Passa ai contenuti principali

Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY 23. L'aggiornamento di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio è previsto per il secondo trimestre del 2023



Nuova Alfa Romeo Stelvio e nuova Alfa Romeo Giulia: design raffinato, tecnologia ancora più potente.

Le versioni 2023 di Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio mostrano un look più dinamico: fari principali con tre elementi singoli in tecnologia Full LED Matrix, griglia del radiatore nel design del marchio rivisto.


Abitacolo ancora più sportivo grazie al quadro strumenti completamente digitale (“Cannocchiale”) con grafica altamente personalizzabile.


Servizi Alfa Connect con possibilità di aggiornamenti online ("over the air"). Tecnologia NFT per la documentazione a prova di contraffazione delle informazioni più importanti sul veicolo.


Esemplare in termini di dinamica di guida e precisione: perfetta distribuzione del peso, costruzione leggera e sterzo a ingranaggi diretti per l'agilità migliore della categoria.


Le nuove versioni di Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio si presentano con un design rivisitato e con una gamma ampliata di tecnologie e connettività ampliata. Come i pluripremiati predecessori, anche la nuova Alfa Romeo Giulia e la nuova Alfa Romeo Stelvio colpiscono per la dinamica di guida migliore della categoria e motori potenti ed efficienti.


Design senza tempo per emozioni intense


Da oltre 110 anni Alfa Romeo delizia i fan di tutto il mondo con alcuni dei modelli più belli della storia automobilistica. Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio continuano questa tradizione, entrando nel nuovo anno modello con un design raffinato e una tecnologia ancora più potente.


La caratteristica che più colpisce è la nuova grafica dei fari. Simile all'Alfa Romeo Tonale, le luci sono ora suddivise ciascuna in tre elementi. Questa configurazione rende omaggio, tra gli altri, a due celebri modelli del marchio dei primi anni '90: la coupé sportiva Alfa Romeo SZ Zagato e la concept car Alfa Romeo Proteo.


I fari utilizzano la tecnologia Full LED Matrix. Le luci di marcia diurna sono progettate in tre archi a forma di U. I fari adattivi regolano gli abbaglianti in base alla velocità e alle condizioni stradali e si attenuano automaticamente per evitare di abbagliare i veicoli che precedono o quelli che sopraggiungono.


Un design rivisto caratterizza anche il "Trilobo". Questo termine italiano descrive il triumvirato della griglia del radiatore e le due prese d'aria di raffreddamento disposte orizzontalmente - una caratteristica di design utilizzata per la prima volta nel 1946 sulla leggendaria Alfa Romeo 6C 2500 Freccia d'Oro, che è ancora oggi tipica dei modelli del marchio.


I gruppi ottici posteriori di Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio utilizzano la tecnologia LED. Le coperture dei fari sono ora realizzate in vetro fumè lucido per Stelvio e trasparente per Giulia.


Gli strumenti digitali costruiscono ponti tra passato e futuro


La nuova Alfa Romeo Giulia e la nuova Alfa Romeo Stelvio sono dotate del quadro strumenti "Cannocchiale" completamente digitale. Il monitor TFT da 12,3 pollici (31,2 centimetri) mostra le informazioni più importanti sullo stato operativo del veicolo, le istruzioni di sicurezza e i parametri importanti per la guida autonoma.


La schermata di benvenuto riprende la grafica dei nuovi fari in tre parti. C'è una scelta di tre disegni per la rappresentazione dei due strumenti rotondi. La modalità EVOLVED punta sul tachimetro e sul contagiri con una grafica decisamente futuristica. Nella modalità RELAX, l'indicazione digitale della velocità attuale è integrata solo da funzioni comfort ridotte. La modalità HERITAGE si ispira graficamente agli iconici modelli Alfa Romeo degli anni '60 e '70, con i numeri inferiori del display km/h invertiti.


I sistemi di infotainment Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio sono ora ancora più potenti. Gli aggiornamenti software sono possibili online ("over the air"). Il display centrale utilizza la tecnologia TFT e ha una diagonale dello schermo di 8,8 pollici (22,4 centimetri).


L'offerta Alfa™ Connect include una gamma di servizi che assicurano una connettività moderna con la tecnologia Android Auto™ e Apple CarPlay. Le funzioni comprendono la navigazione, la fornitura di un hotspot Wi-Fi, la hotline telefonica (call center), l'avviso di furto e la visualizzazione di dati importanti del veicolo nell'applicazione per smartphone.


Esemplare per dinamica di guida e agilità


Per quanto riguarda la dinamica di guida, le nuove versioni di Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio, come di consueto, definiscono gli standard nei rispettivi segmenti. Entrambi i modelli offrono un'esperienza di guida coinvolgente in autentico stile Alfa Romeo. La ragione di ciò, oltre ai motori ultramoderni e potenti, è la distribuzione del peso tra gli assi anteriore e posteriore, che è vicina all'ottimale di 50:50.


Componenti pesanti come la trasmissione sono posizionati tra gli assali e il più in basso possibile, il che abbassa il baricentro e lo porta al centro del veicolo. Il peso ridotto rispetto al segmento è ottenuto grazie all'uso estensivo dell'alluminio. Oltre alla maggior parte dei componenti del motore e delle sospensioni delle ruote, tutte le porte, il cofano e i parafanghi anteriori sono realizzati con questo metallo leggero. L'albero cardanico è addirittura realizzato in fibra di carbonio, un materiale high-tech proveniente dalle corse.


La Nuova Alfa Romeo Giulia e la Nuova Alfa Romeo Stelvio fondono tecnologia ed emozione in un piacere di guida unico. Questo è caratterizzato (in parte a seconda del modello) dalla trazione integrale adattiva Alfa TM Q4, dal differenziale meccanico a slittamento limitato Alfa ™ Q2, dal telaio con tecnologia Alfa TM Link e dallo sterzo decisamente tradotto direttamente. Il sistema frenante integrato (IBS) garantisce frenate eccezionalmente rapide e spazi di frenata brevi da record.Grazie alla tecnologia Brake-by-Wire, i sistemi di assistenza elettronica come l'ESC sono perfettamente collegati in rete con il servofreno meccanico. I dati del bloccaggio del differenziale, della trazione integrale e del sistema frenante sono coordinati in tempo reale dal controllo del dominio del telaio.​


Anche il cambio automatico a otto velocità di ZF® contribuisce all'eccezionale dinamica di guida dell'Alfa Romeo Giulia e dell'Alfa Romeo Stelvio. Consente inoltre comandi manuali del cambio tramite leve del cambio in alluminio dietro il volante.


I sistemi elettronici di assistenza alla guida aumentano il comfort e la sicurezza 


Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio offrono anche un'ampia gamma di sistemi elettronici di assistenza alla guida (ADAS) che consentono la guida autonoma di livello 2. Per definizione, questo livello viene raggiunto quando il veicolo assume il controllo dell'acceleratore, dei freni e dello sterzo in determinate condizioni. Tuttavia, il conducente deve essere sempre vigile e tenere le mani sul volante.


La dotazione di serie di Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio comprende il cruise control attivo (ACC), il sistema di avviso di collisione (FCW) con frenata di emergenza autonoma (AEB) fino a 65 km/h, il sistema di avviso di deviazione dalla corsia (LDW), il blind spot assistant (BSM) con rilevamento movimento posteriore (RCPD), assistente abbaglianti (AHB), telecamera per la retromarcia con linee guida dinamiche, sensore pioggia e luce nonché sensori di parcheggio anteriori e posteriori con avviso acustico e display.


Motori potenti ed efficienti 


Per Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio è possibile scegliere tra due motorizzazioni [1] . Il motore turbo benzina eroga 206 kW (280 CV) da una cilindrata di due litri [valori di consumo ed emissioni: consumo di carburante (combinato): 8,4-7,5 l/100 km; Emissioni di CO2 (ciclo misto): 190-171 g/km]. Il turbodiesel genera 154 kW (210 CV) da una cilindrata di 2,2 litri [valori di consumo ed emissioni: consumo di carburante (combinato): 5,8-5,4 l/100 km; Emissioni di CO2 (ciclo combinato): 152-141 g/km].


Entrambi i motori sono abbinati al cambio automatico a otto rapporti e alla trazione integrale Alfa TM Q4.


La tecnologia NFT documenta la storia del veicolo a prova di contraffazione


Con il consenso del proprietario, Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio registrano i dati chiave del veicolo utilizzando la tecnologia Token non fungibile (NFT) . Questo processo, utilizzato per la prima volta nel settore automotive da Alfa Romeo, si basa sul concetto di blockchain. I dati vengono memorizzati all'esterno del veicolo e sono a prova di manomissione. 


Le fasi più importanti della vita del veicolo, ad esempio la cronologia dei tagliandi, sono certificate da NFT. Nel mercato dei veicoli usati, la certificazione NFT fornisce un ulteriore livello di sicurezza su cui venditori o concessionari e acquirenti possono fare affidamento. Questa caratteristica unica sottolinea la strategia di innovazione di Alfa Romeo.


L'aggiornamento del modello Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio è previsto per il secondo trimestre del 2023.

Commenti

Post popolari in questo blog

La produzione della Fiat 500 ibrida in Polonia è terminata. La 500 elettrica e ibrida saranno prodotte a Torino

Il progetto di portare la produzione della Fiat 500 ibrida in Italia, nello stabilimento di Mirafiori, non è stato abbandonato: «Posso confermare che ci stiamo lavorando ed è un tema a cui io personalmente tengo molto — dichiara al Corriere della Sera Olivier François, Ceo di Fiat —. La questione non è chiusa: la produzione della Fiat 500 ibrida in Polonia è terminata e ci stiamo impegnando per poter costruire una nuova 500 ibrida a Torino insieme alla variante 100% elettrica». «C’è un investimento significativo da fare perché la piattaforma della 500 elettrica per poter accogliere un motore a benzina necessita di modifiche importanti. Si può fare, ma ci vuole tempo: l’inizio della produzione a Torino potrebbe non avvenire prima del 2026», continua Francois. «La base su cui è costruita la 500 elettrica ci è costata 600 milioni di euro, ma sfruttarla anche per la variante a benzina mild hybrid ci permetterebbe di continuare ad avere alti volumi per questo modello e vedere crescere la pr

Nuova Fiat Panda: il debutto è vicino. Da 15.000€

L'11 luglio verrà presentata una nuova City Car FIAT. M odello globale su piattaforma Smart Car,  che appartiene al segmento B e sarà imparenta con la nuova Citroën C3.  Esteticamente sarà un incrocio tra la nuova C3 e il concept Fiat qui sopra,  e che è stato svelato lo scorso febbraio.  Le dimensioni e la tecnica saranno quelle della C3, con la proposta economica sia in versione elettrica che termica. Quest'ultima avrà un 1.2 100cv con cambio manuale, che nel suo allestimento base avrà un prezzo di circa 15.000€.  Più grande dell’attuale Panda, una sorta di “Mega Panda”, il cui design è stato ispirato anche dal luogo di nascita del brand – l’iconico edificio del Lingotto a Torino con la sua celebre pista di prova sul tetto. I designer FIAT si sono ispirati ad alcune caratteristiche peculiari del Lingotto per creare il nuovo linguaggio stilistico: leggerezza strutturale, ottimizzazione degli spazi e luminosità. Ad esempio, la forma ovale de "La Pista 500" è ripresa n

IN ARGENTINA FIAT PRESENTA FASTBACK E FASTBACK ABARTH: LA MIGLIOR COMBINAZIONE TRA DESIGN, VIVABILITÀ E PRESTAZIONI IN UN SUV COUPÉ

- Il nuovo top di gamma tra le autovetture del marchio. Questo modello riunisce le migliori qualità di un SUV, con le sue grandi dimensioni e altezza da terra, sommate al design elegante di un coupé all'italiana. - Il SUV ha il bagagliaio più grande della sua categoria con ben 600 litri che può ospitare comodamente 5 valigie e diversi zaini. - Entrambe le versioni sono dotate al 100% delle prestazioni e dell'efficienza dei motori turbo. L'ABARTH Fastback va oltre e approfondisce il concetto di prestazione, ottenendo caratteristiche veramente sportive.   Da tanti decenni in America Latina la Fiat non smette di reinventarsi. Dopo aver rivoluzionato segmenti come quello dei camion, creato i SUP (Sport Utility Pick-up) e innovato nel settore delle autovetture, il marchio si prepara a cambiare nuovamente il mercato. Questa volta con la Fiat Fastback, il suo primo SUV Coupé. Si tratta del lancio più importante di Fiat degli ultimi anni poiché il modello riunisce il meglio di ogni

NUOVA LANCIA YPSILON. 1 AUTO, 4 STORIE

NUOVA LANCIA YPSILON. 1 AUTO, 4 STORIE. Evento fissato per il 27 Maggio per scoprire la Nuova Lancia Ypsilon, la prima vettura della nuova era del marchio.

Nuovo SUV FIAT

Il modello al debutto nel 2025 è uno spazioso SUV familiare, una sorta di “Giga-Panda”. In linea con il ruolo FIAT di leader della mobilità accessibile, innovativa e sostenibile, il veicolo è un'ulteriore conferma della particolare attenzione che il brand riserva alle esigenze di trasporto delle famiglie. Il concept qui sopra, soddisfa le richieste dei clienti più esigenti in termini di sicurezza, versatilità e design, offrendo spaziosità e robustezza alle famiglie di tutto il mondo. 

“Diamo valore al Made in Italy” Stellantis rafforza il proprio impegno commerciale sui veicoli prodotti in Italia

Scattano i tanto attesi nuovi incentivi governativi e Stellantis propone vantaggi per i propri clienti con l’iniziativa “Diamo valore al Made in Italy” rivolta ai veicoli dei Brand Alfa Romeo, FIAT, Jeep, prodotti negli impianti italiani e che possono usufruire delle agevolazioni, a conferma del ruolo cruciale del Paese all’interno dell’Azienda. Una doppia azione, quella Governativa e quella di Stellantis, che porterà effettivi positivi non solo per i Clienti Italiani ma anche per le stesse attività produttive negli stabilimenti nazionali. E lo fa partendo dal suo Brand iconico, FIAT, con cui oggi lancia l’offerta “Social leasing by FIAT”. Per i primi mille clienti privati che passeranno alla mobilità elettrica con la FIAT 500e, prodotta nello stabilimento di Mirafiori, a Torino, sarà possibile guidare la vettura per 3 anni senza nessun costo1. L’obiettivo è rafforzare il profondo legame che da sempre unisce il Brand e l’Italia, rendendo accessibile a tutti l’innovazione tecnologica pe

Alfa Romeo Junior, anteprima francese

Dopo essere stata svelata nel cuore storico del marchio a Milano, la nuova Alfa Romeo Junior viene svelata per la prima volta in Francia durante l'edizione 2024 del Rallye des Princesses.   La partenza di questa gara da Place Vendôme offre uno scenario degno di una simile novità: l'Alfa Romeo Junior ha scosso il segmento delle auto compatte (segmento B), il più grande del mercato europeo, nonché uno dei più dinamici e contesi . Alfa Romeo Junior è la nuova compatta che reintroduce la sportività specifica dell'Alfa Romeo nel segmento B. Un ritorno simbolico per gli appassionati di Giulietta e Mito, ma anche un caloroso benvenuto per una nuova generazione di appassionati Alfa Romeo e, come di consueto in questo segmento, un pubblico più femminile e urbano. Con un design tanto sportivo quanto potente , carico dell'eredità secolare e leggendaria dell'Alfa Romeo, Junior presenta un nuovo linguaggio stilistico per i prossimi anni. Fedele al DNA sportivo del marchio, Alfa

Alfa Romeo presenta il nuovo store online e la nuova esclusiva collezione per la “tribe” di appassionati.

E’ ora disponibile la nuova ed esclusiva collezione di merchandising Alfa Romeo, una proposta destinata a tutti gli appassionati legati ai valori di sportività italiana del marchio milanese. Esordisce il nuovo store online, che assicura un'esperienza di acquisto coinvolgente e premium, proprio come negli showroom esclusivi del marchio. La collezione è composta da tre capsule: "Performance", "Urban Red Line" e "Sport Red Passion", ciascuna contraddistinta da capi ed accessori di altissima qualità e fascino estetico con personalità fortemente sportiva. Realizzati con materiali premium confezionati mediante finiture ricercate e tecnologie innovative, tutti i prodotti consentono di esprimere al meglio lo stile e la passione per Alfa Romeo, divenendo di fatto ambasciatori del Brand nella vita quotidiana.   A partire da oggi è disponibile il nuovo merchandising ufficiale di Alfa Romeo, una collezione contemporanea, innovativa e di design per la comunità di a

Video del set pubblicitario della nuova Fiat 600 (RED) a Lecce

Video YouTube 

Lancia torna nei Rally con HF

Il nuovo logo HF farà il suo esordio sulla Nuova Lancia Ypsilon HF per poi impreziosire anche le versioni ad alte prestazioni dei futuri modelli del brand. A pochi giorni dalla presentazione di Nuova Lancia Ypsilon, la prima vettura della nuova era del marchio, facciamo un altro passo in avanti nel percorso del Rinascimento Lancia, che sottolinea l’anima più brutale e radicale del brand e il suo impegno nel puntare su modelli prestazionali. Luca Napolitano, CEO del marchio Lancia ha dichiarato: «Torneremo nel Rally? Ci stiamo lavorando». La Lancia Ypsilon inaugura una nuova era per il tradizionale marchio italiano. Restate sintonizzati per vedere quali novità annuncerà l'amministratore delegato di Lancia sulla nuova Lancia Ypsilon, ma anche sul marchio stesso. Appuntamento per lunedì maggio 2024 dalle ore 15:00.