Nuovo Uconnect 5


Il nuovissimo sistema di infotainment Uconnect 5 di FCA supporterà aggiornamenti over-the-air, Amazon Alexa, cinque profili di driver, connessione di due dispositivi contemporaneamente e molto altro per i marchi FCA tra cui Alfa Romeo e Fiat

I conducenti possono personalizzare i propri profili e la schermata principale può presentare le app e i controlli che utilizzano più spesso.
Apple CarPlay e Android Auto saranno di serie su tutti i veicoli FCA dotati di Uconnect 5.
Il nuovo sistema di infotainment Uconnect di FCA è tutto nuovo per la sua quinta generazione e supporterà Amazon Alexa, fornirà aggiornamenti over-the-air, consentirà di utilizzare due dispositivi contemporaneamente e offrirà la compatibilità Apple CarPlay / Android Auto. Il nuovo sistema verrà visualizzato su uno schermo ultra HD fino a 12,3 pollici con una schermata iniziale completamente personalizzabile.

Uconnect 5 supporta fino a cinque profili del conducente, che possono essere personalizzati in base alle preferenze del conducente per musica, app, posizionamento del sedile e clima, oltre a un profilo di parcheggio. La schermata principale può essere personalizzata per ciascun driver con le cose che usano più spesso. Tuttavia, l'interfaccia del sistema è diversa per ogni marchio FCA e livello di allestimento del veicolo e il suo design è semplificato rispetto alle generazioni precedenti. È anche circa cinque volte più veloce rispetto alle generazioni precedenti grazie a un chip MIP da 50 KB e 6 GB di RAM.

Apple CarPlay e Android Auto sono di serie su tutti i veicoli dotati di Uconnect 5, così come l'integrazione di Amazon Alexa. Anche il riconoscimento vocale è integrato nel nuovo sistema, che può essere utilizzato per trovare cose come la stazione di ricarica EV più vicina o per modificare la temperatura all'interno della cabina.

Uconnect 5 può sempre rimanere aggiornato grazie agli aggiornamenti over-the-air. La navigazione TomTom consente anche aggiornamenti over-the-air senza soluzione di continuità alle mappe senza interferire con la navigazione corrente. E, grazie a un modulo box telematico di bordo, il sistema ha anche la capacità di consentire la guida autonoma nei futuri veicoli FCA.

I PIU' LETTI - ULTIMI 7 GIORNI