stellantis.com.

Commenti

Post popolari in questo blog

La produzione della Fiat 500 ibrida in Polonia è terminata. La 500 elettrica e ibrida saranno prodotte a Torino

Il progetto di portare la produzione della Fiat 500 ibrida in Italia, nello stabilimento di Mirafiori, non è stato abbandonato: «Posso confermare che ci stiamo lavorando ed è un tema a cui io personalmente tengo molto — dichiara al Corriere della Sera Olivier François, Ceo di Fiat —. La questione non è chiusa: la produzione della Fiat 500 ibrida in Polonia è terminata e ci stiamo impegnando per poter costruire una nuova 500 ibrida a Torino insieme alla variante 100% elettrica». «C’è un investimento significativo da fare perché la piattaforma della 500 elettrica per poter accogliere un motore a benzina necessita di modifiche importanti. Si può fare, ma ci vuole tempo: l’inizio della produzione a Torino potrebbe non avvenire prima del 2026», continua Francois. «La base su cui è costruita la 500 elettrica ci è costata 600 milioni di euro, ma sfruttarla anche per la variante a benzina mild hybrid ci permetterebbe di continuare ad avere alti volumi per questo modello e vedere crescere la pr

Alfa Romeo JUNIOR Hybrid 48V VGT 136CV

Alfa Romeo Junior Ibrida propone un’architettura 48v Hybrid VGT (Variable Geometry Turbo) da 136 CV. L’unità termica adotta il motopropulsore 3 cilindri da 1,2 litri a ciclo Miller con turbo a geometria variabile e catena di distribuzione per la massima affidabilità. La componente elettrica è composta da una batteria agli ioni di litio da 48 volt e un motore elettrico da 21 kW integrato nell’ innovativo cambio a doppia frizione e 6 rapporti che opera insieme all’ inverter e la centralina della trasmissione per garantire la massima efficienza. Junior Ibrida, quini, offre un’esperienza di guida estremamente fluida e consente di procedere in modalità elettrica per oltre il 50% in città; garantisce guida in elettrico non solo nelle manovre di parcheggio o a basse velocità cittadine ma anche su percorsi extraurbani, in condizioni di basso carico fino a 150 km orari. Nella versione elettrica di Junior, invece, Alfa Romeo sceglie un sistema di propulsione di nuova generazione, che unisce un m

Le nuove Alfa Romeo Stelvio e Giulia sono disegnate a Torino e saranno prodotte a Cassino

Il CEO di Alfa Romeo Jean Philippe Imparato ha fornito alcune informazioni sulle nuove Alfa Romeo Stelvio e Giulia. Il manager ha detto che queste due auto saranno interamente italiane. Infatti saranno disegnate a Torino dal Centro Stile di Alfa Romeo e prodotte a Cassino. Jean Philippe Imparato ha dichiarato: “Sono estremamente fiducioso che le nuove Alfa Romeo Stelvio e Giulia porteranno un grande impulso alla nostra gamma di prodotti. Non dovremo attendere a lungo, poiché la nuova Stelvio sarà presentata già nella seconda metà dell’anno prossimo, mentre la nuova Giulia arriverà nella primavera del 2026. Quest’ultima è un capolavoro di bellezza e promette di offrire prestazioni e esperienza di guida di alto livello. Le nostre nuove generazioni di vetture saranno caratterizzate da una qualità eccezionale e tecnologie all’avanguardia, perché in Alfa Romeo lavoriamo con una passione straordinaria”. L’italianità del futuro SUV e della berlina sportiva, entrambi disegnati a Torino e prodo

Stellantis offrirà varianti termiche per ciascun modello elettrico

Stellantis offrirà varianti termiche per ciascun modello elettrico, ovunque ci sia una specifica domanda da parte dei consumatori. Il gruppo ha in programma di commercializzare innanzitutto modelli a batteria e di lanciare in un secondo momento le versioni con motori tradizionali. A patto, però, che ci siano precise richieste di mercato.   Una strategia resa possibile dalla decisione di utilizzare architetture in grado di ospitare tutte le tipologie di motori. La maggior parte dei prodotti sono veicoli endotermici o destinati a utilizzare le piattaforme multi-energia di cui dispone il gruppo. Questa è una delle grandi opportunità che offre il gruppo rispetto ai concorrenti. L'obiettivo è mettere il gruppo in una posizione in cui da un lato possa mostrare al mercato che sanno offrire modelli elettrici, e che il gruppo ha la flessibilità necessaria per andare e crescere dove si trova la domanda offrendo anche motori termici.

Lancia apre il primo showroom olandese a Zwolle, la nuova Ypsilon per la prima volta in patria

Lancia torna nei Paesi Bassi e apre la sua prima filiale Il concessionario Stellantis Broekhuis di Zwolle nominato showroom ufficiale Lancia Broekhuis Zwolle è la prima Stellantis House: sono presenti tutti i marchi Stellantis Netherlands Un totale di 6 showroom Lancia nei Paesi Bassi Qualità senza compromessi e soddisfazione del cliente con la nuova identità aziendale e il programma Lancia Certified Debutta all'Olanda la nuova Lancia Ypsilon: prenotabile subito a partire da 29.700 euro   Il ritorno di Lancia sul mercato olandese è un dato di fatto. La casa automobilistica 'Broekhuis Zwolle' ha aperto i battenti come il primo showroom ufficiale Lancia nei Paesi Bassi. Ciò rende Broekhuis anche la prima Stellantis House olandese: tutti i marchi Stellantis Netherlands sono rappresentati lì. Alla festosa apertura non era presente solo la stampa. L'inaugurazione è stata festeggiata anche insieme ai potenziali clienti e al Lancia Club Nederland. Ciliegina sulla torta è stato

Nuova Lancia Ypsilon 1.2 Hybrid 48V

NUOVA LANCIA YPSILON è disponibile anche in versione ibrida. La vettura è alimentata da un motore ibrido di ultima generazione, con cilindrata di 1.2, 48V a 3 cilindri e 100 CV (74 Kw), che abbina il massimo dell’efficienza alla massima affidabilità. Il motore garantisce una velocità massima di 190 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 9.3”, ma la possibilità di passare all’alimentazione elettrica permette di ridurre i consumi della vettura e migliorare l’esperienza di guida, anche grazie ai sistemi di manovra a basso consumo che rendono i movimenti fluidi e dinamici al contempo, anche nei percorsi in città. La versione ibrida è dotata unicamente di cambio automatico e-DCT a 6 rapporti e, grazie al supporto delle funzionalità elettroniche quali e-Start, w-Parking, e-Queueing ed e-Creeping, permette di plasmare lo stile di guida migliore sulla base delle personali esigenze e preferenze del conducente.

Una canzone originale inedita riscoperta de La Dolce Vita accompagna il nuovo spot “The Driver” con protagonisti Leonardo DiCaprio e la Nuova 500

Va in onda il  nuovo spot “The Driver” con l'impegnato attivista ambientale e premio Oscar Leonardo DiCaprio e la Nuova 500. La colonna sonora include un brano originale riportato alla luce, registrato per "La Dolce Vita" di Federico Fellini e trovato nell'archivio della CAM Sugar.   FIAT presenta “The Driver”, il nuovo spot della Nuova 500 diretto dal pluripremiato regista Martin Werner. Uno spot dal sapore Holliwoodiano che riporta in vita un pezzo originale degli anni ’60: “La dolce vita (Original Vocal Version)”, un brano del capolavoro premio Oscar di Federico Fellini.   Le immagini dello spot sono, infatti, accompagnate dal brano scritto dal paroliere Dino Verde - nell’anno in cui ricorre il Centenario dalla sua nascita - e interpretato dalla cantante e attrice Katyna Ranieri. Più volte nella canzone si sente l’espressione “dolce strada”, una suggestione che fa presagire il legame con “La Dolce Vita” di Federico Fellini. La melodia è stata riscoperta da FIAT nel

Caratteristiche del motore ibrido di Fiat 600

Il motore ibrido che equipaggia la Nuova Fiat 600 Hybrid è la massima espressione della tecnologia e assicura comfort e prestazioni. Grazie a questa tecnologia avanzata, la Nuova 600 Hybrid offre un’esperienza di guida estremamente fluida e consente ai clienti di vivere anche la mobilità elettrica, non solo quando si viaggia in città a una velocità inferiore a 30 km/h, ma anche su strade urbane ed extraurbane, perfino in autostrada quando il conducente rilascia il pedale dell'acceleratore in condizioni stabili o in discesa. Tecnologia anche nell’accensione del motore che, grazie al supporto di un motore elettrico BSG, avviene in modalità silenziosa e permette una transizione fluida tra il motore a combustione interna e il motore elettrico. Il segreto delle prestazioni sta nella sinergia tra il motore termico a 3 cilindri da 1.2 litri in grado di erogare fino a 100 CV, la batteria agli ioni di litio da 48 Volt e il nuovo cambio automatico a doppia frizione a 6 rapporti che comprende

Nuova Quadrifoglio Super Sport: la serie speciale limitata, tributo alla 1° vittoria alla Mille Miglia

Alfa Romeo presenta nuova Giulia e Stelvio quadrifoglio Super Sport, edizione speciale e limitata a 275 unità per Giulia e 175 per Stelvio, commercializzata a livello globale. La serie speciale limitata porge tributo alla storia sportiva del marchio celebrando la prima vittoria firmata Alfa Romeo alla Mille Miglia nel 1928. Protagonista di quella leggendaria impresa fu la 6C 1500 Super Sport. In occasione di questa serie speciale il centro stile Alfa Romeo ha lavorato ad un audace reinterpretazione celebrativa del logo Quadrifoglio che, per la prima volta in oltre 100 anni di storia, si veste di nero. Gli interni sono devoti alla sportività e debutta il nuovo carbonio 3D con finitura rossa. Sui poggiatesta anteriori il ricamo rosso del logo e nero della numerazione certificano l’esclusiva produzione limitata. Massima espressione di raffinatezza tecnica e tecnologia: motore 2.9 V6 con 520 CV e differenziale autobloccante meccanico per un’esperienza di guida unica. Unica e sempre focaliz

Alfa Romeo JUNIOR Hybrid e Hybrid Q4

Junior offre due soluzioni di motricità per la versione Ibrida: trazione anteriore oppure trazione integrale Q4, una novità nel segmento premium, che sarà disponibile in una fase successiva. Junior IBRIDA adotta un’architettura 48v Hybrid VGT (Variable Geometry Turbo) da 136 CV. L’unità termica adotta il motopropulsore 3 cilindri da 1,2 litri a ciclo Miller con turbo a geometria variabile e catena di distribuzione per la massima affidabilità. La componente elettrica è composta da una batteria agli ioni di litio da 48 volt e un motore elettrico da 21 kW integrato nell’ innovativo cambio a doppia frizione e 6 rapporti che opera insieme all’ inverter e la centralina della trasmissione per garantire la massima efficienza. Junior IBRIDA offre un’esperienza di guida estremamente fluida e consente di procedere in modalità elettrica per oltre il 50% in città; Junior garantisce guida in elettrico non solo nelle manovre di parcheggio o a basse velocità cittadine ma anche su percorsi extraurbani,