I Firefly debutteranno sui modelli FCA Europei


Facebook Usa Modalità WEB

Da Fire a Firefly, un piccolo cambiamento di nome che in realtà nasconde un grande salto generazionale in termini di tecnologia. FCA ha in Brasile (su Fiat Uno sono già disponibili)  due nuovi motori che sono in arrivo anche Europea. Sono due unità a 3 e 4 cilindri da 1,0 e 1,3 litri che sono stati progettati secondo i criteri della modularità: in entrambi i casi, infatti, la cilindrata unitaria è di 333 centimetri cubici. Una soluzione che permette di abbassare notevolmente i costi industriali di produzione grazie all'ottimizzazione delle componenti condivise tra le due architetture.


Il progetto prevede il blocco in alluminio, due valvole per cilindro con sistema di fasatura variabile, camere di combustione ad altissima efficienza e alternatori che possono ricaricare le batterie in fase di frenata. Un mix che è funzionale ad avere una buona coppia motrice già ai bassi regimi: il 999 cc eroga 77 CV e 107 Nm a 3.250 giri, il 1.332 cc ha 109 CV e 139 Nm a 3.500 giri. Entrambi sono progettati per soddisfare i requisiti di durata minima di 240.000 km.

Non sono state annunciate ufficielmente le tempistiche e quali modelli li introdurranno in gamma per primi, anche se è facile ipotizzare che il 1.0 sostituirà il 1.2 su modelli come Panda e 500.

Commenti

Paolo B ha detto…
Questa mi sembra una buona notizia. Brava Fiat, sono certo che questi nuovi motori siano all'avanguardia (se il 3 cilindri va come l'Ecoboost Ford siamo a cavallo) Dovrebbero proprio andare bene per i futuri modelli di gamma piccola. Spero arrivino anche evoluzioni più performanti
Luigi ha detto…
Bisogna aspettare i nuovi modelli Panda e 500 (2019) o magari questi Firefly li introdurranno gia con un facelift? E poi cosa succedera con il Twinair?
Bobby ha detto…
A meno di cambio dei piani, non li vedremo da noi, prima di 2-3 anni.
Mi pare abbiano confermato l'arrivo, con i rispettivi nuovi modelli di Panda, 500, ecc. (purtroppo).
Il Twinair, ho paura che verrà prematuramente pensionato.
Anonimo ha detto…
Spiace confermare le tue parole. Il twinair è destinato al cimitero dei progetti sbagliati. Troppo pochi due cilindri per quanto brillanti (il TOP è stata la MITO TWINAIR.... auto grottesca e ridicola)
Anonimo ha detto…
Debuttano senza presentazione ufficiale al salone ginevrino.... mah....
mr70it ha detto…
credo che queste versioni siano aspirate, in EU dovrebbero debuttare anche le versioni turbo
Anonimo ha detto…
Fiat è bravissima a fare cose egregie senza farlo notare da nessuno....
Anonimo ha detto…
Essì... poi si lamentano dei flop commerciali dovuto a scarso marketing....
Braviii
Anonimo ha detto…
Veramente chi si lamenta tanto sono solo i fiattari in qualsiasi blog di auto!!!
Tipico degli italiani oltretutto!!!
Anonimo ha detto…
Beh credo che un vaggaro non abbia nulla da lamentarsi per la gamma.... invece quella FCA fa c@gare per quanto è misera
Bobby ha detto…
Debuttano a Ginevra, per essere in commercio quando?
Tra 2-3 anni? Che senso ha?
Se veramente verranno presentati a Ginevra il prossimo anno, subito o comunque poco dopo l'estate, dovrebbero essere montati su tutti i modelli.

Post popolari in questo blog

Problemi di salute per Sergio Marchionne, che potrebbero anticipare le dimissioni da AD di FCA

In autunno arriverà la Nuova Alfa Romeo Giulietta MCA

1.0 e 1.3 pronti per GAS ed elettrificazione

Fiat 500X 2019: i nuovi motori