Commento vendite ottobre 2017


Facebook-Instagram - YouTubeFiat Punto - Skype/Mail redazionewm@outlook.com © Gruppo Scoop e IndiscrezioniFiat Punto Club Italia- FCA Italy: società italiana partecipata da FCA 
Fiat Ambassador




Fiat Chrysler Automobiles mantiene, in Italia a ottobre, le stesse vendite dell'anno scorso. Sugli scudi i risultati di Alfa Romeo (+10,3 per cento). Nei primi dieci mesi dell'anno le registrazioni di Fiat Chrysler Automobiles aumentano dell'8 per cento. Prosegue il successo dei modelli di punta dei vari marchi, con ben cinque vetture FCA tra le top ten: Panda, Ypsilon, 500X, 500 e Renegade. Sono prime nei loro segmenti oltre a Panda, Ypsilon e 500X anche Stelvio, 500L e Qubo.

Fiat Chrysler Automobiles in Italia a ottobre mantiene sostanzialmente le stesse vendite dell'anno scorso e, con quasi 41.200 immatricolazioni nel mese, ottiene una quota del 26,1 per cento.
Molto positivo il progressivo annuo, con quasi 486.100 registrazioni - l'8 per cento in più in confronto al 2016 - e una quota al 28,7 per cento.
Il risultato di ottobre è determinato dal fatto che sono state privilegiate le vendite ai clienti "retail". Sono numerosi i modelli di Fiat Chrysler Automobiles nella top ten delle vendite: alle spalle di Panda e Ypsilon - rispettivamente prima e seconda - si piazzano tra le prime dieci anche 500X e 500.

In ottobre le immatricolazioni del marchio Fiat sono poco meno di 28.400, per una quota del 18 per cento. Nel progressivo annuo il marchio registra più di 354.300 vetture, il 7,7 per cento in più nel confronto con i primi dieci mesi del 2016 per una quota del 20,9 per cento.
Anche in ottobre, come in tutto il 2017, i principali modelli Fiat ottengono ottimi risultati: la Panda è la vettura più venduta in assoluto con oltre 13.100 immatricolazioni e una quota nel segmento A del 45,6 per cento; nella top ten compaiono anche la 500X, prima del suo segmento e la 500, che porta la penetrazione Fiat nel segmento al 57,7 per cento. Inoltre buoni risultati per la 500L, prima del suo segmento con una quota del 37,8 per cento, per la Tipo, tra le più vendute del suo segmento, e per il Qubo primo con il 25,1 per cento di quota tra i multispazio.

Lancia registra in ottobre quasi 4.500 auto per una quota del 2,85 per cento. Nei primi dieci mesi dell'anno il brand immatricola quasi 53.300 vetture e la quota è del 3,15 per cento. Prosegue il successo di vendite della Ypsilon che è in assoluto la seconda vettura più venduta del mese e prima del segmento B con una quota del 12,1 per cento.

In ottobre Alfa Romeo immatricola quasi 3.300 vetture, il 10,3 per cento in più nel confronto con lo stesso mese del 2016, per una quota al 2,1 per cento rispetto al 2 per cento di un anno fa.
Nei primi dieci mesi del 2017 il marchio registra 38.500 vetture (con il 27,7 per cento di crescita) e la quota è del 2,3 per cento in crescita di 0,3 punti percentuali.
L'importante crescita delle immatricolazioni Alfa Romeo in ottobre - migliore a quella ottenuta dal mercato complessivo - è dovuta ovviamente a Giulia e Stelvio: la prima è tra le più vendute del suo segmento, mentre il primo SUV dell'Alfa Romeo è la più venduta della sua categoria con il 12,6 per cento di quota.

Commenti

  1. Non capisco questo calo di vendite della Tipo.
    La 500L, nonostante il restyling, rispetto allo scorso anno, è in calo pure lei.
    Bene il marchio Jeep.

    RispondiElimina
  2. Dall'articolo sembra che FCA abbia fatto bene ad ottobre. Mi spiace contraddire come al solito ma io lo trovo un allarme rosso. Non essere cresciuti rispetto ad un anno fa è un fallimento. Il 26% di penetrazione è pochissimo, non parliamo del misero +10% di Alfa Che ha lo Stelvio in più. Spero sia un grosso campanello per la dirigenza. Urgono modelli! E' l'unica soluzione. Aspettare fino a maggio i piani industriali è troppo. Capito Marchionne ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. seeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee sono sempre cresciuti anche più del mercato e per un mese che hanno pareggiato è allarme rosso.... perché pensi che aspettano maggio per fare i nuovi progetti???????? a maggio lo pubblicano e intanto stanno lavorando, ma tu non ci credi perché no muletti no novità. I muletti delle auto del 2019 si vedranno nel 2018, e te lo dicono tutti, ma se non lo vuoi capire andrai avanti con i tuoi dischi rotti che ripetono le stesse cose.

      Elimina
    2. lo dobbiamo chimare Bianconiglio visto che non ha mai tempo. Sembra che se non fai un nuovo modello entro una certa data scade il tempo e siamo tutti fottuti. Mi sembra che nonostante tutto sono cresciuti e hanno quasi risanato i conti.

      Elimina
    3. per me prende gli ansiolitici fino a che non vedrà un muletto. Non conta che prima di girare con un muletto va fatto un progetto

      Elimina
    4. per progettare un auto da 0 ci volgiono anche 3 anni, quando si vedono i muletti vuol dire che sono in una fase molto avvanzata

      Elimina
    5. Qui si parla di nuovo Fiat Ducato 2020
      https://www.youtube.com/watch?v=0kM0DySuZ0E&t=6s

      Elimina
  3. Vero, strano calo della Tipo.. Comunque si sente la mancanza della punto, anche xche gli altri costruttori che hanno in gamma un modello fresco del segmento B stanno facendo dei bei numeri. La C3 ad esempio era proprio quello che ci voleva in gamma Fiat, ma a forza di rimandare ci han pensato bene i francesi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui in zona Lago Maggiore c'è un invasione di Nuova C3

      Elimina
    2. Pienamente d'accordo.
      Ma si sa, il segmento B, è poco remunerativo...
      Intanto il marchio FIAT, facendo così, tenderà a "scomparire" in un segmento importantissimo sia in Italia che nel resto d'Europa... :(

      Elimina
    3. La soluzione più rapida è quella di produrre in Serbia la nuova Uno (Argo) e di venderla in Europa, magari con qualche miglioramento rispetto alla Argo brasiliana. Si potrebbero inoltre introdurre le versioni Trekking e/o Cross...

      Elimina
  4. Le vendite FCA a ottobre sono in calo con la quota di mercato scesa di più di 2 punti percentuali da 28,35 dello scorso anno a 26,25. Il mercato auto in Italia a Ottobre è salito del 7,10%

    RispondiElimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE)

Post popolari in questo blog

Nuove indiscrezioni per il marchio Fiat