Passa ai contenuti principali

NUOVA ALFA ROMEO MILANO: LA SPORTIVITA’ DIVENTA COMPATTA






Benvenuta MILANO, la nuova compatta che riporta la sportività Alfa Romeo nel segmento di mercato più grande d’Europa. Un simbolico “ben tornato” a chi ha amato Giulietta e Mito, e un caldo benvenuto a una nuova generazione di Alfisti.

MILANO ridefinisce i canoni di bellezza nel segmento. Design italiano opera del Centro Stile Alfa Romeo (Torino): connessione emotiva al primo sguardo, grazie alla reinterpretazione degli stilemi tipici del marchio.

Dinamica di guida best in class. MILANO porta il tipico piacere di guida Alfa Romeo nel segmento delle compatte, grazie a soluzioni tecniche specifiche frutto di un processo di sviluppo coordinato dalla stessa squadra che ha progettato Giulia GTA.

Comfort e praticità ai vertici del segmento, come dimostra il bagagliaio più capiente tra i competitor premium (400l) e la soluzione Alfa Romeo Cable Organizer.

MILANO è “ELETTRICA”, con batteria da 54 kWh, proposta in 2 varianti di potenza: 156 CV, e la top di gamma VELOCE con 240 CV.

MILANO ELETTRICA offre più di 410 km di autonomia, merito dell’eccellente performance aerodinamica conferita dal design a “coda tronca” e del peso più basso tra le compatte premium.

MILANO VELOCE è la massima espressione della sportività Alfa Romeo: differenziale meccanico autobloccante, rapporto sterzo più diretto della categoria, carreggiata allargata con barre antirollio anteriore e posteriore specifiche, sospensioni e impianto frenante sportivi, cerchi da 20 pollici.

MILANO è “IBRIDA”, con architettura 48v Hybrid VGT (Variable Geometry Turbo) da 136 CV, unica nella categoria delle compatte premium ad offrire anche la variante a trazione integrale Q4 con gestione automatizzata dell’asse di trazione posteriore.

Al via l’ordinabilità dell’edizione di lancio “MILANO SPECIALE”, disponibile sia in versione elettrica che ibrida, con l’esclusiva offerta commerciale “Ready to drive, Anywhere, Anytime”

“Ready to drive, Anywhere, Anytime”, l’elettrico secondo Alfa Romeo: rassicurante e semplice, supporta il cliente nell’ esperienza di guida quotidiana. MILANO ELETTRICA è infatti dotata dell’esclusivo sistema di navigazione connessa (Ev Routing) per accedere ad oltre 600 mila colonnine, la più grande rete di ricarica in Europa, l’esclusiva E-Card di Free2move charge, e la wallbox di serie.

Milano SPECIALE Elettrica sarà disponibile all’apertura ordini con un listino a partire da 39.500€, mentre Milano SPECIALE Ibrida con un listino a partire da 29.900€. L’offerta cliente propone Milano SPECIALE a 200€ al mese*, sia in versione Elettrica che Ibrida.

 

Sportiva nell’anima, compatta nelle dimensioni e stile italiano al primo sguardo. L’attesa è finita,  Alfa Romeo presenta la nuova MILANO alla stampa internazionale proprio a Milano, presso la sede storica dell’Automobil Club Milano, in modalità non convenzionale e con un duplice scopo: da una parte, mostrare il nuovo linguaggio Alfa Romeo; e dall’altra parte, confermare quel sodalizio viscerale e orgoglioso con la città in cui Alfa Romeo è nata nel 1910, emblema del perfetto equilibrio tra innovazione e tradizione, caratteristiche fondanti che legano il marchio alla sua città natale.


MILANO è ordinabile da subito nella versione di lancio “SPECIALE” e rappresenta la nuova porta di accesso al mondo Alfa Romeo per tutti coloro, Alfisti ma non solo, che erano in attesa del ritorno del marchio in questo segmento. Per giocare un ruolo da protagonista, Alfa Romeo propone la compatta più sportiva ed emozionante da guidare dell’intera categoria, l’unica in grado di “dialogare” con coloro che hanno amato Giulietta e Mito, e attirare a sé una nuova generazione di Alfisti.


MILANO è inclusiva ed offre a tutti la possibilità di accedere ad una vettura distintiva e attraente. Conquistare una nuova generazione è la sua missione, e lo fa attraverso un nuovo linguaggio di design. A non mutare invece è l’attitudine innata alla sportività, indole che dal 1910 anima Alfa Romeo, una sportività intesa come esperienza di guida coinvolgente nella quotidianità.


In un segmento popolato da versioni sportive derivate da modelli generalisti, MILANO si propone come oggetto cool ed unico, coniugando uno stile accattivante con la tecnologia più avanzata in termini connettività e dinamica di guida. Nessun compromesso sul comfort, come dimostra il bagagliaio più capiente tra i competitor premium (400l). Inoltre, MILANO è disponibile ibrida ed elettrica, senza fare distinzioni estetiche o di equipaggiamento, perché l’unica cosa che conta è il suo essere 100% Alfa Romeo.


MILANO è disponibile nelle configurazioni “IBRIDA”, prima nel segmento ad offrire anche la variante a trazione integrale Q4 con gestione automatizzata dell’asse di trazione posteriore, ed “ELETTRICA”, in 2 varianti di potenza con 156CV e autonomia fino a 410 km, e la più sportiva VELOCE con 240CV, massima espressione del DNA sportivo Alfa Romeo. Il design evolve nei tratti distintivi creando una immediata connessione emotiva. Del resto, un Alfa Romeo da sempre si rivolge a coloro che in un’auto cercano non solo un “mezzo di trasporto”, bensì una simbiosi, un legame capace di provocare “autentiche emozioni”.


Destinata quindi a cambiare profondamente il concetto di sportività nel segmento più rilevante in Europa, la nuova MILANO nasce dalla precisa volontà di conferire su una vettura compatta, lunga poco più di 4 metri, uno spirito sportivo del tutto nuovo, attuale, che esula dalle sole performance e si proietta verso un ideale di sportività posizionante, distintamente Alfa Romeo. È certamente un obiettivo audace e ambizioso, che solo un marchio con oltre un secolo di storia sportiva, forgiata sui circuiti di gara e sulle strade di tutti i giorni, può raggiungere con autorevolezza. In estrema sintesi, MILANO è una sorta di vademecum di un marchio italiano votato all’ appagamento degli organi sensoriali, perché l’automobile è e resta un prodotto emozionante da vivere con passione e coinvolgimento.

 


IL DESIGN DEGLI ESTERNI

Il Centro Stile Alfa Romeo ridefnisce i canoni di design nel segmento


Un’Alfa Romeo nasce dal perfetto equilibrio tra bellezza funzionale e un heritage ineguagliabile che la rende la più alta espressione dello stile italiano in campo automobilistico. La nuova MILANO  non fa certo eccezione in quanto le sue dimensioni compatte – lunghezza 4,17 metri, larghezza 1, 78 m. e altezza 1,5 m. – racchiudono in sé l’unicità del design made in italy del Centro Stile Alfa Romeo, originale e moderno, tipico del marchio, che si declina in equilibrio delle proporzioni, purezza nelle linee e cura nella qualità delle superfici. È questa la “pelle” che gli stilisti Alfa Romeo hanno modellato con cura artigianale sulle parti meccaniche, distaccandosi completamente dai concetti di fredda razionalità in voga nella categoria, per dare vita a un design sinuoso ed emozionante, che cattura lo sguardo al primo incontro. Nasce così un’autentica connessione emotiva tra il conducente e la vettura, tanto da suscitare il forte desiderio di accarezzarla. Le proporzioni si esprimono con stilemi legati alla tradizione, come gli sbalzi contenuti, i passaruota muscolosi e l’iconica coda tronca, che rinvia alla leggendaria Giulia TZ. La “semplicità” dello stile italiano, e in particolare di Alfa Romeo,  nasconde uno dei processi creativi più complessi nell’industria: progettare un’automobile. Alfa Romeo MILANO  vanta una identità forte, fatta di pochi tratti tra cui il leggendario scudetto, nelle varianti Leggenda e Progresso, forse la firma più famosa e riconoscibile nel mondo dell’auto. Contribuisce a definirne la personalità forte, Lo “sguardo” deciso del frontale con la fanaleria “3+3” ed i gruppi ottici Full Led Matrix adattivi. Infine, lo stile Alfa Romeo si caratterizza per la qualità delle superfici, che creano riflessi ricchi e armoniosi attraverso forti contrapposizioni volumetriche.

 


IL DESIGN DEGLI INTERNI

“Driver oriented” per un’esperienza di guida autentica e coinvolgente.


La stessa ispirazione di pura sportività si ritrova all’interno della vettura dove spicca la cura italiana di ogni dettaglio, l’impiego dei materiali più pregiati  e la posizione di tutti i comandi che sono a portata del guidatore, come dimostra il volante compatto per adattarsi a tutti gli stili di guida, e soprattutto il quadro strumenti caratterizzato dallo storico design “a cannocchiale”, che crea quella connessione visiva diretta e che persuade ad avvolgere il volante con le mani, avviare il motore, e godere appieno di un’esperienza di guida unica. Al centro del cluster spicca uno schermo TFT da 10,25” totalmente digitale da cui accedere alle informazioni sulla vettura e ai parametri relativi alle tecnologie di guida. Al centro della plancia e orientato verso il guidatore, si trova un touchscreen da 10,25”, sistema sviluppato secondo la logica dei widget, ovvero componenti grafici studiati per interagire intuitivamente con tutte le funzionalità e personalizzabili con un semplice drag and drop. Ogni utente può creare così la propria homepage, in cui ogni funzionalità della vettura è un'applicazione. Ad impreziosire ulteriormentel’ambiente interno, le bocchette di climatizzazione a forma di quadrifoglio, simbolo per eccellenza della sportività Alfa Romeo.  Infine, a catturare lo sguardo ed accogliere il guidatore, troviamo i  sedili sportivi firmati Sabelt caratterizzati da un avvolgente schienale che coniuga elevata resistenza meccanica, perfetta ergonomia e leggerezza strutturale.

 


COMFORT

MILANO si posiziona ai vertici della categoria. Il bagagliaio è il più capiente del segmento.


Scegliere MILANO significa non scendere a compromessi tra le soluzioni che derivano dalla centralità di chi siede al posto di guida e il massimo benessere di tutti i passeggeri. Secondo Alfa Romeo, infatti, esprimere comfort significa rendere semplice, estremamente piacevole, organizzata e sicura ogni esperienza di viaggio. Ed è per questo che, entrando nell’abitacolo, si percepisce subito la meticolosa cura dei dettagli, l’elevata qualità dei rivestimenti e l’avvolgente sensazione di trovarsi in una comfort zone dall’indole sportiva e dalla qualità spiccatamente italiana. Nonostante le dimensioni compatte, MILANO vanta la massima capacità di carico grazie al bagagliaio più grande della categoria (BEV) con ben 400 litri, accessibile con tecnologia “hands free”. Inoltre, MILANO è dotata di contenuti esclusivi come il comodo vano portaoggetti cable-organizer ubicato sotto il cofano motore, in cui riporre comodamente il cavo di ricarica. Per aumentare ulteriormente il livello di comfort, MILANO offre una serie di dotazioni di assistenza alla guida, in grado di supportare il controllo longitudinale e laterale del veicolo (la guida autonoma è di livello 2), e la telecamera posteriore a 180° che, insieme ai sensori di parcheggio a 360°, monitorano l’area circostante e compongono un innovativo e utile sistema semi-autonomo di parcheggio.

Infine, su MILANO è disponibile la tecnologia proximity access, che consente l’apertura e la chiusura della propria vettura semplicemente avvicinandosi o allontanandosi dal veicolo senza alcun intervento del cliente.

 


DINAMICA DI GUIDA

MILANO offre la dinamica di guida migliore della categoria


Forte del peso più basso nel segmento e di una ottimale distribuzione delle masse, MILANO entra nel mondo delle elettriche da vera Alfa Romeo. Il team che ha coordinato lo sviluppo della dinamica di guida è lo stesso che ha sviluppato la Giulia GTA presso il centro sperimentale di Balocco (VC), con il chiaro obiettivo di ottenere sulla nuova MILANO il  road handling migliore della categoria, grazie a soluzioni tecniche specifiche: lo sterzo è il più diretto del segmento (14,6) ed estremamente preciso con calibrazione ad hoc per esaltare le eccezionali doti di tenuta di strada; sulla versione VELOCE, l’assetto è sportivo e ribassato di 25 mm; le barre antirollio anteriori e posteriori hanno una taratura sportiva per garantire un inserimento in curva rapido e preciso; l’impianto frenante prevede all’anteriore dei dischi da oltre 380mm con pinze monoblocco a 4 pistoncini; il differenziale Torsen offre la migliore trazione possibile in ogni condizione. Inoltre, gli pneumatici performanti da 20” sono specifici per veicoli elettrici ad alte prestazioni e offrono elevati livelli di aderenza. Da qui origina una compatta dalla sportività pura, unica nel suo genere, riconoscibilmente Alfa Romeo.

Inoltre, su MILANO è disponibile il sistema Alfa D.N.A. La modalità “Dynamic”, grazie anche a specifiche calibrazioni di sterzo e acceleratore, offre le massime prestazioni e piacere di guida. La modalità “Natural” è pensata per l’utilizzo quotidiano attraverso un curato bilanciamento tra prestazioni e comfort, mentre la modalità “Advanced Efficiency” è calibrata per ottenere la massima efficienza energetica riducendo i consumi senza influenzare il piacere di guida. Infine, solo sulla versione ibrida Q4, è disponibile una quarta modalità, denominata Q4, per le condizioni a scarsa aderenza.

 


CONNETTIVITA’

EV ROUTING: la Navigazione Connessa


Alfa Romeo interpreta l’utilizzo del software e della connettività per esaltare le sensazioni del guidatore, che è e rimane al centro. Per questo MILANO è dotata della tecnologia connessa più avanzata che assicura il massimo comfort. EV-Routing è un innovativo sistema connesso e integrato nel navigatore che gestisce, in modo automatico e senza pensieri per il cliente, il fabbisogno di ricarica. Al cliente basta solo impostare la destinazione desiderata, sarà il sistema di navigazione a calcolare automaticamente le eventuali soste di ricarica presenti lungo il percorso, dando accesso ad oltre 600 mila punti di ricarica, la rete più estesa in Europa grazie a Free2move Charge. Grazie al monitoraggio in tempo reale del traffico, della carica batteria e dello stile di guida, non resta che affidarsi a EV-Routing per vivere un’esperienza di guida libera dall’ansia della ricarica.


Alfa Connect Services, la suite di servizi connessi

Alfa Romeo MILANO è equipaggiata con “Alfa Connect Services”, lo strumento che offre avanzata connettività di bordo e una serie di servizi volti alla massima sicurezza e comfort. Grazie alla tecnologia OTA (Over The Air) mappe e software vettura sono sempre aggiornati. Tra le diverse funzionalità che rendono la vita a bordo la miglior esperienza di sempre “My Navigation”, che comprende le applicazioni per la ricerca della destinazione e dei punti di interesse (POI) a distanza e gli avvisi in tempo reale sulle condizioni traffico, meteo e autovelox; attraverso l’applicazione smartphone My Alfa Connect, il cliente può inoltre interagire con la vettura attraverso “My Remote”  che comprende diversi servizi, tra cui la possibilità di controllare a distanza via smartphone/smartwatch alcune funzionalità della propria vettura (apertura/chiusura porte, lampeggio luci), di localizzare il veicolo, di controllare alcuni parametri (velocità e area) e di essere avvisati nel caso in cui non siano rispettati. E-Control inoltre, permette di gestire in remoto avvio, interruzione, programmazione della ricarica, o se necessario, riscaldare o rinfrescare l’abitacolo prima di accedervi.

Altra novità di rilievo, è l’integrazione dell’assistente virtuale Hey Alfa, la Chat GPT (A.I) che attraverso il riconoscimento vocale porta a bordo un “copilota” di viaggio utile e discreto in grado di informare, consigliare e soddisfare ogni richiesta del guidatore.

 


MILANO ELETTRICA

Un nuovo modo di concepire la sportività.


Nella versione elettrica di MILANO, Alfa Romeo sceglie un sistema di propulsione di nuova generazione, che unisce un motore elettrico (Hybrid Synchronous Motor) e una batteria di ultima generazione. Grazie alle elevate potenza e coppia e a una specifica taratura del gruppo propulsore elettrico, la nuova compatta sportiva offre un piacere di guida senza compromessi con dinamica ai vertici del segmento. Disponibile in due versioni di potenza, 156CV o 240 CV, la nuova vettura assicura prestazioni d’eccellenza e una guida coinvolgente e sportiva come ogni Alfa Romeo. La batteria da 54 kWh offre un’elevata densità di energia e un ottimo rapporto tra energia nominale ed energia utilizzabile. In particolare, nella versione da 156CV, il pacco batterie agli ioni di litio assicura 410 Km di autonomia nel ciclo WLTP, che diventano oltre 590 Km nel ciclo urbano. Ricaricare la nuova MILANO è semplicissimo: nelle stazioni di ricarica rapida da 100 kW in corrente continua, sono sufficienti meno di 30 minuti per caricare le batterie dal 10 all'80%.

 


MILANO IBRIDA

L’esperienza della mobilità elettrica senza ricaricare.


MILANO offre due soluzioni di motricità per la versione Ibrida: trazione anteriore oppure trazione integrale Q4, una novità nel segmento premium, che sarà disponibile in una fase successiva.

MILANO IBRIDA adotta un’architettura 48v Hybrid VGT (Variable Geometry Turbo) da 136 CV. L’unità termica adotta il motopropulsore 3 cilindri da 1,2 litri a ciclo Miller con turbo a geometria variabile e catena di distribuzione per la massima affidabilità. La componente elettrica è composta da una batteria agli ioni di litio da 48 volt e un motore elettrico da 21 kW integrato nell’ innovativo cambio a doppia frizione e 6 rapporti che opera insieme all’ inverter e la centralina della trasmissione per garantire la massima efficienza.

MILANO IBRIDA offre un’esperienza di guida estremamente fluida e consente di procedere in modalità elettrica per oltre il 50% in città; MILANO garantisce guida in elettrico non solo nelle manovre di parcheggio o a basse velocità cittadine ma anche su percorsi extraurbani, in condizioni di basso carico fino a 150 km orari.

 


MILANO SPECIALE

La versione top di gamma disponibile al lancio commerciale


da oggi è ordinabile la MILANO SPECIALE, versione di lancio top di gamma disponibile nelle motorizzazioni IBRIDA (136CV) ed ELETTRICA (156CV). MILANO SPECIALE, limitata esclusivamente all’edizione di lancio, sintetizza sportività, tecnologia e comfort in una configurazione unica che prevede una selezione mirata dei migliori contenuti offerti in gamma.

Negli esterni, spicca la nuova reinterpretazione dello scudetto “Progresso”, le finiture sportive opache con inserti nel nuovo e già iconico rosso Brera e cerchi in lega “Petali” da 18”.  L’abitacolo è impreziosito da tratti sportivi e contenuti esclusivi come gli interni “Spiga” in vinile e tessuto, il volante in pelle ed il sedile guidatore a movimentazione elettrica con funzione massaggio. La cura nei dettagli è assicurata dall’elegante e distintiva illuminazione interna a 8 colori che caratterizza le bocchette aria, il tunnel centrale e l’iconico Cannocchiale. Completano un allestimento estremamente ricco le dotazioni di sicurezza: MILANO SPECIALE offre di serie la guida autonoma di livello 2, il navigatore connesso, la telecamera posteriore a 180°, il portellone elettrico hands free ed il sistema keyless con tecnologia proximity access, MILANO ELETTRICA SPECIALE è inoltre dotata del caricatore di bordo trifase 11kW per garantire le massime prestazioni di ricarica in ogni situazione.

 


“READY TO DRIVE, ANYWHERE, ANYTIME.”

L’offerta commerciale di lancio semplice e rassicurante al supporto del cliente.


Alfa Romeo introduce con MILANO SPECIALE “Ready to drive, Anywhere, Anytime”, un’offerta estremamente semplice che supporta il cliente nell’ esperienza quotidiana con la propria vettura elettrica grazie ad un vero e proprio ecosistema che semplifica la mobilità. Organizzare i propri viaggi fuori città o gestire la routine quotidiana non è mai stato così facile, ed è possibile caricare la propria vettura ovunque e in qualsiasi momento grazie a:


EV ROUTING: il sistema di navigazione connesso con tecnologia EV Routing che consente di pianificare un itinerario prevedendo le eventuali soste per la ricarica ed il tempo di ricarica necessario. Il sistema è connesso in tempo reale ad oltre 600 mila colonnine di ricarica in tutta Europa e permette di scegliere l punto di ricarica più idoneo all’ itinerario e programmare la propria sosta.


WALLBOX: per la ricarica domestica, la Wallbox Free2Move Charge è inclusa nell’offerta di lancio. Il cliente può richiedere un servizio professionale di installazione a domicilio, fornito dal partner di riferimento nel mercato.


Alfa Romeo E CARD: grazie all’app gratuita eSolutions Charging powered by Free2Move eSolutions, il cliente di MILANO accede alla più estesa rete di ricarica d’Europa. Con Alfa Romeo E CARD è semplice attivare e pagare la propria ricarica ovunque, con una semplice gesture contactless.

 


LA GAMMA

IBRIDA ed ELETTRICA con 3 pack per il massimo in TECNOLOGIA, ESCLUSIVITA’ o SPORTIVITA’.


Alfa Romeo MILANO presenta una logica di gamma che rende ancora più semplice la configurazione da parte del cliente. MILANO è offerta in 4 motorizzazioni: IBRIDA da 136 CV, IBRIDA Q4 da 136 CV, ELETTRICA da 156 CV e ELETTRICA VELOCE da 240CV. Tre pack completano l’offerta: Techno, per la massima dotazione in termini di sicurezza tecnologia e funzionalità; come la guida autonoma di livello 2, il portellone elettrico con hands free, i proiettori LED Matrix e la navigazione connessa con assistente virtuale.

Premium per il massimo comfort e esclusività grazie agli interni misto vinile-tessuto, sedile guidatore movimentato elettricamente con funzione massaggio, illuminazione d’ambiente interna e pedaliera e battitacco in alluminio.

Sport che per definizione conferisce il massimo della sportività con Sedili Sabelt, rivestimenti in Alcantara e caratterizzazione sportiva negli esterni.


 


* Es. di leasing finanziario su Alfa Romeo Milano Elettrica 156CV 115 kw Speciale: Prezzo di Listino comprensivo di easyWallbox (IPT e contributo PFU esclusi) 41.500 € Prezzo Promo 36.500 € solo in caso di rottamazione di un veicolo omologato fino ad EURO 4 e di proprietà del cliente o di uno dei familiari conviventi da almeno dodici mesi. La Legge di Bilancio 2022 prevede un incentivo Statale per l’acquisto di autovetture parametrato alle emissioni di CO2 WLTP. Verificare sempre sui siti ufficiali delle autorità competenti la disponibilità dei fondi e il possesso dei requisiti per accedervi (oppure 35.500€ oltre oneri finanziari, solo con Alfa Top Lease). Valore Fornitura 35.500€.  Primo canone anticipato 7682,74 €, durata 36 mesi; 35 canoni mensili da 200 € (incluse spese di gestione di 15 €/canone ed il servizio Identicar 12 mesi per un importo mensile del servizio di 7,36 €). Valore di riscatto 24.786 €. Importo Totale del Credito 27.817 €. Spese Istruttoria 0€. Bollo 16 €. Spese invio rendiconto periodico cartaceo: 0 €/anno. Interessi totali 3.182 €. Importo Totale Dovuto 38.682 € (escluso anticipo e comprensivo dell'eventuale Valore di Riscatto). Solo in caso di restituzione e/o sostituzione del veicolo alla scadenza contrattualmente prevista, verrà addebitato un costo pari a 0,06 €/km ove il veicolo abbia superato il chilometraggio massimo di 10.000 km. TAN (fisso) 4,99%, TAEG 6,23%. Tutti gli importi sono comprensivi di IVA, ove prevista.


Es. di leasing finanziario su Alfa Romeo Milano Ibrida 1.2 136CV Hybrid eDCT6 Speciale: Prezzo di Listino (IPT e contributo PFU esclusi) 31.900 €. Valore fornitura: 31.900 €. Primo canone anticipato 8.779,12 €, durata 36 mesi; 35 canoni mensili da 200 € (incluse spese di gestione di 15 €/canone ed il servizio Identicar 12 mesi per un importo mensile del servizio di 7,36 €). Valore di riscatto 20.610 €. Importo Totale del Credito 23.121 €. Spese Istruttoria 0€. Bollo 16 €. Spese invio rendiconto periodico cartaceo: 0 €/anno. Interessi totali 2.707 €. Importo Totale Dovuto 34.607 € (escluso anticipo e comprensivo dell'eventuale Valore di Riscatto). Solo in caso di restituzione e/o sostituzione del veicolo alla scadenza contrattualmente prevista, verrà addebitato un costo pari a 0,06 €/km ove il veicolo abbia superato il chilometraggio massimo di 10.000 km. TAN (fisso) 4,99%, TAEG 6,42%. Tutti gli importi sono comprensivi di IVA, ove prevista.


Offerta Stellantis Financial Services Italia S.p.A. soggetta ad approvazione, valida su clientela privata e solo per contratti stipulati fino al 30/04/24, non cumulabile con altre iniziative in corso. Documentazione precontrattuale/assicurativa in concessionaria e sul sito www.stellantis-financial-services.it (Sez. Trasparenza). Messaggio Pubblicitario con finalità promozionale. Le immagini inserite sono a scopo illustrativo. Le caratteristiche ed i colori possono differire da quanto rappresentato.

Commenti

Post popolari in questo blog

Alfa Romeo passa alle targhe centrali. Le nuove norme sulla sicurezza dei pedoni pongono fine alla lunga tradizione del marchio del Biscione

I futuri modelli Alfa Romeo, tra cui la prossima generazione di Giulia e Stelvio, metteranno fine a una lunga tradizione del marchio presentando targhe montate centralmente, a causa delle nuove norme sulla sicurezza dei pedoni. Un numero significativo di modelli dell'azienda italiana presenta targhe sfalsate montate sul paraurti anteriori. La tradizione è iniziata con la Giulietta Spider del 1955, e continua oggi con le attuali Giulia, Tonale e Stelvio. Il posizionamento sfalsato consente alla griglia triangolare dello scudetto dell'Alfa di essere vista senza ostacoli. L'Alfa Romeo Junior lanciata di recente presenta una piastra montata centralmente, e il capo del design dell'azienda, Alejandro Mesonero-Romanos, ha confermato che sarà lo stesso con le sostituzioni di Giulia e Stelvio che saranno rivelate nei prossimi anni - e oltre ai modelli futuri. "Non possiamo più mettere la targa lateralmente a causa delle norme di omologazione per la sicurezza dei pedoni"

Tavares rivendica l’italianità dei prodotti dei marchi italiani del gruppo Stellantis. I marchi italiani fanno parte della società italiana Stellantis Europe

Carlos Tavares,  Ad di Stellantis,  durante la presentazione della nuova Lancia Ypsilon, ha dichiarato che: "in Stellantis amiamo le auto, i brand e non ce ne scusiamo. Anche quando succedono cose negative, non bisogna dimenticare che amiamo tutto questo. Nonostante le difficoltà, le critiche e, a volte, gli insulti, andiamo avanti, continuiamo a muoverci e a fare le cose. A gennaio 2021 quando abbiamo creato Stellantis, Lancia stava per sparire, era chiaro che non c'era un piano sui prodotti, non c'era una visione per il futuro, non c'erano investimenti pianificati per rilanciare il marchio. Abbiamo deciso che non fosse rispettoso per la storia e il valore di un brand italiano fantastico. Quindi abbiamo deciso che non potevamo lasciare che succedesse, che il marchio sparisse. Abbiamo deciso di dare a Lancia un nuovo futuro e di rilanciare il marchio. Questi prodotti sono stati creati a Torino, il design e la parte ingegneristica sono stati studiati qui, i test sono st

Lancia svela in anteprima la Ypsilon HF e la Ypsilon Rally 4 HF e torna nei Rally

Lancia svela in anteprima la Ypsilon HF e la Ypsilon Rally 4 HF e torna nei Rally Lancia svela in anteprima la Lancia Ypsilon HF, la versione ad alte prestazioni della prima vettura della nuova era del marchio, 100% elettrica e che verrà introdotta sul mercato a maggio 2025. Lancia introdurrà una versione HF per ogni nuovo modello del marchio. Lancia svela in anteprima la Ypsilon Rally 4 HF, annunciando il proprio ritorno nei Rally. Lancia svela in anteprima il logo “LANCIA CORSE HF” che apparirà sulla Ypsilon Rally 4 HF, reinterpretando lo storico logo in chiave contemporanea con una grafica dai caratteri obliqui per esprimere la velocità e mantenendo i colori originali.   “1 vettura, 4 storie. Oggi Lancia racconta 4 storie. La prima è la partnership con Cassina, eccellenza italiana nell’arredamento di alta gamma che contribuisce al posizionamento del marchio nel mercato premium. La seconda è rappresentata da una gamma completa ed elegante, con un’offerta finanziaria che le permette

Fiat Pandina

Dotata di nuovi Sistemi Avanzati di Assistenza alla Guida (ADAS), di un nuovo quadro digitale e di un nuovo volante, questa serie speciale è la Panda più tecnologica e sicura di sempre. Con il lancio della nuova Pandina, FIAT compie un enorme salto nel futuro, migliorando l'esperienza del cliente attraverso importanti sviluppi in termini di sicurezza e tecnologia, pur mantenendo la versatilità e l'accessibilità tipiche del suo modello iconico. La serie speciale Pandina presenta importanti aggiornamenti in termini di ADAS, come di consueto per FIAT offrendo soluzioni semplici alle esigenze del cliente, non per la ricerca della tecnologia come è sempre stato per la Panda. La dotazione di serie comprende nuovissime funzioni pensate per assistere il guidatore sia in città che fuori: il sistema di Frenata automatica d'emergenza, per ridurre i tamponamenti, come ad esempio nel traffico cittadino; il Sistema di mantenimento della carreggiata; il Rilevatore di stanchezza per avvisa

La Fiat Panda rimane a Pomigliano d'Arco fino al 2029. In arrivo l'aggiornamento Euro 7

Dai tavoli del ministero delle Imprese e del Made in Italy sulla fabbrica di Pomigliano arrivano nuove conferme sul prolungamento del ciclo di vita della Fiat Panda. "Stellantis ha ribadito che investirà sulla motorizzazione Euro 7 della Panda e che ciò consentirà di prolungarne la sua produzione per tutto il futuro prevedibile, probabilmente almeno fino al 2029", hanno dichiarato Gianluca Ficco e Crescenzo Auriemma della Uilm. I due sindacalisti hanno sottolineato le conseguenze dell'allentamento delle normative Euro 7. Il rinvio dello stop produttivo della citycar, inizialmente previto per il 2027, "è stato reso possibile dalla battaglia fatta dal governo italiano, anche su precisa richiesta sindacale, per correggere una normativa che avrebbe di fatto messo a repentaglio la sopravvivenza del motore endotermico non nel 2035, ma già nel 2025". Ricordo che a Mirafiori arriverà la produzione della Fiat 500 Hybrid, a Melfi tra le altre arriverà la nuova Lancia Gamm

Nuova nomina per Luca Napolitano

Luca Napolitano viene nominato Chief Sales & Marketing Officer, mantenendo la sua attuale responsabilità come CEO del brand Lancia. Luca sostituisce Thierry Koskas, che dopo aver gettato con successo le fondamenta della funzione di vendita e marketing globale, dedicherà ora la sua competenza nelle vendite e nel marketing all’espansione del brand Citroën. Luca porta la sua esperienza nel settore automobilistico e la competenza nelle vendite ai clienti flotte e privati, nella gestione dei concessionari e nello sviluppo della rete, qualità maturate durante gli incarichi svolti in diversi paesi in Europa, Medio Oriente e Africa.

LA FIAT 500 HYBRID SI FA E SARÀ PRODOTTA A TORINO

L'Amministratore Delegato di Stellantis, Carlos Tavares, ha condiviso con i Sindacati il principio della flessibilità produttiva nei confronti delle incerte tendenze dell'elettrificazione. Ha annunciato ufficialmente la decisione di sviluppare una versione ibrida della Fiat 500, che sarà prodotta nello stabilimento di Mirafiori. Questo annuncio si aggiunge a quello recente relativo a una nuova generazione di batterie per rendere l'iconica Fiat 500e ancora più attraente per i clienti. 

Incontro proficuo tra l'Amministratore Delegato di Stellantis e i Sindacati sull'allocazione dei prodotti negli stabilimenti italiani fino al 2030

Oggi si è svolto a Torino un secondo incontro per presentare ai partner sindacali prospettive concrete con l'assegnazione di modelli negli stabilimenti italiani di Stellantis fino al 2030 e oltre, che daranno vita a una produzione aggiuntiva in Italia. In questo contesto, l'Amministratore Delegato di Stellantis ha condiviso con i Sindacati il principio della flessibilità produttiva nei confronti delle incerte tendenze dell'elettrificazione. Ha annunciato ufficialmente la decisione di sviluppare una versione ibrida della Fiat 500, che sarà prodotta nello stabilimento di Mirafiori, e l'allocazione di una nuova versione ibrida della Jeep Compass nello stabilimento di Melfi. Questi annunci si aggiungono a quelli recenti relativi a una nuova generazione di batterie per rendere l'iconica Fiat 500e ancora più attraente per i clienti e all'estensione industriale della Fiat Panda ibrida a Pomigliano. La fornitura di questi nuovi modelli ibridi contribuirà positivamente a

Nuova Fiat Panda: il debutto è vicino. Da 15.000€

L'11 luglio verrà presentata una nuova City Car FIAT. M odello globale su piattaforma Smart Car,  che appartiene al segmento B e sarà imparenta con la nuova Citroën C3.  Esteticamente sarà un incrocio tra la nuova C3 e il concept Fiat qui sopra,  e che è stato svelato lo scorso febbraio.  Le dimensioni e la tecnica saranno quelle della C3, con la proposta economica sia in versione elettrica che termica. Quest'ultima avrà un 1.2 100cv con cambio manuale, che nel suo allestimento base avrà un prezzo di circa 15.000€.  Più grande dell’attuale Panda, una sorta di “Mega Panda”, il cui design è stato ispirato anche dal luogo di nascita del brand – l’iconico edificio del Lingotto a Torino con la sua celebre pista di prova sul tetto. I designer FIAT si sono ispirati ad alcune caratteristiche peculiari del Lingotto per creare il nuovo linguaggio stilistico: leggerezza strutturale, ottimizzazione degli spazi e luminosità. Ad esempio, la forma ovale de "La Pista 500" è ripresa n

Nuova Lancia Ypsilon Hybrid

La versione ibrida è pensata per tutti coloro che ricercano versatilità e rispetto per l’ambiente. La vettura è infatti alimentata da un motore ibrido di ultima generazione, con cilindrata di 1.2 L da 100 CV (74 Kw), tecnologia 48V a 3 cilindri, che abbina il massimo dell’efficienza alla massima affidabilità. Il motore garantisce una velocità massima di 190 km/h, un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 9.3” e al contempo emissioni estremamente contenute, comprese tra i 103 e i 104 g/km in ciclo WLTP. L’intelligente sistema di propulsione commuta autonomamente in puro elettrico, ad esempio durante le manovre a bassa velocità, riducendo i consumi della vettura e migliorando l’esperienza di guida. La versione ibrida è dotata di cambio automatico e-DCT a 6 rapporti e, grazie al supporto delle funzionalità elettroniche quali e-Start, e-Parking, e-Queueing ed e-Creeping, permette di adattare lo stile di guida alle esigenze del conducente.