Per Alfa Romeo doppietta di vittorie nel Regno Unito


Facebook - Instagram - YouTube

Giulia Quadrifoglio è stata nominata "Best Sports and Performance Car" nell'ambito del premio "What Car? Car of the Year 2018" della rivista britannica What Car?
È il settimo premio ricevuto nel Regno Unito dalla berlina sportiva negli ultimi 12 mesi.
Stelvio è stato nominato "Premium SUV" per i CCT100 Awards 2018 di Company Car Today.


Non si ferma la pioggia di premi e riconoscimenti per Alfa Romeo. La Giulia Quadrifoglio è stata infatti nominata "Best Sports and Performance Car" nell'ambito dell'edizione 2018 del premio "Car of the Year" della rivista britannica What Car?, mentre Stelvio ha trionfato nell'edizione inaugurale dei CCT100 Awards di Company Car Today, per la categoria "Premium SUV".

La berlina sportiva si è sottoposta al giudizio del team di esperti di settore di What Car?, prevalendo su una concorrenza agguerrita e accreditata. Il titolo di "Best Sports and Performance Car" è l'ultimo di una lunga serie: Giulia, infatti, ha ottenuto ben sette premi di settore nel solo Regno Unito nel corso degli ultimi 12 mesi.
Equipaggiata con il propulsore 2.9 V6 Biturbo a benzina da 375 kW (510 CV), questa versione vanta un rapporto peso/potenza ai vertici della categoria - 2,99 kg/CV - grazie all'estensivo utilizzo di materiali ultraleggeri, quali la fibra di carbonio per tetto, cofano, splitter anteriore, nolder posteriore e inserti laterali delle minigonne. Il peso della versione Quadrifoglio può essere ulteriormente ridotto mediante due componenti disponibili su richiesta: dischi freno carboceramici e sedili Sparco con scocca posteriore in fibra di carbonio. Sempre nell'ambito dell'edizione 2018 del premio "What Car? Car of the Year" della rivista britannica What Car?, l'Alfa Romeo Giulia ha ricevuto una nomination nella categoria "Executive Saloon", mentre lo Stelvio ha ricevuto una nomination per la categoria "Large SUV".

Il primo SUV del brand è stato insignito del titolo di "Premium SUV" nell'edizione inaugurale dei CCT100 Awards di Company Car Today. I premi CCT100 mettono in competizione i migliori modelli a disposizione di coloro che compongono flotte aziendali e sono assegnati da una giuria di esperti del settore. I vincitori di ciascuna categoria sono stati selezionati secondo una vasta gamma di criteri, tra cui emissioni, volumi di vendita per le flotte aziendali, valore residuo, grado di interesse dei guidatori, valore, praticità e appeal.

Lo Stelvio ha ottenuto il primo premio in virtù del suo basso volume di emissioni e delle sue dotazioni di sicurezza, nonché grazie al suo stile elegante e sportivo e alle sue eccellenti caratteristiche di guida. Queste non sono le uniche prerogative che rendono Stelvio unico e particolarmente apprezzato: il SUV infatti esprime emozioni e massime performance, peculiarità del più autentico "spirito Alfa" che, per la prima volta in oltre un secolo di storia, si ritrovano in una sport utility. Non solo: nella versione Quadrifoglio, Stelvio si è dimostrato il SUV più veloce della categoria, con il record sul giro al Nürburgring, e vanta le prestigiose cinque stelle Euro NCAP.

Commenti

  1. giulia e stelvio stra-premiate ma a quando pare poco vendute.... e mi fa male....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le vendite delle 2 Alfa va vista come il bicchiere "mezzo pieno o mezzo vuoto": in effetti confrontare i numeri delle tedesche affermate da anni sul mercato è imbarazzante, se invece si tiene conto che Alfa ha "iniziato" da ZERO sono incoraggianti. Sicuramente la strada è ancora in salita, probabilmente con questi 2 (ottimi) modelli non si faranno grandi risultati(guadagni), per il momento Alfa ha seminato, i frutti arriveranno più avanti.

      Elimina

Posta un commento

Passione Auto Italiane: Facebook e Instagram
redazionewm@outlook.com
fiat500club.blogspot.com
passioneautoitaliane.com
Jeep: leautodimatteo.passioneautoitaliane.com
passioneautoitaliane.it
alfaromeoclub.passioneautoitaliane.com
Instagram: Matteo_Volpe_Passione_Auto_Italiane

ISCRIVITI CLICCANDO SULLE 3 LINEE IN ALTO A SINISTRA
(HOME PAGE)

Post popolari in questo blog