Con Bonus Impresa Fiat 500L ha un incentivo di 6.000 euro, Alfa Romeo Stelvio ha un incentivo di 8.000 euro e Giulia di 8.500 euro


Dopo il successo delle precedenti edizioni, a febbraio e marzo torna "Bonus Impresa", l'iniziativa dedicata ad aziende e liberi professionisti che vogliono acquistare veicoli del Gruppo FCA con un plafond di incentivi che questa volta raggiunge 30 milioni di euro.
Confermate lecaratteristiche vincenti del "Bonus Impresa" - ovverotrasparenza e semplicità - che assicurano, in ogni momento, un accesso facile e diretto al bonus.
Il Bonus è disponibile su tutta la gamma delle vetture dei brand Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Abarth e Fiat Professional.
A ogni modello della gamma FCA corrisponde un singolo Bonus Impresa, prenotabile al seguente link: www.bonusimpresa.it.

FCA rinnova "Bonus Impresa", la promozione che offre 30 milioni di euro in vantaggi, per l'acquisto di un'auto dei brand Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Abarth e un veicolo commerciale Fiat Professional. L'offerta ancora una volta dedicata alle aziende e ai liberi professionisti, è valida per tutto il mese di febbraio e di marzo, fino ad esaurimento del fondo. A ogni modello della gamma FCA corrisponde un singolo Bonus Impresa, prenotabile dal cliente in modo semplice e trasparente direttamente sul portale dedicato www.bonusimpresa.it. Qualche esempio? Con "Bonus Impresa", grazie anche al contributo delle concessionarie, sarà possibile acquistare la Fiat 500L, il modello che combina spazio e personalità con un incentivo di 6.000 euro. Per coloro che sono alla ricerca di sportività a un livello premium, per Alfa Romeo Stelvio, il primo SUV della storia Alfa Romeo, il "Bonus Impresa" raggiunge gli 8.000 euro mentre per berlina sportiva Giulia si arriva sino a 8.500 euro.

A ogni veicolo del Gruppo FCA è attribuito un "bonus" che i clienti dovranno richiedere ed esibire in concessionaria per poter aderire all'iniziativa. Questa scelta di FCA è dettata dal grande successo delle edizioni precedenti: quella di dicembre 2017, che ha visto l'esaurimento del plafond di incentivi da 10 milioni di euro prima della data di scadenza; e le due edizioni del 2018, caratterizzate da un plafond di 20 milioni.

FCA ha deciso di riproporre, per tutto il mese di febbraio e marzo, un nuovo "Bonus Impresa" che consente al mondo imprenditoriale di usufruire ancora di questa straordinaria opportunità. Il cliente, collegandosi al sito dedicato, potrà essere sempre informato sullo stato del plafond e visualizzare i valori del Bonus Impresa relativi a ciascuna dei veicoli della Gamma FCA.

Le novità non finiscono qui: in aggiunta al "Bonus Impresa", gli utenti potranno godere, su molte versioni dei modelli della gamma FCA, di un finanziamento FCA Bank dedicato al tasso del 2,99%. Sui modelli Alfa Romeo Giulia e Stelvio il tasso della promozione FCA Bank è ancora più vantaggioso e pari all'1,99%. Alle offerte finanziarie sarà possibile, inoltre, abbinare la polizza Furto/Incendio, la polizza RCA ed i servizi di garanzia e manutenzione di Mopar®.

Attraverso "Bonus Impresa", FCA vuole continuare, insieme alla sua rete di vendita italiana, a supportare tutti i clienti business che utilizzano la vettura come strumento di lavoro. Questo permette, inoltre, di incentivare il rinnovo del parco circolante in maniera più rapida a dimostrazione del fatto che FCA mette a disposizione non solo offerte concrete e trasparenti, ma il suo team di professionisti al servizio di professionisti.

Commenti