Passa ai contenuti principali

Alfa Romeo F1 Team Stake presenta la C43. La sua nuova livrea è disegnata dal Centro Stile Alfa Romeo



Slanciata, aggressiva e decisamente bellissima. Alfa Romeo F1 Team Stake ha presentato la nuova vettura 2023, la C43, con un evento in Svizzera, tenutosi contemporaneamente a Zurigo ed a Hinwil, la sede del team. La Formula 1 ha già una prima candidata al titolo di auto più bella della griglia. La C43, con una splendida livrea rossa e nera, guiderà Valtteri Bottas e Zhou Guanyu alla ricerca di un costante miglioramento nel Campionato Mondiale del 2023.

Attraverso un video molto suggestivo, la C43 è emersa da materiali grezzi e parti atomizzate; l’assemblaggio che ne deriva simboleggia il modo in cui la squadra è costituita: singoli individui che si integrano, ognuno con un ruolo importante nell'assicurare il successo dell'Alfa Romeo F1 Team.

La livrea è disegnata del Centro Stile Alfa Romeo, eccellenza del marchio italiano e manifesto del Made in Italy.

Progettata dal team di tecnici guidato da Jan Monchaux e spinta da un nuovo propulsore Ferrari, la C43 è un'evoluzione della C42: conseguentemente alle modifiche regolamentari introdotte dalla FIA, la C43 presenta aggiornamenti e parti completamente nuove, che sono state oggetto di un accurato sviluppo volto ad un ulteriore miglioramento nel 2023.

La vettura è ora pronta a scendere in pista in una sessione di shakedown, prevista per questa settimana a Barcellona, e per i test invernali in Bahrain, alla fine del mese.


 


Alessandro Alunni Bravi, Amministratore Delegato del Gruppo Sauber e Team Representative: "Dare vita a una vettura è un processo lungo che coinvolge ogni reparto di un racing team, quindi è un momento di grande orgoglio presentarla oggi. Abbiamo scelto di farlo davanti ai nostri fan, vicino a casa nostra, perché il lancio di una nuova vettura non è solo un’occasione per dichiarare i propri obiettivi per la stagione a venire: è anche un momento per raccogliete attorno a se le persone che ti hanno sostenuto, in tribuna, davanti alla TV o in officina, ed esprimere la nostra gratitudine per la loro passione e fiducia nel nostro progetto. La nostra nuova vettura è il risultato di mesi di lavoro, ma oggi è solo l'inizio di un percorso: dobbiamo continuare a lavorare sodo, con umiltà e dedizione, per portare le performance in pista. Tutti i membri del team sono impegnati a raggiungere questo obiettivo e sono fiducioso che raccoglieremo i frutti del nostro lavoro".


 


Cristiano Fiorio, Alfa Romeo F1 Manager: ”La presentazione della vettura è sempre un momento emozionante. Rappresenta un punto di svolta: dopo mesi di durissimo lavoro del team in gran riservatezza, si accendono improvvisamente i riflettori e si è finalmente pronti a scaldare i motori. Questa è la vettura con la quale insieme ad i nostri piloti lotteremo fino all'ultima curva dell'ultimo gran premio per raggiungere obiettivi ambiziosi. 

Un ringraziamento speciale al Centro Stile Alfa Romeo che con la caratteristica maestria ha vestito una vettura di un abito che la posiziona tra le più belle della griglia. Sui due lati campeggiano ancora più visibili il Quadrifoglio ed il logo Alfa Romeo, simboli di nobile sportività italiana dal 1910.


 


Jan Monchaux, Direttore Tecnico di Alfa Romeo F1 Team Stake: “Sono molto fiero dei risultati raggiunti durante questi mesi, perché creare una nuova auto è sempre un enorme sforzo da parte del team. Quest’auto rappresenta un'evoluzione rispetto a quella dell’anno scorso, riflette nuove regole e introduce grandi cambiamenti nelle aree in cui erano necessari dei miglioramenti. Mi auguro sia ancora più veloce della già ottima vettura dell’anno scorso, è questa la cosa più importante, e ci siamo impegnati a fondo per raggiungere questo obiettivo. Ora, è tempo di scendere in pista e vedere quanto è performante. Sono felice di tornare a gareggiare e sono certo che presto riusciremo a dare molto di più.”


 


Valtteri Bottas, Pilota di Alfa Romeo F1 Team Stake: “La C43 è finalmente qui, e non vedo l'ora di portarla in pista. La nostra nuova livrea mi piace molto, penso sia affascinante e una grande evoluzione rispetto a quella dell’anno scorso. Con il nostro team abbiamo avuto una prima stagione davvero interessante, insieme abbiamo fatto dei progressi importanti, e ora abbiamo una sola direzione da seguire: più in alto, più veloci migliorando sempre. Ovviamente c’è ancora del lavoro da fare e alcune cose da migliorare, ma sono certo che quest’anno stia a noi puntare a dei risultati ancora più alti. Non vedo l’ora di tornare a gareggiare, sono molto carico ed entusiasta di cominciare la nuova stagione.”


 


Zhou Guanyu, Pilota di Alfa Romeo F1 Team Stake: “Sono felice di vedere finalmente svelata la C43 dopo tutti i dietro le quinte dei mesi scorsi; penso che il nuovo design 2023 sia davvero bellissimo, e non vedo l’ora di guidare l’auto a Barcellona nei prossimi giorni, prima di cominciare sul serio la stagione con i test invernali in Bahrain. L’anno scorso, il team mi ha fatto sentire a casa dal primo momento, accogliendomi e dandomi il tempo di imparare e di migliorare. L’aspettativa per quest’anno è davvero alta, e porterò tutta l’esperienza della mia primissima stagione in questo 2023. Sono entusiasta di ciò che avverrà, e sono del tutto pronto all’attacco.”


 


Théo Pourchaire, Pilota di riserva di Alfa Romeo F1 Team Stake: “Prima di tutto, sono grato ed onorato di prendere parte al mio primo lancio in Formula 1 come pilota di riserva della squadra. È bello vedere che i propri sforzi vengano ripagati, e non vedo l’ora di iniziare! Ho visto la grande mole di lavoro che è stata fatta per portare l’auto dalla carta alla realtà, e sono felice per tutte le persone in azienda, penso che abbiano fatto un lavoro straordinario. Sicuramente c’è una grande aspettativa, e non vedo l’ora di vedere la C43 scendere in pista tra pochi giorni. Mi sento parte di una grande famiglia e una grande squadra, e sono determinato nel fare del mio meglio e superare i limiti per raggiungere i migliori risultati possibili.”

Commenti

Post popolari in questo blog

La Fiat Pandina verrà presentata il 29 febbraio

La Fiat Panda si trasformerà in Fiat Pandina per lasciare il nome Panda al nuovo modello che sarà svelato l'11 luglio 2024. I dettagli della Pandina verranno svelati il 29 febbraio a Pomigliano d’Arco, quando l’ad di Fiat, Olivier Francois, racconterà in che cosa si differenzia l’edizione speciale dall’utilitaria classica dopo oltre quarant’anni di storia, tre generazioni e più di 8,5 milioni di esemplari venduti, e che rimarrà in produzione a Pomigliano fino al 2026.

Dopodomani verrà svelata la Fiat Pandina

La Fiat Panda si trasformerà in Fiat Pandina per lasciare il nome Panda al nuovo modello che sarà svelato l'11 luglio 2024. I dettagli della Pandina verranno svelati il 29 febbraio a Pomigliano d’Arco, quando l’ad di Fiat, Olivier Francois, racconterà in che cosa si differenzia l’edizione speciale dall’utilitaria classica dopo oltre quarant’anni di storia, tre generazioni e più di 8,5 milioni di esemplari venduti, e che rimarrà in produzione a Pomigliano fino al 2026. Il restyling della Panda attuale non prevede stravolgimenti: Pandina conserverà inalterata la sua meccanica ibrida a 48 Volt ma potrà beneficiare di nuovi sistemi di sicurezza (come il dispositivo di mantenimento corsia, la frenata automatica d'emergenza o il riconoscimento dei cartelli stradali) per allinearsi alle nuove direttive Ue previste per l'omologazione. Inoltre verrà introdotto un nuovo volante e la strumentazione digitale.

Fiat Pandina, fatta in Italia

Olivier Francois, Amministratore Delegato di FIAT e Direttore Marketing di Stellantis presenta la nuova serie speciale Fiat Pandina dallo stabilimento Giambattista Vico di Pomigliano d’Arco. Conferenza il 29 febbraio alle ore 12.00.

Nuovo Fiat E-Doblò MY24: tanto spazio per tutti e per tutto

Il nuovo E-Doblò unisce il meglio del comfort e della tecnologia con un tocco di stile per aiutare i clienti ad aggiungere praticità e benessere nella vita di tutti i giorni: una versione “all-in” che rende meno stressante e molto più sicura la guida in città. Versatile, spazioso, flessibile e adatto alle esigenze di tutti, il nuovo E-Doblò è senza compromessi, moderno e conveniente. Il suo upgrade di stile è visibile nel nuovo paraurti anteriore con skidplate inferiore, cerchi in lega da 17" e fendinebbia per viaggiare ovunque in sicurezza e tranquillità. È dotato di due porte scorrevoli con finestre ad apertura elettrica che garantiscono ai clienti praticità e comfort. Lo spazio interno del nuovo E-Doblò offre tanto spazio per tutti e per tutto grazie a diverse configurazioni di sedili e vani portaoggetti che garantiranno ai clienti la massima flessibilità durante la guida e il trasporto. Sono infatti disponibili 3 sedili posteriori singoli abbattibili, con la possibilità di amp

Fiat Pandina celebra l'amore per la Panda e l'estensione della produzione nello stabilimento di Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027

La nuova serie speciale Fiat Pandina è la Panda più tecnologica e sicura di sempre. Fiat Panda continuerà a essere prodotta nello stabilimento italiano di Pomigliano d'Arco almeno fino al 2027. La produzione aumenterà di circa il 20% per soddisfare la domanda dei clienti.   Oggi FIAT ha svelato la nuova serie speciale Fiat Pandina. La data di presentazione del 29 febbraio rende omaggio allo storico lancio della prima Panda nel 1980, che fu presentata al Presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini nella stessa data. La conferenza stampa, trasmessa su YouTube, è stata tenuta da Olivier Francois, CEO FIAT e Global Stellantis CMO, presso lo stabilimento Giambattista Vico di Pomigliano d'Arco, nel Sud Italia, dove la Panda viene prodotta dal 2011. Olivier Francois, Amministratore Delegato di FIAT e Direttore Marketing Globale di Stellantis, ha commentato: "La nuova Fiat Pandina è un omaggio all'amore degli italiani per la Panda. In effetti, "Pandina" è il

Nuova Lancia Gamma

La nuova Lancia Gamma sarà il secondo modello della nuova era Lancia. Durante la presentazione della nuova Lancia Ypsilon è stata mostrata anche la prima immagine ufficiali delle nuove Lancia Gamma. Sarà un ammiraglia della categoria di Citroen C5X e Peugeot 408, e sarà prodotta a Melfi.  Nel 2026 vedremo questa nuova ammiraglia, lunga 4.6 metri e che permetterà al marchio Lancia di entrare nel segmento più grande in Europa. Sarà disponibile solo con motorizzazione completamente elettrica.

Nuove dotazioni per Fiat Pandina

Dotata di nuovi Sistemi Avanzati di Assistenza alla Guida (ADAS), di un nuovo quadro digitale e di un nuovo volante, questa serie speciale è la Panda più tecnologica e sicura di sempre. Con il lancio della nuova Pandina, FIAT compie un enorme salto nel futuro, migliorando l'esperienza del cliente attraverso importanti sviluppi in termini di sicurezza e tecnologia, pur mantenendo la versatilità e l'accessibilità tipiche del suo modello iconico. La serie speciale Pandina presenta importanti aggiornamenti in termini di ADAS, come di consueto per FIAT offrendo soluzioni semplici alle esigenze del cliente, non per la ricerca della tecnologia come è sempre stato per la Panda. La dotazione di serie comprende nuovissime funzioni pensate per assistere il guidatore sia in città che fuori: il sistema di Frenata automatica d'emergenza, per ridurre i tamponamenti, come ad esempio nel traffico cittadino; il Sistema di mantenimento della carreggiata; il Rilevatore di stanchezza per avvisa

Nuova Fiat Pandina - Fiat Panda MY 2024

L'attuale Fiat Panda rimarrà in listino almeno fino al 2026 e sarà sempre prodotta a Pomigliano D'arco (Napoli).  Per questo motivo stanno arrivando alcuni aggiornamenti come la strumentazione digitale, un nuovo volante e nuovi sistemi adas per la sicurezza stradale. Ma l'11 luglio 2024 verrà svelata anche la nuova Fiat Panda, che sarà parente stretta della nuova Citroen C3 e per non creare una sovrapposizione di nomi, la Panda attuale con il model year 2024 acquisirà il nome di Pandina. La Fiat Pandina sta per arrivare e rappresenterà il modello d'accesso al mondo Panda. Sarà disponibile con motore 1.0 Hybrid e non dovrebbe essere prevista la versione 4x4.

FIAT lancia una nuova sfida globale

L’Amministratore Delegato di FIAT, Olivier Francois, ha appena svelato i prossimi passi nella creazione della nuova gamma. Il video è disponibile a questo link. Tutti i nuovi modelli, che condivideranno una piattaforma globale comune, saranno disponibili ai clienti di tutto il mondo. FIAT offrirà propulsori elettrici, ibridi e ICE per soddisfare le esigenze dei clienti dovunque essi vivano nel mondo. La prima vettura di questa nuova famiglia sarà presentata a luglio 2024, seguita dal lancio di un nuovo modello ogni anno per i tre anni successivi. In un mercato globale della mobilità in continua evoluzione, ci sono coloro che sognano un futuro migliore e altri che compiono dei passi concreti verso un domani più sostenibile e responsabile. FIAT ha dimostrato che il futuro è già arrivato svelando la nuova famiglia di concept ispirata a Panda. Il primo nuovo prodotto sarà rivelato il prossimo luglio seguito dal lancio di un nuovo modello all’anno fino al 2027. La nuova serie di modelli è s

Novità per la Fiat Pandina

Dal punto di vista del design, presenta una nuova fascia della plancia verniciata di bianco e nuovi sedili con monogramma e logo "Pandina" in rilievo, doppie cuciture gialle, dettagli bianchi e filato Seaqual contenente una materia prima sostenibile e completamente tracciabile ricavata da rifiuti marini. Gli esterni sono arricchiti da dettagli giocosi come il musetto di un panda sul coprimozzo, le calotte degli specchietti retrovisori gialli, la scritta Pandina sulle modanature laterali e la serigrafia "Pandina" sul finestrino posteriore. Oltre ai colori già esistenti - Bianco Gelato, Nero Cinema, Rosso Passione e Blu Italia - Pandina offre il nuovo Giallo Positano e nuovi abbinamenti bicolori (tetto nero a contrasto). La nuova serie speciale Pandina sarà disponibile a partire da quest'estate nei principali Paesi europei.