Il successo di Alfa Romeo Tonale fa aumentare il lavoro a Pomigliano D'Arco



Il successo di Alfa Romeo Tonale traina lo stabilimento di Pomigliano d'Arco (Napoli). Oggi scatta il secondo turno di produzione del SUV del Biscione, che sta facendo chiudere la cassa integrazione nella fabbrica Stellantis Campana.

Venerdì scorso la comunicazione da parte del gruppo ai sindacati dell'uscita definitiva dalla cassa integrazione di 1.600 dipendenti, che si aggiungono ai 1.360 liberati nelle scorse settimane. Partita a maggio con un solo turno e ritmi non altissimi, la linea di produzione della Tonale è cresciuta insieme agli ordini. 

Alfa Romeo Tonale sta avendo un successo che sta riportando i lavoratori dell'impianto di Pomigliano a lavorare a tempo pieno, dopo anni con una sola linea produttiva, quella della Panda. I numeri di Pomigliano nel 2022 rispetto all'anno precedente sono notevoli: +34%, con 165.000 vetture prodotte, di cui 20.000 Tonale. Con il secondo turno, si stima che verranno prodotte 350 Tonale al giorno, in aggiunta alle 470 Panda, la vettura più venduta in Italia. 

Qui si produce anche Dodge Hornet e Alfa Romeo Tonale per il mercato americano.

Commenti