Precisazione da parte di FCA sulle tasse pagate dal gruppo


Seguici Cliccando QUI

In relazione alle dichiarazioni dell’Onorevole Giorgio Airaudo, che ha tra l’altro affermato che “FCA pagherà le tasse all’estero e non in Italia”, il portavoce di FCA, Simone Migliarino, ha precisato che: “La riorganizzazione societaria dell’ottobre 2014 non ha assolutamente modificato gli obblighi fiscali in Italia che rimangono gli stessi della precedente struttura operativa. Il Gruppo FCA opera nel nostro Paese attraverso 70 società che svolgono attività industriali, commerciali e finanziarie con un volume di affari di decine di miliardi di euro. Queste società sono ovviamente soggette in Italia a tutti gli obblighi di natura tributaria e ai connessi pagamenti d’imposte”. 


Web Magazine Passione Auto Italiane: Seguici cliccando qui
Facebook, Google+, Twitter, Instagram e YouTube @Passione_AUTO_Italiane
Render, Foto, Sponsor, Contatti...: redazionewm@outlook.com


Commenti

Anonimo ha detto…
Noi Italiani facciamo proprio fatica a diventare "grandi".

Post popolari in questo blog

Problemi di salute per Sergio Marchionne, che potrebbero anticipare le dimissioni da AD di FCA

In autunno arriverà la Nuova Alfa Romeo Giulietta MCA

1.0 e 1.3 pronti per GAS ed elettrificazione

Fiat 500X 2019: i nuovi motori