Alfa Romeo cresce mentre Lancia cala del 41,85%


Alfa Romeo
Febbraio 2018 4.509 +18,60%
Nel mercato dell'usato -8,82%

Fiat
Febbraio 2018 32.409  -16,87%
Nel mercato dell'usato -10,70%

Lancia
Febbraio 2018 4.185 -41,85%
Nel mercato dell'usato -3,46%

Commenti

  1. questo succede quando resta solo 1 modello in produzione...ne avessero lanciati altri magari non sarebbe successo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non vuol dire nulla quanti modelli hai. vuol dire che la Ypsilon non tira più come prima

      Elimina
    2. esatto, puoi avere anche un solo modello e fare +50%. Anche l'anno scorso c'era solo la Ypsilon, quindi indica che le vendite della Ypsilon sono calate del 42%

      Elimina
    3. essendo un marchio che va a morire è normale

      Elimina
    4. nel 2019/2020 esce pure lei e Lancia chiude

      Elimina
  2. Che abbiano anche deciso di ridurre le Km0?

    RispondiElimina
  3. Bruttissimi risultati, ma si sapeva. In un mercato che scende dell’1,42% il gruppo FCA cala del 10,75% quando Vw sale del 13,33, Peugeot di oltre il 12%, Renault del 11%! E’ un crollo verticale ma inevitabile vista la gamma inesistente. Mi domando se Marchionne vuole iniziare a fare qualcosa e magari lasciare l’incarico a fine anno con qualche modello nuovo (almeno deliberato) oppure continuare a soffocare la gamma per il solo gusto degli utili. Fra l’altro con un calo tanto vistoso gli utili ci saranno ancora…? Mah… sto pregando per il primo di giugno. Prego che arrivi Altavilla ma ho notato che le sue quotazioni stanno calando. Matteo lancia una raccolta di firme contro l’estinzione di Altavilla! Qui ci arriva un americano!

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE)

Post popolari in questo blog