I Suv Alfa Romeo in arrivo dopo Stelvio




Facebook-Seguici in modalità WEB-Marelli&Pozzi-AutoSesto 
passioneautoitaliane.it-redazionewm@outlook.com


Dopo Alfa Romeo Stelvio (seguiteci nei prossimi giorni per nuove foto e non solo) arriveranno altri due SUV: uno nel 2018 e il secondo nel 2019.


Il primo ad arrivare sarà più grande dello Stelvio (segmento D), e cioè di segmento E. Secondo i rumors, potrebbe chiamarsi "Brennero", e sarà prodotto a Mirafiori insieme a Maserati Levante. Mentre il secondo sarà un crossover di segmento C, che sarà affiancato dalla Nuova Giulietta, in arrivo entro il 2020. Per la sua produzione si parla sia di Cassino che di Pomigliano d'Arco, ma maggiori informazioni potrebbero arrivare già a marzo. 

Commenti

  1. Vi prego, non chiamatelo Brennero, sembra l'autostrada.
    Spero che ci sia anche qualche sorpresa, tra i modelli ufficiali.
    Soprattutto se Giulia e Stelvio, dovessero vendere bene nel mondo.

    RispondiElimina
  2. Veramente sembra che facciano a gara per il nome più brutto!!!
    Ma quel brutto muso della Giulietta rimane fino al 2020???

    RispondiElimina
  3. come entry level dei suv alfa, per un rilancio davvero sostanzioso del marchio, dovrebbe essere inserito anche una "Mito Suv", su base 500x, ma con sospensioni e motori specificatamente più sportivi

    RispondiElimina
  4. ognuno a dire la sua...facciamo fare loro che mi pare finora aborti non ne hanno mai fatto e i modelli Alfa sono tutti i più belli dei loro rispettivi segmenti..

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE). Li puoi fare una donazione a Passione Auto Italiane

Post più popolari degli ultimi 7 giorni

Elkann: "Continueremo a investire su Alfa Romeo per essere all'altezza del suo passato"

Nel 2019 arriverà la Fiat Panda Mild Hybrid. Ma come funziona?

Sogno di un appassionato

Come sarà la nuova Fiat 500 2020?