Ecco quale sarà il futuro della Lancia


.investire per rinnovare la Ypsilon
.continueremo a investire per tenere viva la presenza di Lancia nel segmento B in Italia


Alfredo Altavilla (Chief Operating Officier Emea), parlando della Lancia e del suo futuro, ha dichiarato: "In Italia la Lancia è vitale. La Ypsilon da sola vende più di tutta l’Audi. È anche vero che la Lancia ha una sua missione definita, incentrata sulla Ypsilon, e su questo modello resteremo focalizzati.

La Lancia è rappresentata degnamente dalla Ypsilon e in questo momento non ci sono le basi per un allargamento della gamma per un motivo molto semplice, e cioè che purtroppo Lancia è un fenomeno spiccatamente italiano. All'estero Lancia non ha mai avuto una grossa penetrazione. Di questo ce ne dispiace enormemente, però c'è un momento in cui bisogna fare i conti con la realtà e la realtà è che fuori dall'Italia, malgrado gli investimenti che abbiamo fatto negli ultimi sei-sette anni, non siamo riusciti a guadagnare quella credibilità che, per esempio, il marchio Alfa ha conservato anche quando aveva pochi prodotti in gamma. Ed ecco che quindi abbiamo deciso di ritagliare Lancia sul mercato italiano, di investire per rinnovare la Ypsilon... questo è un intervento importante, su cui abbiamo investito quasi cento milioni... e continueremo a investire per tenere viva la presenza di Lancia nel segmento B in Italia".

Web Magazine Passione Auto Italiane:

Facebook.it/Passione_Auto_Italiane / Social @Passione_AUTO_Italiane 



Passione Auto Italiane - Social @Passione_Auto_Italiane - redazionewm@outlook.com 

Commenti

Anonimo ha detto…
"La Ypsilon da sola vende più di tutta l’Audi"
la più grande c4zz4t4 detta da un personaggio insignificante...
Affermare che la y vende più dell' audi che ha in gamma 18-20 modelli è da denuncia penale perchè è un affermazione non veritiera....
Di fatto l' audi ha il segno + nella classifica vendite (nonostante lo scandalo dieselgate) mentre lancia ha il segno -
Vendita in Italia a novembre 2015 Fonte Unrea (http://www.unrae.it/dati-statistici/immatricolazioni/3305/immatricolazioni-di-autovetture-per-marca-novembre-2015)
Lancia 4280
Audi 4590

Intervista è di novembre quindi si riferiva ai dati più vecchi
malexXx ha detto…
In realtà da fonti AutoToday e AllaGuida pare che, a novembre, in Italia siano state vendute circa 47.000 audi (parlando di tutti i modelli in generale) e circa 47.000 Ypsilon. Se poi piuttosto che informarti e parlare con cognizione di causa preferisci fare l'ennesima pecorella del marketing straniero, problemi tuoi. Però ti faccio notare che in quanto a denunce per affermazioni veritiere meriteresti il gradino più alto del podio...in quanto a audi e il gruppo volkswagen in generale, chi apre gli occhi può capire da solo che se un motore va costruito rispettando certi standard, e QUALCUNO ha bisogno di barare per farcelo rientrare, significa che i motori non li sa fare.
In altri mesi la Ypsilon è arrivata anche sulle 5000 unità e passa
Anonimo ha detto…
Sì e' vero, i dati sono incontrovertibili.......sarebbe da denuncia penale chi ha ridotto nel passato (nel presente Marchionne e il suo staff stanno facendo il massimo seppur con i loro limiti)il marchio Lancia a questa maniera. Il bello e' che questi personaggi li vedo ancora pontificare quando farebbero bene a pascolare pecore e caproni (con tutto il rispetto per l'umile e prezioso lavoro del pastore).
Anonimo ha detto…
Fra qualche anno si troveranno a dover rinnovare 500, 2018, panda e y. Nel frattempo, da piano industriale se non ricordo male, avranno nuovi motori. Secondo me trasferiranno tutta la produzione in Polonia (Panda e 500 USA). Così ottengono quei risparmi che rendono sensato mantenere la y.
Bobby ha detto…
La Panda ora è a Pomigliano. Difficlmente verrà ri-trasferita in Polonia.
La 500 americana, la assemblano in Messico, qui non si sa come andrà. Potrebbe anche essere, che la produzione possa essere trasferita totalmente in Polonia.
Per la nuova Punto, si è parlato di assemblarla nella fabbrica serba, dove attualmente viene prodotta la 500L.
Bobby ha detto…
Y resterebbe in Polonia, dov'è assemblato il modello attuale.
Altre piccole non ci sono al momento, visto che la MiTo non avrà eredi.
Bobby ha detto…
Lancia all'estero, credo abbia pochi estimatori.
I soldi da investire sono quello che sono, la priorità ad Alfa è giusta. Visto che è conosciuta molto più di Lancia, soprattutto sul mercato nord americano. Mercato che dovrebbe essere quello principale per Alfa Romeo.
Anonimo ha detto…
sono l'autore del 1° commento e devo dire che sinceramente tutti questi modelli venduti non lo vedo in giro... nel mio paesino, ad occhio, vedo 2-3 Y in circolazione.... poi nn sò..
Anonimo ha detto…
Malgrado gli investimenti fatti??? Quali??? Rimarchiare dei catafalchi Chrysler, di gusto tipicamente americano, che nulla hanno a che fare con la tradizione Lancia, può mai essere considerato un piano di rilancio serio??? Ma per favore, smettiamola di dire fesserie e pretendere che l'utenza, soprattutto quella Lancista, debba bersi delle simili idiozie. Che poi questo fatto che Lancia in Europa non ha appeal mica mi convince! Se fai i modelli giusti, fatti come si deve, nel solco della tradizione, hai voglia se li vendi! l'ex cenerentola Skoda credo sia un esempio chiaro, a meno che non si voglia asserire che abbia più appeal di Lancia!
Bobby ha detto…
"L'occhiometro", soprattutto nel contesto di un paesino, è sicuramente un metodo affidabile per capire le vendite di un determinato modello...
In città grandi come Milano, Roma, Napoli, ecc., considerato anche che si tratta di un'utilitaria, ne vendono molte ed ecco che si arriva alla soglia delle 50.000 Y vendute all'anno. Poi ci sono zone d'Italia dove probabilmente è più apprezzata ed altre meno.
Da me si vedono poche 500X in giro, non vuol certo dire che il modello è un flop.
Anonimo ha detto…
Le vendite di Audi e Lancia in Italia sono molto vicine, l'unica differenza è che Lancia vende questa ciffra con un solo modello e Audi con la gamma completa. La gente sta anche perdendo fiducia in Audi dopo tutto lo scandalo.
Anonimo ha detto…
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Robydelta ha detto…
Il gruppo Fiat non ha soldi per investire su tutti i marchi. Trova scuse che Lancia non si vende fuori dall' Italia. Se fanno modelli adeguati al marchio e richiesti dalla clientela si vendono. Continuando a fare auto come la thema e il voyager americano non li vendono. L' utente italiano ed europeo non è stupido ovviamente non compra. Hanno voluto con un piano diabolico far morire il marchio.
Unknown ha detto…
Stanno cercando in tutti i modi di fare morire il marchio Lancia...difficile da capire
Marco Sorbello ha detto…
vi faccio notare che a parità di vendite (si parla solo di mercato italiano) quello che guadagna FCA con le Ypsilon è ben diverso da quello che guadagna Audi con tutta la sua gamma infinita di prodotti. Inoltre bisogna calcolare il margine sul singolo pezzo e il mercato a cui sono rivolte le vetture, un conto è vendere al privato a prezzo di listino (le Ypsilon appunto) un conto è vendere a società, noleggi, leasing ecc ecc (almeno 3/4 dei clienti Audi se ci fermiamo alla prima immatricolazione)

Post popolari in questo blog

Problemi di salute per Sergio Marchionne, che potrebbero anticipare le dimissioni da AD di FCA

In autunno arriverà la Nuova Alfa Romeo Giulietta MCA

1.0 e 1.3 pronti per GAS ed elettrificazione

Fiat 500X 2019: i nuovi motori