Notizie da Cassino sulla Nuova Alfa Romeo


Clicca qui per le foto

La rivista Panorama ha fatto un inchiesta sulla nuova Alfa Romeo che sarà presentata mercoledì 24 giugno al museo Alfa Romeo di Arese (Milano). L'auto sarà costruita a Cassino (FR) con tecnologie mai viste in FCA, e molto probabilmente si chiamerà Giulia.

Il rilancio di Alfa Romeo passerà per gli stabilimenti di Cassino, Modena, Mirafiori e forse anche a Pomigliano. Le nuove Alfa Romeo avranno la trazione posteriore e integrale e i motori saranno prodotti nello stabilimento di Termoli (Campobasso), dove sono stati investiti 500 milioni per la ristrutturazione. Gli altri stabilimenti per la produzione dei motori, sono Cento
(Ferrara) e Pratola Serra (Avellino).  I motori previsti andranno dal 4 cilindri diesel da 120 cavalli a un 6 cilindri da 500 cavalli. Sono stati spesi circa 800 milioni per modernizzare lo stabilimento di Cassino, che prevede anche il rifacimento e l'allungamento della pista prova.

Secondo gli operai di Cassino intervistati da Panorama, tutti i bozzetti visti sui blog e sulle riviste specializzate sono sbagliati. La Giulia è un pò più grande della Bmw Serie 3, ha una linea sportiva simile a quella della Bmw 530 ma con assetto più basso. La parte posteriore monta due fanali simili a quelli della Giulietta mentre il muso ha i fanali con una forma rettangolare inedita. Ci sarà il tettuccio di materiale sintetico che viene applicato alla carrozzeria con una tecnica rivoluzionaria. L’auto avrà molte parti in carbonio e in alluminio.

Sono già state prodotte una ventina di vetture e si procede a circa 5-6 modelli al giorno. La produzione vera e propria dovrebbe partire dopo l’estate e le prime auto saranno in vendita nel 2016. Ma secondo gli operai di Cassino il lancio potrebbe avvenire entro la fine dell’anno. 

Commenti