Il pubblico premia la metamorfosi di Alfa Romeo



Alfa Romeo registra un 2022 straordinario. Con dicembre si chiude un anno in costante crescita con l’ultimo trimestre all’1,4% di quota di mercato, la migliore degli ultimi 3 anni.


Stelvio e Giulia continuano a riscuotere grande apprezzamento sia della clientela privata che di quella Business. In particolare, Stelvio si conferma per il quarto anno consecutivo leader del segmento D-SUV, con una quota di mercato del 16,2%, in ulteriore crescita rispetto al 2021, mentre Giulia si conferma leader tra le berline non ibride del segmento D. E nelle prossime settimane sarà possibile ammirare le Nuove Giulia e Stelvio, ancora più seducenti e tecnologiche, presso tutte le concessionarie italiane.


Protagonista assoluta dell’anno è stata indubbiamente Alfa Romeo Tonale, il primo SUV compatto elettrificato della storia del marchio. Tonale chiude un 2022 con un portafoglio ordini record che consente al brand di proiettare un 2023 con ambizioni di vertice nel segmento, grazie anche ad una gamma ora al completo con l’introduzione delle versioni Plug-In Hybrid Q4 da 280 CV.


Una vera e propria “metamorfosi” del brand, in cui Tonale sta giocando un ruolo fondamentale, ed in cui qualità e profittabilità stanno conducendo il marchio ai vertici del segmento premium.

Commenti