Alfa Romeo cresce in Germania. Evento importante nel 2023



Alfa Romeo inizia il nuovo anno con il vento in poppa dei successi del 2022

Il marchio tradizionale italiano aumenta le vendite in Germania del 22,3% rispetto al 2021.


L'Alfa Romeo ha vinto nove premi del pubblico da riviste di settore tedesche nell'ultimo anno e migliora anche la soddisfazione dei clienti.


Prospettive per il 2023: lancio sul mercato dell'Alfa Romeo Tonale con tecnologia ibrida plug-in, restyling dell'Alfa Romeo Giulia e dell'Alfa Romeo Stelvio.


Alfa Romeo ha chiuso lo scorso anno sul mercato tedesco con un risultato di vendita nettamente positivo. Secondo l'attuale valutazione dell'Autorità federale dell'autotrasporto (KBA), il marchio italiano ha incrementato le nuove immatricolazioni del 22,3 per cento rispetto al 2021. Un successo supportato anche dalla presentazione della nuova Alfa Romeo Tonale , primo modello di il marchio, da poco disponibile anche con trazione elettrificata [valori di consumi ed emissioni Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4 (206 kW): Consumo energetico (ponderato, combinato): 1,48-1,13 l/100 km e 19 kWh di energia elettrica /100 km ; Autonomia elettrica (combinata): 61-69 km (DEFR); Autonomia elettrica (urbana): 70-82 km (DEFR City); CO2 _-Emissioni (ponderate, combinate): 33-26 g/km].


Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio continuano a riscuotere grande successo nei rispettivi segmenti. Giulia ancora una volta ha preso il comando tra le berline di segmento D importate. Entrambi i modelli hanno avuto una quota significativa nel risultato positivo di Alfa Romeo nel 2022 e sono stati addirittura in grado di aumentare nuovamente le vendite rispetto all'anno precedente (+3,4%).


Da segnalare anche la quota tedesca nel modello speciale limitato Alfa Romeo Giulia GTAm/GTA [Valori di consumo ed emissioni Alfa Romeo Giulia GTA/GTAm 2.9 V6 Bi-Turbo 397 kW (540 CV) AT8*: Consumo di carburante (combinato): 10,8 litri/100 km; Emissioni di CO 2 (combinate): 244 g/km]: 77 delle 500 unità disponibili in tutto il mondo entusiasmano ora gli Alfisti tedeschi con prestazioni di guida super sportive e un esclusivo look da auto da corsa.


Gli appassionati di auto tedesche hanno elogiato anche la strategia di Alfa Romeo al di fuori della gamma di modelli: la soddisfazione dei clienti è aumentata di tre punti percentuali superando il 93 percento. Il marchio ha inoltre ricevuto un totale di nove premi dalle principali riviste automobilistiche. Alfa Romeo ha festeggiato le vittorie nei concorsi “autonis” e “Best Cars” di auto, motor & sport, nel confronto “Best Brands” di AUTO BILD e allo “sportauto Award”.


Niccolò Biagioli, Brand Country Director Alfa Romeo, commenta:


“Il 2022 è stato un anno di grande successo per Alfa Romeo in Germania. Ciò non si riflette solo nel maggior numero di registrazioni, ma anche nella maggiore soddisfazione del cliente, a cui attribuiamo particolare importanza. La grande importanza che Alfa Romeo riveste per gli appassionati di auto tedesche è testimoniata anche dai numerosi riconoscimenti che il nostro marchio ha ricevuto nei concorsi dei lettori indetti dalle maggiori riviste di settore. Portiamo questo slancio nel 2023, per il quale Alfa Romeo ha in serbo una o due sorprese”.


Prospettiva Alfa Romeo 2023


In termini di modelli, il lancio sul mercato dell'Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4 è il fulcro dell'anno 2023, appena iniziato. Il nuovo modello di punta della serie, con cui Alfa Romeo compete nel segmento di mercato più forte dei SUV compatti, apre un capitolo importante nella metamorfosi del marchio in atto. L'Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4 coniuga l'elevata efficienza, riconoscibile tra l'altro dal consumo standard ben al di sotto dei due litri ogni 100 chilometri, con la sportività di un impianto da 206 kW (280 CV). Grazie alla batteria da 15,5 kWh, l'autonomia puramente elettrica è di oltre 80 chilometri nel traffico cittadino, mentre l'autonomia totale è di circa 600 chilometri.


Anche altrove, il 2023 sarà un anno ricco di eventi per Alfa Romeo. La berlina Alfa Romeo Giulia e il SUV Alfa Romeo Stelvio hanno subito un restyling completo. Il brand, fondato nel 1910, festeggia anche i 100 anni del Quadrifoglio, il quadrifoglio. Il leggendario portafortuna apparve per la prima volta nel 1923 su un'auto da lavoro Alfa Romeo alla Targa Florio in Sicilia. Poiché ha aiutato il pilota ufficiale Ugo Sivocci a vincere la gara su strada più dura del suo tempo, Alfa Romeo lo ha utilizzato da allora su tutte le auto da corsa. Oggi il quadrifoglio adorna le vetture dell'Alfa Romeo F1 Team ORLEN nel FIA Formula 1 World Championship. Inoltre, i modelli di produzione tradizionalmente particolarmente sportivi dell'Alfa Romeo portano il logo del quadrifoglio e il suffisso Quadrifoglio. L'esempio attuale èAlfa Romeo Giulia Quadrifoglio [Valori di consumi ed emissioni: Consumo di carburante (combinato): 9,2-9,0 l/100 km; Emissioni di CO 2 (ciclo combinato): 211-206 g/km] e Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio [Valori di consumo ed emissioni: Consumo di carburante (ciclo combinato): 10 l/100 km; Emissioni di CO 2 (ciclo misto): 229 g/km]. Entrambi sono alimentati da motori a sei cilindri che erogano ben 375 kW (510 CV) grazie al doppio turbocompressore.


Un ultimo momento clou farà battere più forte il cuore degli Alfisti nel 2023 e regalerà momenti mozzafiato. Tuttavia, gli appassionati del tradizionale marchio italiano dovranno attendere ancora un po' per scoprire maggiori dettagli.

Commenti