Fiat si consolida già a novembre leader assoluto in Brasile nelle vendite del 2022 e raggiunge nel mese il 23,3% di quota di mercato



Nel mese il brand ha registrato un incremento di 4,4 pp rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente


Successo è una parola che definisce bene il mese di novembre per Fiat. Il marchio ha ottenuto risultati impressionanti durante il periodo. Oltre a mantenere ancora una volta la leadership del mercato brasiliano, con quasi 45mila unità vendute, Fiat ha ottenuto una quota di mercato del 23,3%, che corrisponde ad un aumento di 1,2 pp rispetto al mese precedente e di 4,4 pp rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. E non finisce qui: il brand ha presentato anche quattro modelli tra i 10 più venduti del mese.


Strada si è assicurata il secondo posto con 9.240 unità vendute. Mobi si è aggiudicata la terza posizione in classifica con 8.725 registrazioni, la migliore performance di vendita mensile da quando è stata lanciata. L'Argo appare in quinta posizione, con 7.737 unità vendute. Cronos, infine, si piazza al nono posto, con 6.575 immatricolazioni e con un record storico, visto che nel periodo il modello ha raggiunto anche il suo miglior volume di vendite da quando è arrivato sul mercato nazionale.


Già nel cumulato dell'anno, il brand ha garantito anche una buona performance da gennaio a novembre. Finora sono state vendute 388.000 unità, il che pone Fiat in prima linea nel mercato brasiliano con oltre 150.000 unità davanti al secondo posto. Nell'anno, il marchio detiene una quota di mercato del 22%. Per completare, Strada rimane il veicolo più venduto in Brasile, con oltre 103.000 immatricolazioni. Inoltre, il marchio rafforza la sua leadership in tre categorie: portelloni (24,8%), pickup (50,9%) e furgoni (36,9%).


Nonostante il breve periodo sul mercato, uno dei nuovi membri della famiglia Fiat ha già raggiunto un grande risalto. Acclamato dal pubblico e dai media, Fastback ha venduto più di 15.000 unità dal suo lancio. Vale anche la pena ricordare che ha già ottenuto un considerevole elenco di trofei ricevuti nelle ultime settimane nei premi UOL Carros, Top Car TV, Abiauto e Car Magazine. 


“L'anno non è ancora finito, ma Fiat si è già affermata come leader assoluto del 2022. Ogni mese il marchio si è superato e, a novembre, non è stato diverso, con un aumento del volume delle vendite e della quota di mercato. Tra l'altro, l'ultimo mese è stato segnato anche dal lancio della Pulse Abarth, un SUV truccato che porta una dose in più di sportività nella categoria e che ha venduto metà della produzione dell'anno in soli tre giorni. Bene anche a novembre il Fastback, che conquista sempre più il mercato. Tutto questo è il risultato di una serie di innovazioni del marchio, della dedizione della rete dei concessionari e della fiducia dei clienti in Fiat”, afferma Herlander Zola, Senior Vice President di Fiat e Abarth in Sud America.

Commenti